lunedì 5 dicembre 2016Ultimo Aggiornamento:

Consigli su come lavorare in profumeria: cosa sapere

 |   | 
Lavorare in profumeria è difficile? Come farsi assumere per la vendita di profumi? Consigli pratici, opinioni e requisiti di lavoro per le profumerie.
Se vuoi lavorare in profumeria secondo il mio punto di vista è necessario avere esperienza, altrimenti si rischia di consigliare a qualcuno un prodotto non idoneo o fare delle figuracce. Però è anche vero che conoscono delle amiche che tutt’ora lavorano presso delle profumerie di Milano ed il tutto senza avere il ben che minimo segno d’esperienza. Inizialmente il consiglio principale che ti offro io di salvadanaio.info è quello di farti assumere come commessa , acquisire esperienza nel settore, osservando ciò che fanno le tue colleghe e con il tempo e la pratica richiedere un ruolo avanzato nel settore.

Ad ogni modo è importante sapersi confrontare, ascoltare le critiche, migliorare, avere un ottimo rapporto con la clientela presente in profumeria e senza ombra di dubbio essere gentili con tutti! Durante i momenti vuoti bisogna mettersi seriamente al lavoro, eh sì… purtroppo inizialmente non esistono pause, visto che durante i momenti buchi senza clienti o durante la pausa pranzo bisogna studiare i profumi e possibilmente mettere in rassegna le creme presenti. Solo in esto modo si potrà consigliare alla clientela il giusto prodotto, spiegare cos’è e come utilizzarlo sul proprio corpo.


Ma al proprietario del negozio cosa importa veramente?

Come per ogni imprenditore/proprietario, l’unica cosa importante è saper vendere. Quindi per chi è capace a vendere il posto fisso è assicurato! Logicamente come ho indicato prima l’esperienza è importante su qualsiasi fronte, visto che: bisogna conoscere i prodotti e consigliarli egregiamente al cliente per venderli in modo sicuro. Ad esempio: se entra una ragazza in negozio è desidera truccarsi il visto di rosso, dev’essere la commessa in profumeria a consigliare o meglio ad indicare all’acquirente che il colore scelto per il suo viso non è il migliore, ma che invece potrebbe avere buoni risultati utilizzando il verde.

Tutte queste piccole doti di comunicazione, controllo e analisi, sono utili ed oltretutto apprezzate dal proprietario della profumeria, il quale soddisfatto sceglierà subito voi. Sicuramente in questo caso, anche il Curriculum Vitae gioca un ruolo molto importante, dove scriverete: ragazza motivata con ottimo spirito di vendita e in grado di relazionarsi con il pubblico cerca lavoro e cosi via dicendo… Per apprendere le basi di questo lavoro basta studiare, seguire dei corsi e vedere dei video su internet relativi al mondo del Make-up.

Cosa sapere per lavorare in profumeria?

lavorare-in-profumeria-come-farsi-assumere-per-la-vendtia-di-profumi

Oltre a quanto indicato un'altra cosa importante è quella di non nascondersi mai dietro ad un CV, il curriculum serve sono per dimostrare ciò che avete fatto e sapete fare; però se volete realmente essere assunti in un profumeria per fare quel determinato lavoro è necessario impegnarsi e presentarsi in negozio di persona. Il motivo? Semplice, il personale già presente o il titolare avrà modo di conoscervi e se ritenute interessanti, magari fare anche subito una prova o essere richiamate. Questo passaggio vi darà modo di farvi conoscere fin da subito e far capire alle altre commesse come siete fatte e quanta voglia avete di essere assunte.

Di profumerie in Italia e nel mondo ce ne sono tantissime e tra le più famose troviamo:
  • Gardenia - sito internet di riferimento: www.lagardenia.com
  • Bottega Verde - sito internet di riferimento: www.bottegaverde.it
  • Sephora - sito internet di riferimento: www.sephora.it
  • Douglas - sito internet di riferimento: www.douglas.it
  • Ethos - sito internet di riferimento: www.ethos.it
  • Limoni - sito internet di riferimento: www.limoni.it
  • L’Olfattorio - sito internet di riferimento: www.olfattorio.it
  • Pérfume by Calè - sito internet di riferimento: www.perfumebycale.it
ecc… chi riesce ad entrare in una di queste profumerie difficilmente poi decide di licenziarsi, visto l’ottimo stipendio offerto e la qualità del settore dove si lavora. Ecco perché se siete appassionate di moda, bellezza, profumi e trucchi, richiedere di lavorare in una di queste profumerie sarebbe un ottimo passo per la vostra carriera.

Nello specifico comunque voglio aggiungere che queste aziende stanno cercando: venditrici, giovani che vogliono diventare commesse e truccatrici (make-up Artist); quindi per chi fosse interessato non resta altro da fare che prendere il curriculum ed inviarlo alla sezione lavoro del sito che più vi interessa, oppure recarsi di persona in negozio. Ricordatevi che molti dei datori con i quali parlerete richiedono un’esperienza pregressa nel lavoro; in queste circostanza dire che siete dei bravi commessi non farà altro che aiutarvi.

Anche il profilo è importante, vi dico questo perché esistono 3 tipi di categorie riguardanti una profumeria:

  1. Quella presente nell’ipermercato o supermercati – sicuramente attiva e redditizia per via dell’affluenza di gente, ma al contempo richiede una conoscenza più complicata visto che bisogna sapere anche le norme e regole del centro commerciale.
  2. Quella in franchising – sicuramente famosa per via dei molti punti vendita sparsi in tutto il territorio. La forza del marchio di una profumeria in franchising è utile per avere un ottimo lavoro con un profilo medio.
  3. Quella di lusso – è molto più difficile entrare a lavorarci, visto che vengono richiesti requisiti elevati per via dell’alta clientela che acquista i prodotti. Per lavorare in una luxury perfumery bisogna conoscere tutti i profumi presenti sul mercato ed indossare una tenuta da lavoro durante la vendita.

Requisiti per lavorare in profumeria


Tra i requisiti di assunzione per un lavoro in profumeria è necessario prima di tutto avere una bella presenza, essere in grado di parlare con la gente senza difficoltà e successivamente anche:

  • Conoscere delle lingue straniere, solitamente viene richiesto l’inglese;
  • Conoscenza dei profumi e fragranze in vendita (i più richiesti);
  • Conoscenza per quanto riguarda il make-up (come truccarsi);
  • Saper convincere i clienti che quel prodotto è giusto per loro (PNL);
  • Essere in grado di usare un computer (lavorare al PC è essenziale);
  • Saper organizzare il negozio e gestire la fornitura del magazzino;
  • Dare i dati personali e una fototessera per l’assunzione finale.

Consigli su come lavorare in profumeria


Come consigli finali, le uniche cose che posso dire sono: si te stessa, non essere troppo ingenua durante il colloquio e non essere troppo stressante con domande inutili. Ricordati sempre di essere rispettosa, sia col personale che con i clienti in negozio, questo è fondamentale! Cerca sempre di essere partecipativa e non tirarti indietro per eventuali stage (molte delle volte sono anche ben retribuiti) o corsi di aggiornamento.

Cerca sempre di dare la tua disponibilità sul lavoro, anche durante le feste (natale, notte bianca, epifania, capodanno e periodi di saldi) o durante il fine settimana, farebbe molto contento il tuo datore di lavoro e di conseguenza potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di un aumento in busta paga.

Evita di cascare nella classica domanda a trabocchetto durante il colloquio di lavoro: “Dove ti vedi e cosa vorresti fare tra cinque anni?” è una domanda utilizzata dagli esaminatori dei negozi, soprattutto nelle profumerie, per capire se sei interessato realmente al lavoro o è solo un mezzo provvisorio per guadagnare qualche soldo. La motivazione è tutto nel lavoro ricordalo!

Come ultimo consiglio posso dire: cerca di accumulare tutta l’esperienza possibile per diventare importante, cosi poi un indomani potrai anche pensare di aprire una profumeria in franchising, oppure metterti in proprio con un tuo negozio specializzato. Al giorno d’oggi sono tantissime le compagnie che offrono valide opportunità in questo campo ed inoltre i giovani possono anche contare sulle agevolazioni di Stato fiscale per aprire una propria attività senza spendere troppi soldi; l’importante è cercare, impegnarsi e dare sempre il massimo!

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: