sabato 28 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Rc auto gratis come perdere la classe di merito

 |   | 
Purtroppo si il titolo parla chiaro, attivare una Rc auto gratis significa perdere la classe di merito e i benefici ottenuti grazie alla vecchia legge Bersani. Proprio per questo motivo Ivass ha deciso di attivare un salvaguardia a favore degli automobilisti, in modo da capire come evitare questi problemi.

Infatti i problemi riguardano principalmente i clienti che recandosi in una concessionaria, aderiscono all'offerta della Rc auto gratis al momento dell'acquisto di una nuova automobile. Ricordo che oltre a questo, l'ente Ivass sta lottando anche a sfavore della legge riguardante le auto d'epoca; la quale vuole riportare alla luce le vecchie normative e non perdere la possibilità di possedere mezzi storici italiani, che invece andrebbero buttati in discarica o esportati all'estero per quattro soldi.


Rc auto gratis come perdere la classe di merito


Attualmente, l'Istituto per la vigilanza delle assicurazioni sta discutendo insieme all'associazione dei consumatori, per capire come far cessare tutte queste conseguenze dannose che colpiscono i poveri automobilisti italiani, ignari del problema. Le indagini verranno prolungate fino al 15 aprile per poi decidere effettivamente come procedere. Tutto questo, ribatte l'Ivass, dovrà essere sistemato e permettere ai clienti che aderiscono alle offerte proposte dalle case automobilistiche, di non perdere la classe di merito e i benefici della legge Bersani, se si desidera solo acquistare una nuova automobile.

Rc-auto-gratis-classe-meritoL'intervento dell'istituto di Vigilanza si è adesso intensificato per via delle lamentele da parte dei clienti che una volta scaduta la polizza Rc auto si sono lamentati di aver perso la propria classe di merito. Questo aspetto purtroppo farebbe tornare l'automobilista in 14esima classe, aumentando il premio annuo dell'assicurazione e cancellando le precedenti promozioni o benefici ottenuti.

Ma perché accade tutto questo? 


Semplice! I clienti al momento dell'acquisto non vengo informati su ciò che potrebbe accadere  una volta sottoscritto il contratto ed oltretutto non vengono neanche accennate le clausole di perdita in caso di un nuovo acquisto. Tutta questa mancanza di informazioni, oltre ad essere illegale diventa un danno per gli automobilisti che ignari dei problemi in cui stanno andando incontro, giustamente si lasciano sopraffare dalla parola: "Rc auto gratis per 1 anno!". Chi non lo farebbe? Chi non vorrebbe risparmiare sulla polizza auto e pagare meno? Penso che tutti vorrebbero risparmiare, ma se poi alla fine i problemi si tramutano in un aumento dei costi sull'assicurazione auto, per colpa di una classe di merito sfavorevole; tanto vale pagare 100 euro in più, ma avere la sicurezza di mantenere una Rc auto a basso costo. In poche parole, possedere tutto ciò che in questi anni si ha fatto fatica ad ottenere.

Le parole del presidente Codacons Carlo Rienzi; spezzano una lancia a favore dei consumatori italiani, assicurandoli che i comportamenti avvenuti in questi anni da parte delle case automobilistiche e compagnie di assicurazione, non rimarranno di certo impuniti. Essi saranno ritenuti responsabile dei danni e verso di loro sarà indetta un'azione legale, al fine di bloccare definitivamente la farsa sulle Rc auto gratuite.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).