mercoledì 27 aprile 2016Ultimo Aggiornamento:

Rateizzazione bollette gas e luce: quando richiederla e come?

 |   | 
Ogni volta che si ricevono a casa le bollette gas e luce, a molte persone capire di non avere subito in soldi a portata di mano per effettuare il pagamento. Proprio per questo motivo esiste la rateizzazione delle bollette di casa. L’operazione permette (sono in specifici casi) di pagare a rate i costi delle bollette gas e luce ed al contempo evitare tutto il pagamento in una sola volta. Questa operazione però non tutti sanno che richiede un’applicazione di tasso, con un interesse pari all'1,25% sul totale. Oltre a questo esistono altre leggi, requisiti, normative ed indicazioni che bisogna tenere in conto prima di effettuare una richiesta di rateizzazione delle bollette luce e gas in Italia. Ecco perché ho deciso di scrivere questa guida oggi e spiegarvi nel dettaglio quando è possibile richiedere la rateizzazione delle bollette, come effettuare la richiesta e per quale tipo di servizio è possibile inviare la domanda.

Se dovessimo ricevere a casa una bolletta della luce (guida per risparmiare) troppo alta da pagare, l’utente interessato può inviare una lettera di richiesta alla compagnia (prima della scadenza – data del pagamento indicata sulla busta) richiedendo la possibilità di rateizzare la fattura in più importi differenti. Ricordatevi che è necessario fare tutto per tempo in modo da non perdere l’opportunità di rateizzazione. Comunque sia l’autorità nazionale ha indicato che se l’utente, seguendo il codice 200/99, effettua una richiesta di dilazione del pagamento in più rate perché la bolletta ricevuta è maggiore del 150% rispetto alle classiche bollette ricevute (senza contare il conguaglio); allora potrà farlo senza problemi.


In quali casi è possibile richiedere il conguaglio?

Oltre a quanto detto, la rateizzazione può essere fatta anche se i consumi non sono stati registrati per via di un improvviso malfunzionamento del contatore di casa. Se al cliente avente un contatore accessibile sia stato chiesto un conguaglio per la mancanza continua delle letture del contatore. Infine se il conguaglio è maggiore di quasi il doppio dell’addebito del costo indicato in fattura. In quest’ultimo caso si dovranno fare i calcoli con l’ultima fattura e nel prezzo non si dovranno aggiungere le spese riguardanti la variazione de consumi per il cambio di stagione. Inoltre grazie alle novità introdotte di recente è stato deciso che la rateizzazione bollette gas e luce (in caso di ulteriori disagi e complicazioni) può essere richiesta fino a 10 giorni dopo la scadenza di pagamento dell’ultima fattura da erogare al proprio gestore.

Esempio di rateizzazione delle bollette gas e luce


Rateizzazione bollette gas e luce quando fare domanda e come farla

Mettiamo caso di aver ricevuto una bolletta del gas 360 euro, mentre solitamente la nostra bolletta ha un costo medio di 250/300 euro; in questo caso è possibile richiedere la rateizzazione dei costi, suddividendo le rate (180 euro x 2 rate) in due parti. A queste due rate poi verrà automaticamente aggiunto un tasso di interesse pari all’1,25%.

Lo stesso discorso vale anche per la nuova bolletta della luce (indicata con una delibera nel codice protocollo 229/01) indicando alla clientela che se il costo in arrivo è pari al doppio dei classici costi reali che si ricevono normalmente è possibile avere diritto alla dilazione delle rate. Infatti per l’energia elettrica bisogna seguire le medesime regole, pagando le bollette in numero pari o maggiore, ma non inferiore a due rate.

Ciò significa e ci fa domandare: se abbiamo ricevuto una bolletta della luce di 420 euro invece che di 220 euro come al solito, cosa dobbiamo fare? semplice! inviare la domanda di rateizzazione pagando l’importo in due (110 euro x 2) o tre parti uguali (140 euro x 3) sempre aggiungendo alla fine l’1,25% in più... Se invece vuoi risparmiare, scopri in modo semplice: come abbassare i costi della tua bolletta con 6 semplici trucchi.

Moduli per richiesta dilazione delle rate luce e gas


Come fare la richiesta di rateizzazione e dove?


Fare la richiesta non è difficile, ed inoltre si può operare su più fronti:

  • Recandosi presso gli uffici territoriali (elenco), con documenti, fatture e bollette alla mano. Utile per far vedere alla direzione i vostri problemi e richiedere in modo diretto il modulo da compilare per inviare la domanda;
  • Scaricare i moduli online, sempre presso il sito del proprio Comune o territorio. Utile per compilare i documenti da casa, senza uscire e semplicemente accedendo all'area clienti per i cittadini.
  • Oppure in alternativa scaricare i moduli di rateizzazione bollette del gas da noi forniti (sopraindicati). In allegato è presente anche un FAC-SIMILE del modulo di rateizzazione bollette della luce (energia elettrica).


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).