mercoledì 27 agosto 2014Ultimo Aggiornamento:

Come scorporare e calcolare l'IVA per trovare il prezzo originale

 |   | 
In molti una volta acquistato un prodotto, oppure per motivi davvero importanti, come trovare il netto, cercano un modo per scorporare e calcolare l’IVA. Questo metodo offre la possibilità di calcolare il prezzo originale del prodotto, prima che l’IVA gli sia stata applicata.

Per molte persone, tutto questo è molto semplice, ma per altre invece non lo è; quindi abbiamo deciso di scrivere una guida dettaglia che spiega tutto il procedimento da svolgere.

Esempio: mettiamo caso, che io debba fare una fattura a “Mario Rossi”, con il quale alla fine della giornata ho concordato un presso finale di 50 euro. Adesso mi sorge il dubbio e mi chiedo, quale importo devo inserire come netto nella fattura, se devo anche aggiungere l’IVA?

Per avere 50 euro, dovrò scrivere un netto di 40.98 euro a cui poi dovrò aggiungere anche il 22% di IVA, che in questo caso è pari a 9.02 euro. Ok, facciamo un passo indietro e spieghiamo esattamente come procedere per calcolare uno scorporo IVA. (Guida completa ed aggiornata)

Materiale che ti occorre per iniziare:


  • Una semplice calcolatrice, basta che abbia le opzioni di calcolo base (anche quella del PC, oppure del proprio cellulare andrà benissimo).
  • Un foglio di calcolo Excel, oppure un semplice foglio di carta per prendere nota.

Per effettuare dei calcoli precisi, bisogna innanzitutto ricordare che attualmente l’IVA è aumentata, salendo al 22%. Quindi i calcoli che stiamo per fare, saranno validi fino a che l'IVA rimarrà tale e utili per tutti coloro che vogliono sapere con precisione i dati da inserire sulla fattura partendo da un prezzo totale con l’aggiunta di IVA.

La formula da applicare non è difficile, ma molte persone a volte, la confondono con quella degli sconti. Calcolare l’aliquota del 22% sul tuo prezzo finale ed effettui una sottrazione, hai commesso un grave errore, quindi… non fate questo errore!

Quale sarebbe allora la formula corretta?


La formula corretta si ottiene usando il prezzo compreso di IVA e il prezzo senza IVA. Quindi eseguendo questa proporzione che divida il prezzo con l’Iva da quello senza Iva.

  • Il nostro prezzo compreso di IVA, ad esempio è pari a 300 euro
  • Mentre il nostro prezzo senza IVA è di 122:100 = 1,22

Ora, non ci resta che prendere il prezzo totale compreso di IVA, in questo caso “300” e dividerlo per il prezzo senza IVA, che è di “1,22”, il risultato finale è: 245,90 euro (prezzo finale senza IVA). Mentre la nostra Iva da sola, sarà = a 54,098 euro cioè, 245.90 x 22%. Semplice no?

In sintesi, basta prendere il vostro prezzo totale e dividerlo per 1,22. (sarebbe semplicemente la percentuale di 22+100:100=1,22)

La stessa formula sopra elencata, potrà essere utilizzata anche per effettuare altri calcoli, come ad esempio le aliquote imposte ai prodotti alimentari e a tutti i prodotti lavorati.

Esempi su come scorporare e calcolare l'IVA dei prodotti:


  • IVA per prodotti alimentari = al 4% che seguendo la proporzione diventa = a 1,04
  • IVA per prodotti lavorati = al 10% che seguendo la proporzione diventa = a 1,10

Come potete vedere è tutto semplice e chiaro. Inoltre seguendo queste indicazioni, potrete essere sicuri di non incorrere in errori e allo stesso tempo effettuare tutti i calcoli e scorporare l’IVA di qualsiasi prodotto vogliate!