giovedì 28 gennaio 2016Ultimo Aggiornamento:

Investimenti vantaggiosi 2016 e risparmi al sicuro

 |   | 
Volete un investimento vantaggioso per il 2016? State cercando degli investimenti sicuri e redditizi per proteggere i vostri risparmi? Oggi in questa guida noi di salvadanaio.info cercheremo di spiegarvi le migliori soluzioni di investimento 2016 presenti sul mercato finanziario.

Per trovare gli investimenti prefetti sarà necessario entrare in possesso di strumenti, informazioni e dati precisi con i quali il risparmiatore potrà mettersi in gioco mantenendo i risparmi al sicuro. Oltre a questo bisognerà capire come investire il capitale senza rischi ed al contempo guadagnare sui risparmi investiti.

Logicamente tutto dovrà essere fatto con la testa, così da garantire un futuro ai vostri soldi. Ogni scelta deve essere pensata, analizzata e provata prima di metterla in pratica seriamente. Per questo è necessario informarsi su quali siano realmente gli investimenti vantaggiosi 2016 e per quali vale davvero la pena rischiare, al fine di incrementare i propri guadagni senza rischi.


Investimenti vantaggiosi sicuri e redditizi, esistono nel 2016? 


La maggior parte della gente, non essendo esperta si reca giustamente in banca attivando prodotti di uso comune, già programmati non sapendo però niente di tutto ciò che gira attorno all'investimento fatto. Infatti l’unica scelta che possono fare è quella di allegarsi ad un broker, sperando che quest’ultimo sappia mettere in pratica un piano di guadagni adeguato, senza fargli perdere soldi e tempo prezioso. Purtroppo pagare un broker che investa per noi i nostri soldi non è sempre la scelta più consona da effettuare, in quanto anche loro possono sbagliare.


Per questo come abbiamo già indicato prima di scegliere un investimento è definirlo il migliore sul mercato è opportuno considerare diversi fattori:

  • Analizzare dettagliatamente il capitale che si vuole investire
  • Calcolare le statistiche di guadagno effettivo e le possibilità di riceverlo
  • Il vincolo e il tempo massimo di investimento del capitale

investimenti-vantaggiosi
Questi sono solo semplici dettagli che permettono all'investitore in questione di scegliere il proprio investimento è definirlo cosi un investimento vantaggioso. Tra questi e secondo le stime imposte nel 2016 i più adeguati ad un cittadino classico sono sicuramente i fondi comuni, gli investimenti postali, le obbligazioni bancarie e l’investimento in materie prime.

In tanti ultimamente cercano un modo per guadagnare soldi facilmente, puntando i risparmi in operazioni vantaggiose. Con il fondo comune si potrà iniziare versando piccole quote che andranno poi con il tempo ad accumularsi; oppure optare per il versamento totale dei risparmi, che permette di importare i propri soldi nel fondo in un’unica soluzione.

Quindi se si dovesse scegliere un fondo comune monetario si potrà iniziare fin da subito a guadagnare, avendo un rischio di perdita molto basso (in questo caso anche il guadagno non è molto elevato). Questa soluzione però non è adatta a chi desidera incrementare la propria liquidità in maniera veloce e redditizia. In alternativa esiste anche il fondo Mix offerto dalle poste.

Se si volesse cercare una soluzione (dove attualmente sembra che non ci sia crisi e perdita) conveniente si dovrà quindi prendere di mira le materie prime e provare ad investire i soldi presenti in banca in oro, argento, gas e metalli preziosi. Questo vi consentirà di guadagnare velocissimamente senza rischi, ma allo stesso tempo i soldi che riuscirete a mettere da parte sanno davvero pochi. Il motivo è semplice, il rendimento non sarà mai costante per via degli sbalzi di mercato; in poche parole è l’esatto opposto di quanto accade nelle azioni di borsa e nelle obbligazioni bancarie.

Poste italiane 2016 investimenti postali convenienti e sicuri

Le poste italiane per il 2016 sono diventate senza ombra di dubbio la scelta migliore di tutti i risparmiatori. Tutto questo perché qualsiasi investimento e/o operazione che si svolge è protetta al 100% dallo Stato. Attualmente infatti non esiste un metodo di investimento più sicuro delle poste; è vero che il guadagno risulta il più basso in assoluto, ma è anche vero che tutti i soldi che si investono fanno fruttare il proprio capitale in maniera costante, senza nessun tipo di rischio.

Ad esempio se dovessimo fare un elenco dettagliato di tutto ciò che attualmente è stato offerto dalle poste sicuramente troveremo come migliori fonti di investimento 2016 i: buoni fruttiferi postali consigli e rendimento, più tutte le operazioni da svolgere con il libretto postale.

Elenco novità 2016 sui buoni fruttiferi e libretti postali

Come avete potuto vedere le offerte sono davvero tantissime (noi ne abbiamo elencate solo alcune) ma se si dovesse scegliere qual è la migliore soluzione? Che differenza c’è tra buono fruttifero e libretto postale?

Il libretto postale aiuta i risparmiatori ad incrementare i propri soldi depositati utilizzando degli interessi agevolati (chiamati: “premio”) facendoli maturare nel tempo in base alla durata di deposito scelta con la stipulazione del contratto. Oltre a questo il libretto postale è esente da spese di apertura, gestione pratica e gestione conto. Il rendimento non è elevato ed il rischio di perdita è molto basso.

I buoni fruttiferi postali 2016 a differenza del precedente godono di un’assicurazione maggiore, senza rischi di alcun tipo. Anch'esso è sprovvisto di costi sul conto e di gestione pratica. Il tasso è del 12,50% e se si supera la giacenza di 5000 euro si dovrà anche pagare l’imposta di bollo. Chi possiede dei buoni fruttiferi otterrà però dei guadagni senza penalizzazioni, oltre alla possibilità di cancellare e chiudere il contratto in qualsiasi momento senza penali e con il completo rimborso del capitale investito + gli interessi maturati.

Leggi anche =>   BFP scaduti e novità 2016    -    BFP a 3 anni    -    BFP a 18 mesi    -    Calcolo BFP

Quali investimenti evitare nel 2016?


investimenti-vantaggiosi-risparmi-al-sicuro
Attualmente le peggiori scelte sono puntate verso i BOT, che offrono un rendimento pari a zero. I BOT per chi non lo sapesse sono i buoni ordinari del Tesoro o più semplicemente dei titoli a breve termine con una durata minima di 3 mesi e massima di 12 mesi. I rendimento lo si ottiene calcolando la differenza tra valore nominale e prezzo già pagato attuando una politica fiscale anticipata; infatti la ritenuta di pagamento per qualsiasi investitore dev'essere pagata durante la firma di contratto e sottoscrizione della pratica. Per quanto riguarda invece il ricalcolo, questo avviene ogni mese, se si tratta di BOT di 6 mesi o 12 mesi; mentre per i BOT di 3 mesi la periodicità rimane flessibile.


Altre soluzioni possibili differenti di classici investimenti

Tra le altre soluzioni “meno ricercate” possiamo elencare anche il fondo obbligazionario flessibile, il fondo obbligazionario globale e il fondo obbligazionario convertibile. Queste 3 opzioni consentono di guadagnare in modo diverso e migliore, ma con qualche rischio in più. Ad esempio il fondo obbligazionario flessibile consente al risparmiatore di investire i soldi in obbligazioni governative e Bond (tempo massimo 36 mesi), senza dover far riferimento ad indici azionari e quindi con la possibilità di decidere in modo dipendente quali operazioni fare e quali scegliere una volta presenti sul mercato. Il fondo obbligazionario globale invece permette investimenti avanzati in titoli di Stato e obbligazioni mondiali per un periodo di almeno 24 mesi. Infine il fondo obbligazionario convertibile permette un ingresso nei rialzi di borsa con una possibilità di rischio molto più bassa dell’acquisto di azioni in borsa. In questo caso però il minimo tempo di investimento equivale a 3 anni.


Resta comunque il fatto che per non perdere il proprio denaro, gli investimenti più vantaggiosi del 2016 per mantenere i risparmi al sicuro sono al 100% i prodotti offerti dalle poste italiane. Gli unici in grado di offrire allo stesso tempo, sicurezza e prestanza senza obblighi alcuni.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).