giovedì 18 febbraio 2016Ultimo Aggiornamento:

Consigli per esercitare il diritto di accesso civico

 |   | 
L’accesso civico è una legge che consente a tutti i diritti e la possibilità di richiedere in modo gratuito i vari documenti, dati o informazioni che le pubbliche amministrazioni ne hanno omesse le pubblicazioni. Inoltre è importante differenziare l’accesso civico (ad esempio ciò che è oggetto di pubblicazione per la legge) e il diritto d’accesso (ad esempio al quale si dovrà fare richiesta di accesso agli atti) riguardante la legge di circa 26 anni fa su richiamata. In poche parole possiamo dire che non esistono dei veri e propri consigli per esercitare il diritto di accesso civico; l’unica cosa che bisogna tenere in considerazione sono solo le leggi vigenti, le opportunità partecipative, le responsabilità amministrative, le segnalazioni Anac (una volta inviata la richieste di accesso) e specificatamente a chi si rivolge. Questo passaggio è importante per evitare di compiere errori durante la richiesta al diritto di accesso civico.

Esercitare diritto di accesso civico - Guida e consigli 2016


esercitare-diritto-di-accesso-civico

Le pubbliche amministrazioni come ben sappiamo hanno delle responsabilità da rispettare per essere sempre efficienti e capaci nell'organizzare il proprio lavoro. In questo caso le operazioni da svolgere, dovranno offrire alla gente delle risposte immediate a tutte le domande delle richieste di accesso civico riguardanti il caso. Tutto ciò riguarda appunto diverse categorie, che in questo caso sono: i cittadini interessati, le imprese locali, le società nazionali e i privati. Ad essi dev'essere offerta la possibilità di pubblicare sul sito istituzionale (dentro la pagina dell’amministrazione trasparente) il nome:

  • Del responsabile a cui dare la richiesta di accesso civico;
  • Del titolare del potere sostitutivo;

Il tutto seguito dai rispettivi dati di contatto (email istituzionale e numero di telefono) e dalle modalità d’esercizio per praticare tale diritto. A favore di ciò è necessario prestare un’elevata cura alla comprensibilità delle informazioni fornite; oltre alla possibilità di aiutare la gente ad offrire i vari modelli di richiesta per l’accesso civico. In questo caso un consiglio che posso darvi è quello di prestare attenzione al responsabile della trasparenza, visto che è lui l’incaricato (appartenente alla pubblica amministrazione) che deve controllare la situazione per l’accesso civico

Opportunità di accesso civico e mancanza dei dati

Quindi, visto che chiunque può partecipare; tutti possono anche controllare le pagine degli enti istituzionali delle pubbliche amministrazioni ed indicare la giusta omissione dei documenti e pubblicazione dei relativi fogli di informazioni previsti dalla legge italiana. Per farlo consiglio appunto di utilizzare l'istituto di accesso civico, nel quale è possibile esercitare il diritto di segnalazione. Questo perché si ha il potere e l’autorità di ottenere in modo semplice e veloce la ricezione dei dati e delle informazioni. 

Esercitare l’autorità per il diritto di accesso civico

Mettere in atto le disposizioni e l’autorità di controllare la trasparenza delle regole amministrative riguardanti le normative italiane per questo genere di operazioni; non è altro che una verifica avanzata “extra” dei controlli che possono, o meglio devono essere fatti sulle pagine delle pubbliche amministrazioni offerte. Questo perché deve essere fatto? Il motivo è semplice, ci devono essere le corrette e necessarie informazioni (a chiunque ne voglia fare parte) per essere in grado di esercitare il diritto di accesso civico.

Segnalare all'ente Anac problemi o richieste di accesso civico

accesso civico e diritto di accesso amministrativo

Non è proprio così semplice, come sembra. Infatti il mio consiglio per non avere problemi di fondo è quello di inoltrare la domanda di accesso civico all’Anac, solo nel caso aveste riscontrato una mancata risposta del titolare del potere sostitutivo; oppure in caso di mancata risposta da parte degli istituti amministrativi. Logicamente per qualsiasi sia la richiesta è necessario far passare del tempo e sono dopo un determinato periodo presentare la richiesta di accesso civico all'istituto Anac.

Comunque sia, nel caso si dovesse arrivare alle segnalazioni tramite Anac sarà necessario entrare a far parate della procedura esecutiva online e presentare il tutto tramite la pagina: "Comunica con l’Autorità", rintracciabile da "QUI". Sempre per evitare errori, consiglio di presentare le istanze inoltrate all'amministrazione o meglio indicare esattamente la data di invio della propria richiesta di accesso civico. Ricordo che senza questi dati la richiesta verrà immediatamente cestinata e non presa in considerazione. Mentre in caso contrario, sarà necessario collegarsi alla nuova pagina dei moduli indicata e scrivere le note aggiuntive, le spiegazioni e le ragioni per le quali si ritiene di aver visto delle informazioni incomplete.

Quanto costa il servizio per esercitare il diritto accesso civico?


Come ultimo consiglio, cercate di non farvi fregare! Perché? Semplice, il modulo di accesso civico e la richiesta correlata, vi ricordo che sono completamente gratuiti. I costi di completamente dei moduli, indicazione dei documenti, scansione dei modelli, pubblicazione degli stessi e cosi via dicendo… sono tutti pagati dalla PA.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).