lunedì 19 dicembre 2016Ultimo Aggiornamento:

I costi del notaio per comprare casa e le responsabilità

 |   | 
I costi del notaio sono davvero una spesa o sono piuttosto un investimento in sicurezza?

E perché ci sembrano così alti?

E ancora, cosa fa esattamente il notaio per noi?

Una serie di domande cui molti non prestano forse molta attenzione, accingendosi a sostenere i costi del notaio come un obbligo cui non è possibile sottrarsi, ma senza forse comprendere fino in fondo in cosa consista il ruolo di questa figura, che è in realtà un pubblico ufficiale anche se opera come libero professionista.


Costi del notaio: spesa o investimento? Leggiamoli alla luce delle responsabilità


Se letti alla luce delle responsabilità che gli si richiedono, infatti, e soprattutto del ruolo di garanzia che riveste, i costi del notaio assumono tutto un altro aspetto e – forse – anche dover sborsare i soldi della parcella ci sembrerà un po’ meno “doloroso”.

Il caso più comune è quello dei costi del notaio legati agli atti per le compravendite immobiliari: l’acquisto di norma della prima casa è infatti un passo importante, che spesso richiede alle famiglie sforzi economici considerevoli che si protraggono anche a lungo negli anni e che, se non ben gestito, può anche causare problemi da non sottovalutare.

Ed ecco che qui interviene proprio la figura del notaio: abbiamo detto poco sopra che si tratta di un pubblico ufficiale e in quanto tale la sua è una garanzia di assoluta legalità e rispetto delle normative.

In altre parole: gli atti che sottoscriviamo in sua presenza sono sinonimo di correttezza sia formale sia sostanziale e proteggono dunque tanto il venditore quanto l’acquirente (e forse soprattutto quest’ultimo) da eventuali irregolarità.

Costi del notaio e compravendite immobiliari 


costi-notaio-facile-it-acquisto-casa
Trova il tuo notaio facilmente e risparmio sui costi notarili - Fonte immagine:    www.notaiofacile.it

In altre parole potremmo dire che la figura del notaio viene prevista dallo Stato proprio a tutela dei cittadini nel compimento di operazioni importanti, quale può essere appunto l’acquisto di un immobile, l’apertura di un mutuo, le questioni riguardanti i beni di famiglia o ancora l’apertura di una società.

Per rimanere nell’ambito delle compravendite immobiliari, i costi del notaio comprendono ad esempio tutti i controlli che questo farà per assicurarsi che l’abitazione che stiamo per acquistare sia in regola in tutto e per tutto e non vi siano abusi edilizi o diritti di terzi sul bene in trattativa. Tutte problematiche che, se dovessero rivelarsi in un secondo momento, potrebbero causare contenziosi e un importante danno economico. 

Non solo, naturalmente: i costi del notaio comprendono ad esempio anche la stesura di un atto che sia inattaccabile nel tempo, la riscossione di tasse e imposte che provvederà a versare a nostro nome in qualità di sostituto d’imposta, la registrazione e la conservazione degli atti stessi e, ultima ma non meno importante, un’importante attività di consulenza. 

Se abbiamo intenzione di acquistare un’abitazione, ricordiamoci anche e soprattutto di quest’ultimo punto, scegliendo il nostro notaio di fiducia: la possibilità di usufruire della consulenza di un vero esperto in materia unita alla sicurezza che la sua opinione sarà super partes e che tutto ciò che verrà fatto sarà in tutto e per tutto conforme alla legge non ci farà più sembrare i costi del notaio così alti.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: