venerdì 5 gennaio 2018Ultimo Aggiornamento:

Come compilare dsu e richiedere isee

 |   | 
Istruzioni su come compilare dsu e richiedere isee online. Guida inps completa + modello dichiarazione.
Per richiedere l’ISEE (Indicazione Situazione Economica Equivalente) non servono grosse competenze, anzi è relativamente semplice se si conoscono le procedure da seguire.

L’INPS, infatti, ogni anno pubblica una guida molto utile che aiuta nella compilazione dei modelli. In questa guida vedremo quindi come compilare la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) per poter richiedere l’ISEE agevolmente.

Per prima cosa capiamo esattamente cosa sono l’ISEE e il DSU nel dettaglio.

Leggi anche =>    Come fare isee senza caf    -    Simulatore isee Inps


come-compilare-dsu-e-richiedere-isee


Il primo serve a capire il livello economico delle famiglie italiane, mentre il DSU è una dichiarazione che si basa sulle informazioni contenute negli uffici dell’Agenzia delle Entrate, dell’INPS e sulle dichiarazioni scritte da colui che ne fa richiesta.

Essa contiene, quindi, tutte le informazioni relative ai dati anagrafici, di reddito e di patrimonio del richiedente. Essa è valida dal momento della presentazione, fino al giorno 15 gennaio dell’anno dopo. In questo modo, tutti questi dati ogni anno vengono analizzati e studiati.

Questi documenti sono essenziali per tutte le persone che devono richiedere dei servizi sociali, delle prestazioni agevolate o dei servizi assistenziali che sono strettamente correlati con la situazione economica del nucleo familiare della persona che ne fa richiesta.


Compilare DSU e richiedere ISEE: Scala di equivalenza



L’ISEE è quindi un indicatore che viene calcolato facendo il rapporto tra ISE ed un valore X calcolato con la tabella della scala di equivalenza.

Scala di equivalenza

scala-equivalenza-dsu-isee-calcolo

A seconda della vostra situazione, ci saranno anche delle maggiorazioni da dover mettere in conto, come ad esempio:

  • 0,35 per ogni componente del nucleo familiare dopo il quinto;
  • 0,50 se il nucleo possiede uno o più componenti con una disabilità media, grave o non autosufficiente;
  • 0,20 se si hanno tre figli;
  • 0,35 se si hanno quattro figli;
  • 0,50 se si hanno cinque figli;
  • 0,20 se si hanno figli minorenni, che diventa 0,30 in caso di un figlio minorenne con età inferiore ai 3 anni.

Nella dichiarazione DSU i dati che dovranno comparire sono quelli relativi a questi campi:

  • dati anagrafici;
  • beni patrimoniali (quali conti in banca, azioni, titoli);
  • dati personali riferiti ai membri della famiglia al momento della dichiarazione;
  • dati relativi alla casa, sia in affitto che di proprietà.

In parte queste informazioni vengono autonomamente dichiarate durante la fase di compilazione del modello DSU, ne consegue che il richiedente è strettamente responsabile di quello che ha dichiarato (sia civilmente che penalmente).

Un’altra parte viene direttamente reperita da dati forniti dall'Agenzia delle Entrate e dall'INPS. Per maggiori informazioni è anche possibile consultare i vari documenti Inps utili per Isee, più la Guida per compilare Isee correttamente.


Dove consegnare la DSU una volta compilata



La DSU, debitamente compilata, potrà essere presentata:

  • al Comune di residenza;
  • al CAF (Centro Assistenza Fiscale);
  • all'ente che eroga la prestazione sociale agevolata;
  • direttamente online sul sito dell’INPS.

Una volta che avrete compilato il DSU, in 10 giorni lavorativi avrete l’ISEE pronto per l’utilizzo. Esso potrà essere scaricato seguendo uno dei seguenti metodi:

  • con posta elettronica certificata
  • presso tutte le sedi territoriali
  • online tramite l’apposito portale
  • presso l’ente in cui si ha fatto domanda.


Richiesta ISEE, calcolo e documenti per la dichiarazione



Esistono poi differenti tipi di ISEE e di conseguenza anche diversi tipi di DSU da presentare:

  1. L’ISEE ‘standard’ è valido per le prestazioni sociali agevolate semplici da richiedere. Per questa tipologia andrà quindi compilato il DSU mini, con solamente i principali dati anagrafici, di reddito e di patrimonio del richiedente.
  2. Questione diversa se vengono richieste delle prestazioni più particolari. In questo caso il DSU da richiedere è integrale e si dovranno fornire informazioni maggiori sul nucleo famigliare e sui redditi. Ecco allora che incontriamo degli ISEE più specifici come ad esempio:
  • ISEE università;
  • ISEE socio-sanitario;
  • ISEE figli minorenni con genitori non sposati e non conviventi.

Tutti i componenti del nucleo familiare possono tranquillamente richiedere ISEE

Dal momento in cui si richiede l’attestazione, se son trascorsi 15 giorni lavorativi ed il richiedente non ha ancora ricevuto l’attestazione, è comunque possibile compilare un’auto dichiarazione con tutti i dati per il calcolo ISEE. Successivamente si riceverà un’attestazione provvisoria che scadrà al momento dell’arrivo del documento originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).