mercoledì 6 aprile 2016Ultimo Aggiornamento:

Concorso commissari polizia di Stato 2016: esami e requisiti

 |   | 
Da quanto si può leggere dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, il Ministero ha deciso di mettere in evidenza delle nuove posizioni, ed esami per diventare commissari della polizia. Il concorso 2016 prevede il conferimento del titolo a soli 80 Commissari della Polizia di Stato migliori che riescono a superare le prove proposte.

Il bando 2016 (foglio pdf regole) per entrare in polizia ed essere un commissario pubblico ufficiale, lo si potrà superare solamente con lo svolgimento di diverse prove scritte, fisiche ed orali. Oltre a questo ci sono anche altre operazioni e requisiti che vengono richiesti e che adesso vi elencherò in questa guida.

Leggi anche =>    Offerte prestiti per Carabinieri    -    Prestiti convenzionati Arma    -    Mutui Arma

Prima di entrare nel dettaglio voglio informarvi che il concorso offre la possibilità “attualmente” a soltanto 80 persone di diventare commissari; i quali di conseguenza dovranno far parte di questa cerchia per poter partecipare:

  • 56 posti disponibili riservati a tutti coloro che riescono a superare tutte le prove di esame proposte;
  • 20 posti disponibili per gli orfani o al coniuge (famiglia) di 2° grado se indicati come unici superstiti del personale presenti dentro le forze di polizia, per via della perdita in servizio del parente.
  • 2 posti disponibili, sono riservati al personale avente l’attestato allegato al decreto articolo 4 del presidente della repubblica; indicato come numero 752.
  • 2 posti infine sono riservati agli ufficiali delle forze armate italiane (CPL) di complemento (in stretta relazione con la riserva di altri paesi) che hanno terminato con successo la ferma biennale senza demerito.


Requisiti per accedere al concorso di ammissione commissari polizia di stato 2016


Concorso commissari polizia di Stato

Per poter accedere al concorso è necessario possedere anche dei particolari requisiti; che in questo caso sono: godere dei diritti politici; essere cittadini italiani; essere in possesso delle qualità morali indicate nell'articolo 35, imposte dal decreto numero 165 del 30/03/2001; essere idonei sia mentalmente che fisicamente al servizio di polizia; non essere mai stato espulso dai corsi di formazioni per entrare nella squadra commissari della polizia di Stato; non avere 32 anni di età al momento della domanda al concorso; non essere obiettori di coscienza; non essere scesi di grado per via di un impiego andato male; non essere mai stati cacciati dalle forze armate, corpi militari o degradato da pubblico ufficiale per via del basso rendimento sul lavoro; non essere mai stati costretti a misure di prevenzione; non essere mai stati condannati per un determinato periodo di tempo per cause e reati non colposi.

Per quanto riguarda il compimento di 32 anni è giusto sapere che: tutti non potranno mandare la domanda dopo aver superato tale soglia d’età a passo, o meglio tranne i seguenti soggetti, che invece possono farlo: assistenti, agenti e sovrintendenti della polizia che appartengono al servizio con almeno 3 anni di anzianità alle spalle (durante la richiesta di ammissione); mentre per il personale che lavora dentro l’amministrazione civile il limite di età non è fino a 32 anni, ma fino a 40 anni.


Quali titoli di studio servono per partecipare al concorso?

Per poter entrare a far parte del concorso e diventare dei commissari della polizia di Stato è necessario avere anche un titolo di studio adeguato in modo da consentire a chi ha studiato una posizione privilegiata all'interno del personale. I titoli dovranno essere una laurea magistrale, una laurea specialistica o un diploma di laura che possa essere di pari livello alle lauree qui sotto indicate. Di seguito è presente l’elenco completo.

Laurea magistrale, ottenuta all'interno di un’università della repubblica italiana: 

  • Laurea magistrale di giurisprudenza LMG/01;
  • Laurea magistrale di scienza dell’economia LM-56;
  • Laurea magistrale per le pubbliche amministrazioni LM-63;
  • Laurea magistrale di scienza della politica LM-62;
  • Laurea magistrale di economica/aziendale LM-77.

Laurea specialistica, ottenuta all'interno di un’università della repubblica italiana:

  • Laurea specialistica in giurisprudenza 22/S;
  • Laurea specialistica in economica/aziendale 84/S;
  • Laurea specialistica in scienza dell’economia 64/S;
  • Laurea specialistica in scienza della politica 70/S;
  • Laurea specialistica per le pubbliche amministrazioni 71/S;
  • Laurea specialistica in tecniche della normazione e informazione giuridica 102/S.

Esami commissari di polizia: materie e prove quali sono?

Glie esami da fare e le prove alle quali ci si dovrà sottoporre sono scritte ed orali. Le prove scritte hanno tutte una durata massima di 8 ore l’una e ogni prova fa riferimento alle seguenti materie:
  • Diritto costituzionale congiuntamente (prova scritta)
  • Diritto amministrativo con riferimento alla legislazione della pubblica sicurezza (prova scritta)
  • Diritto penale congiuntamente (prova scritta)
  • Diritto processuale penale (prova scritta).
  • Diritto civile (prova orale);
  • Diritto del lavoro (prova orale);
  • Diritto della navigazione (prova orale);
  • Diritto ed ordinamento Amministrazione della Pubblica Sicurezza (prova orale);
  • Nozioni medico legali (prova orale);
  • Nozioni di diritto internazionale (prova orale);
  • Lingua straniera a scelta dal candidato (prova orale, senza dizionario e con insegnante straniero);
  • Conoscenza dell’informatica (prova orale e manuale con le strumentazioni informatiche Europee).

Svolgimento delle prove scritte e comunicazioni

svolgimento prove scritte concorso commissari
Guida completa =>    Scopri esattamente anche: come diventare un Maresciallo dei Carabinieri

Come e dove inviare le domande di partecipazione al concorso commissari 2016


Come vi ho già indicato, tutte le prove del concorso e il loro svolgimento dovranno essere fatte in aula mediante determinati requisiti e caratteristiche. Il tutto dovrà essere fatto entro il 18 aprile 2016 accedendo al portale ufficiale della polizia di Stato dal seguente link: poliziadistato.it

Una volta eseguito l’accesso basterà cliccare sul foglio di informazioni, leggerle ed accettare quanto indicato. Al termine di ciò si potrà inviare la domanda di ammissione. In caso non doveste riuscire a spedire la vostra richiesta di partecipazione al concorso 2016, potete eseguire lo stesso procedimento sul sito: https://concorsips.interno.it. Infine ricordo a tutti che i concorsi sono sempre i continuo aggiornato; infatti secondo alcune informazioni indicate sulla gazzetta ufficiale delle Repubblica italiana, pare che sia già in corso un nuovo bando per il 27 di maggio 2016 con diverse prove scritte e “forse” il concorso di terrà anche per gli agenti di polizia dello Stato italiano.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).