mercoledì 27 gennaio 2016Ultimo Aggiornamento:

Come scorporare l'iva da un importo (esempi percentuali)

 |   | 
Vi state chiedendo come si fa a scorporare l'iva da un importo? Avete necessita di scorporare l’iva da un prodotto e trovare il reale prezzo dello stesso? Oggi con questa guida noi di “salvadanaio.info” abbiamo deciso di indicarvi dettagliatamente come scorporare l'IVA da un importo totale, in modo da trovare la cifra corretta prima dell’aggiunta IVA. Apparentemente eseguire una formula o un calcolo per lo scorporo IVA potrebbe sembrare semplice, ma purtroppo per molta gente con è così; ecco perché abbiamo decido di aiutarvi noi.

Per iniziare mettetevi comodi, procuratevi un foglio di calcolo (anche Excel andrà benissimo), un Block-Notes e una calcolatrice per eseguire le operazioni. In questo caso anche uno Smartphone di ultima generazione andrà benissimo per mettere in pratica la giusta: “formula scorporo Iva”.

Ti potrebbe interessare =>    Novità sulle agevolazioni Partita Iva    -    Iva al 25,5% nuovo aumento!

Calcolo dello scorporo dell’Iva percentuale


come-scorporare-l-iva-da-un-importo
Tenete presente che calcolare IVA tanto per farlo è una cosa (quindi in caso di errore si potrà anche non dare peso al problema) mentre calcolarla per definire il reale prezzo di un prodotto è tutt'altro, quindi bisognerà eseguire tutto in modo corretto. Ad esempio l’altro giorno mi è stata posta la domanda: Per calcolare l’iva bisogna mettere in pratica la formula dello sconto che avviene durante i saldi? Adesso va bene tutto, ma non si possono confondere operazioni di questo genere; ecco il reale motivo per il quale ho deciso di fare questa guida.


Per chi ancora non l’avesse capito, se si calcola il 22% di iva e la si sottrarre, si commette un errore gravissimo! La formula da seguire è più semplice di questo si pensa ed è: (Prezzo + iva) diviso 1,22.
Facciamo diversi esempi più chiari in modo da capire correttamente. Indicherò il (prezzo + iva) in questo modo: P(Iva) mentre solamente la lettera “P” indicherà il prezzo finito senza IVA. Ecco gli esempi:

Oggetto con iva al 22%, eseguendo questo calcolo => P(Iva): 1,22 si otterrà il “P” iniziale.

(prezzo con iva) 160 euro : 1,22 (numero da aggiungere per togliere l’iva) = 131,14 euro

In poche parole se l’Iva è al 22% il prezzo senza iva si ricava dividendo il prezzo per 1,22.

Come si calcola lo scorporo dell'iva al 21%
Tutto ciò che riguarda il consumismo è segnato con un aliquota del 21% o maggiore. Essa è applicata principalmente agli elettrodomestici, vestiti, mezzi di trasporto e servizi per la persona.
Il calcolo sarà il seguente => P(Iva) : 1,21 = Prezzo senza iva

Come si calcola lo scorporo dell'iva al 10%
Per non incorrere in errori, ricorda che l’aliquota iva al 10% è applicata su tutti i prodotti alimentari “lavorati” n.a.c; Ad esempio lo zucchero, il riso confezionato, il cioccolato, il gelato, la carne ecc...
Il calcolo sarà il seguente => P(Iva) : 1,10 = Prezzo senza iva

Come si calcola lo scorporo dell'iva al 4%
Per quanto riguarda i prodotti alimentari, l’aliquota iva applicata è del 4%. In questo caso si intendono i generi alimentari di prima necessità, come pane, farina, riso e così via…
Il calcolo sarà il seguente => P(Iva) : 1,04 = Prezzo senza iva

Consigli finali da tenere in considerazione con lo scorporo IVA


Come potete vedere sono esattamente tutte formule analoghe e per qualsiasi calcolo, l’iva si potrà eliminare semplicemente dividendo il prezzo maggiorato per il numero indicato in ogni formula qui presente. Ricordatevi che se veramente l'IVA dovesse aumentare al 23, 24 o 25% (come ultimamente stanno dicendo: non lo sanno neanche loro cosa devono fare...) ciò che dovrete fare, sarà solamente cambiare i dati indicati con 1,23 o successivi. Così facendo eseguirete anche in questo caso uno scorporo Iva perfetto e privo di errori!


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).