mercoledì 20 aprile 2016Ultimo Aggiornamento:

pavimento in pvc opinioni: come si posa?

 |   | 
Oggi grazie a questa guida cercheremo d capire come posare un pavimento in pvc e quali sono le opinioni della gente in merito a questo tipo di prodotto. Fare la messa in posa di una pavimentazione in pvc è davvero molto semplice, visto che le piastrelle si presentano leggere, comode da maneggiare e semplici da incollare. Le uniche cose alle quali bisogna fare attenzione prima di posare delle piastrelle in pvc in casa sono quelle di controllare con attenzione che il pavimento vecchio o il sottofondo siano perfettamente asciutti e senza il minimo accenno di umidità. Se così fosse il pvc autoadesivo incollato si staccherà molto velocemente e non durerà molto.

Quando si applica una sovrapposizione del prodotto ad un vecchio pavimento in ceramica e sempre meglio (prima della posa) lavarlo, sgrassarlo ed asciugarlo per bene. In questo caso se l’umidità fosse presente anche sotto il pavimento, l’unica cosa da fare è utilizzare un pavimento in pvc flottante a click e non quello a colla adesiva. Mentre se si decide di posare il pvc direttamente sul massetto il prodotto giusto da usare è senza dubbio: il Primer (prodotto offerto d Technokolla), in quanto blocca, spolvera, incolla e pulisce la superficie.

Prima di posare il pavimento in pvc è sempre meglio scartare i pacchi e lasciarli respirare a temperatura ambiente per almeno 24 ore e successivamente controllare che il livello del sottofondo si presenti in modo perfetto, altrimenti lo si dovrà mettere perfettamente in bolla; in caso contrario la posatura non sarà adeguata e idonea per il posatore che dovrà lavorare. Mentre se si posa su un pavimento esistente, avete il riscaldamento sotto al pavimento è necessario assicurarsi di spegnere il tutto almeno 48 ore prima di iniziare il lavoro e poi riaccenderlo solo 48 ore dopo aver finito la messa in opera.


Come eseguire la Posa di un pavimento in pvc


pavimento in pvc opinioni

Prima di tutto bisogna appoggiare sul pavimento tutte le mattonelle in pvc senza incollarle (come un puzzle) in modo da capire se ci sono tutti i pezzi, come tagliare per cominciare la posa e farsi più che altro un idea di come verrebbe una volta finito. Fatto ciò bisogna tracciare gli assi perpendicolari (che sono due) in modo che attraversino cosi il centro della stanza e ci permettano di capire la direzione di inizio posa. Una volta trovato il centro della stanza si potrà, proprio dal centro, iniziare la posatura delle piastrelle in pvc. Se le mattonelle si presentano in formato biadesivo, l’unica cosa da fare è togliere la pellicola di protezione, posare la piastrella sul pavimento e applicare una pressione sul centro della lama e sui 4 lati della stessa; mentre se si tratta di lame senza biadesivo è obbligatorio procurarsi della colla apposita per l’applicazione a terra.

Eseguire la posa è davvero molto semplice e può essere eseguita da tutti, visto che bisogna seguire solamente le frecce presenti sul retro del prodotto. Ad ogni aggiunta è opportuno controllare che i bordi siano perfettamente ancorati a terra e combacino perfettamente con le altre piastrelle. Una volta arrivati vicino alle colonne e muri della casa, si dovrà fare un taglio e per farlo basterà utilizzare un taglierino. Per evitare che i bordi si alzino dopo qualche giorno dalla posatura è necessario aggiungere dei pannelli di legno sul pavimento una volta completato il tutto o in alternativa posizionare subito i mobili della casa, così da creare peso dove serve. Ricordo che a fine lavoro è buona norma eseguire una pulizia generale con un panno e dell’alcool bianco, cioè quello non denaturato. Assolutamente evitare l’uso di solventi o acqua a fine posa.

Pavimento in pvc opinioni


Secondo quanto indicato da alcuni nostri utenti presenti su salvadanaio.info, pare che eseguire la posa della pavimentazione in pvc non sia una delle migliori cosa da fare, visto che in caso di ripensamento, la vecchia pavimentazione sottostante si rovini per via della colla presente sulle lame in pvc. Oltre a questo è da tenere in considerazione che il prodotto se non posato correttamente si potrebbe fin da subito staccare o presentare gli angoli alzati nel tempo. Quindi per chi desidera spendere poco e avere un prodotto di facile utilizzo e applicazione, scegliere di posare un pavimento in pvc non può essere che la scelta migliore da fare; in caso contrario se si necessita di una pavimentazione sicura, bella e che con crei complicazioni, allora bisognerà adottare altre lavorazioni e provvedere a mettere un parquet o una pavimentazione in ceramica.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).