mercoledì 18 novembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Come ottenere il certificato di proprietà digitale

 |   | 
Oggi parleremo del nuovo certificato di proprietà digitale, che tanto sta facendo discutere sul web. Per chi non lo sapesse, questa modalità di certificazione online è già attiva dal 5/10/2015, il che significa che adesso, per certificare la proprietà di una moto o auto non è più necessario possedere un documento cartaceo; ma basterà semplicemente contattare il PRA digitalmente.

Questo cambiamento, oltre a giovare aspetti positivi al guidatore, comporta anche molti vantaggi; come ad esempio: l’impossibilità di smarrire i documenti, l’impossibilità di contraffare i documenti e l’impossibilità di farsi rubare i documenti. Oltre a questo non avere nel proprio cruscotto il certificato di proprietà cartaceo (non servirà richiedere una copia al PRA), ci permetterà di risparmiare soldi e tempo. Ecco perché in questa guida cercherò di spiegarvi come ottenere il certificato di proprietà digitale in modo semplice e veloce.


Da questo momento in poi, tutti i cittadini che vorranno consultare il proprio certificato di proprietà dell’auto o moto che sia, dovranno farlo online, mendiate uno specifico sito offerto dall'ente ACI. Per accedervi però è necessario un codice segreto, indicato come: “CdP digitale - CDPD” che verrà rilasciato dall'ACI, tramite una ricevuta, protetta anch'essa con un codice di accesso personale (scritto all'interno di essa). Quindi cosa bisogna fare per entrare in possesso di questi codici e prendere visione del CDPD e della ricevuta? Per fare tutto ciò bisogna seguire uno dei 3 metodi qui indicati:

  • Accedendo al sito web, presente all'interno della ricevuta consegnata dagli uffici ACI, inserendo il codice segreto d’accesso;
  • Attraverso uno Smartphone di ultima generazione o dispositivo Tablet medesimo, utilizzando il nuovo QR-code presente sempre dentro la ricevuta ACI;

Fatto ciò e scelto il vostro modo migliore per eseguire l’accesso, si potrà verificare l’autenticità della ricevuta e cliccare sul link proposto nella ricevuta. Il link presente, vi consentirà di visualizzare il codice CDPD.


Cosa fare nel caso si dovesse smarrire la ricevuta contenente il codice?


ottenere-certificato-di-proprieta-digitale
In casi come questi, basterà semplicemente richiedere subito una ristampa del codice, parlando con lo Sportello Telematico dell'Automobilista (STA) che ve l’ha precedentemente rilasciato. A questo punto vi verrà ristampata la ricevuta con il codice da utilizzare.

Come controllare se il codice CDPD è attivo?


Per farlo, si dovrà sempre accedere ai servizi ACI e consultare la sezione: “Verifica tipo CdP” in questo modo si avrà o meno la certezza e sicurezza che sul proprio veicolo sia stato rilasciato il CDPD per la certificazione digitale. Avere il codice salvato nell'archivio online dell’ACI, non significa che sia di loro proprietà; anzi la proprietà del documento rimane sempre vostra (proprietario del veicolo, auto o moto che sia), ma con la sola sicurezza in più di essere sempre protetta.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).