venerdì 3 giugno 2016Ultimo Aggiornamento:

Come ricaricare il cellulare usando il bancomat

 |   | 
Potrebbe sembrare complicato ricaricare il cellulare usando il bancomat, ma alla fine dei conti il procedimento da svolgere è invece molto veloce ed intuitivo. Ecco perché oggi in questa guida cercherò di spiegarvi dettagliatamente come fare una ricarica con il bancomat sul vostro telefono cellulare. Facendo una breve introduzione vi posso già dire che per completare questo procedimento non c’è bisogno di fare nessuna fila in banca; l’unica cosa che dovrete fare sarà quella di andare allo sportello, digitare il vostro codice segreto, scegliere l’ammontare dei soldi “del prelievo” per la ricarica. Una volta fatto ciò basterà cliccare sulla voce ricarica invece che prelievo e successivamente digitare il numero del cellulare. Ma cerchiamo di capire nel dettaglio tutti i passaggi d fare per essere certi di non sbagliare.

Quindi mettiamo caso che un giorno di sera, durante il week-end tutte le tabaccherie sono chiuse; oppure vi è finito internet e non avete modo di ricaricare il vostro cellulare, andate nel panico, giusto? Capita spesso a molte persone che conosco che non hanno un contratto telefonico con abbonamento. Ecco in questi casi non c’è bisogno di disperarsi, tanto la soluzione è dietro l’angolo: basta recarsi presso uno sportello bancario, accedere al bancomat, inserire la propria carta di credito e come per magia il nostro cellulare sarà nuovamente pronto all'uso, come? Semplice, abbiamo effettuato con il bancomat una ricarica in modo diretto sul nostro cellulare! Seguite la guida per capire come fare…


Ricaricare il cellulare con il bancomat: guida, come fare?


come-ricaricare-cellulare-bancomat

Una volta dinanzi al bancomat, la prima cosa da fare è inserire la tessera all'interno di esso. Fatto ciò sullo schermo dello sportello bancario, apparirà una schermata dove vi verrà richiesto di inserire il vostro codice pin privato per sicurezza. Digitate il codice segreto, che è lo stesso utilizzato solitamente per il prelievo dei contanti ed al contempo coprire una mano l’altra in modo che nessuno possa vedere le cifre da voi inserite.

Solitamente il codice segreto è composto da cinque cifre numeriche, quindi inserire queste, pigiate sulla voce invio e proseguite seguendo quanto indicato sullo schermo. A questo punto sullo schermo si auto-elencheranno le varie opzioni che si posso fare dopo aver eseguito l’accesso al bancomat. Selezionate la voce riguardante la ricarica telefonica e cliccare sul tasto avanti per proseguire nuovamente.

Ora bisogna scrivere il numero di telefono della persona alla quale volete inviare i soldi tramite bancomat; che in questo caso siete voi. Quindi digitate il vostro numero di cellulare e decidete quanto versare come ricarica. Prima di dare l’ok controllate che il numero scritto sia esattamente il vostro, altrimenti rischierete di caricare il denaro ad un'altra persona. Controllato il tutto, confermate e scegliere l’importo minimo o massimo che volete ricaricare. In questo caso le ricariche variano da un minimo di 10 euro fino ad un massimo di 100 euro, questo dipende dal vostro gestore telefonico e precedentemente scelto sulla schermata del bancomat.

Come potete vedere le varie operazioni sono giunte al termine; ora non dovete fare altro che ritirare la carta di credito, aspettare qualche secondo per la ricevuta di avvenuta ricarica e controllare che la stessa sia stata accreditata sul cellulare. In caso di problemi è possibile recarsi in banca in giorno successivo, oppure contattare il servizio clienti della banca e/o del vostro gestore telefonico.

Consigli e suggerimenti finali per chi ricarica con il bancomat:


  • Ricordatevi che esistono diversi modi di prelievo e per questo ogni banca è a se… infatti in alcune banche è possibile trovare dei monitor di ultima generazione dove si dovrà pigiare direttamente sullo schermo come se fosse un Tablet (schermo touch), mentre in altri si dovranno utilizzare le freccette direzionali al fine di compiere l’azione da voi richiesta. In ogni caso dovrete essere voi a capire come procedere correttamente.
  • Ricorda che una volta allo sportello (non in tutti, ma in alcuni è possibile farlo…) è possibile attivare anche l’operazione di tele-ricarica, che è un servizio messo in atto dalle banche per il bancomat.
  • In caso qualcosa non dovesse andare nel verso giusto è sempre possibile contattare il servizio gratuito, sbloccate i soldi, ridigitate il codice segreto ed effettuare la ricarica in modo diretto via telefono. Con Wind ad esempio è possibile attivare il servizio di Easy ricarica e ricaricare il cellulare col bancomat con un semplice SMS in caso di disagi o complicazioni.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).