martedì 3 maggio 2016Ultimo Aggiornamento:

Come montare e usare badile o piccone per scavare a mano

 |   | 
Ogni volta che devi rifare il giardino, ristrutturare casa, scavare una buca o piantare un arbusto è possibile ritrovarsi in difficoltà nell'utilizzo di oggetti edili, come ad esempio possono essere il badile (pala) o piccone. In questa guida oggi cercherò di spiegarvi come montare un badile o piccone e come utilizzare il badile e piccone per scavare a mano una volta montato il tutto.

Il badile per chi non lo sapesse è una pala avente una base di acciaio o ferro, sostenuta da un tubolare di legno o plastica. Lo stesso discorso vale per il piccone, utilizzato nell'antichità per scavare nelle miniere durante la ricerca di oro, argento, diamanti e altre pietre preziose. Montare una pala non è difficile sopratutto se si parla di un badile edilizio o piccone minerario. Esso una volta montato può essere utilizzato anche per il fai da te in casa; come ad esempio gli scavi per il rifacimento del giardino o gli scavi in trincea durante le opere di ristrutturazione edilizia.

Come si fa a montare un badile fai da te?


come-usare-badile-e-piccone
Fonte immagine:   www.kapriol.com
Per montare un badile è necessario infilare la lama nel manico di legno della pala in modo che, quando la si usa tendi sempre a piegare leggermente verso destra o verso sinistra nel caso foste mancini. Quindi prendiamo il manico, inseriamolo nel buco della pala ed iniziamo a farlo ruotare fino al suo inserimento e bloccaggio.

Per essere sicuri che il badile sia montato correttamente è opportuno inserirlo con forza, metterlo in posizione verticale (con la pala rivolta verso l'alto) e cominciare a sbatterlo per terra. In questo modo si potrà avere la certezza di averlo inserito in modo adeguato.

Ora per bloccarlo è necessario inserire uno o due chiedi nel buco presente alla fine della pala di acciaio. Ricordatevi che il chiodo non dovrà essere inserito fino in fondo, ma fino a metà, per poi piegare la restante metà sul tubolare stesso e creare così un terzo blocco per il fissaggio.

Come si fa a montare il piccone fai da te?

Per il piccone le operazioni da eseguire sono più o meno le stesse indicate per il badile; le uniche differenze sono che il manico essendo più sottile sotto e largo sopra, dovrà essere infilato nel piccone verso la parte stretta e lasciato scivolare fino al suo incastro dalla parte grossa. Successivamente capovolgiamo il piccone con la parte in acciaio verso il basso, sbattendolo sempre per terra. A questo punto i chiodi in acciaio, dovranno essere posizionati "sopra" con un martello nella parte centrale del piccone. Ricordatevi che non serve far arrivare la lama del piccone al pari con la fine del manico di legno, anzi potete anche fermare il tutto a 3 o 4 centimetri di distanza dall'estremità finale.

Come si usa un badile per scavare a mano?


Per usare un badile bisogna mettersi leggermente piegati e prendere la pala dal manico con la mano sinistra in basso e la mano destra in alto vicino all'estremità del manico. Logicamente per dare maggiore potenza durante l'utilizzo e avere una presa migliore è necessario posizionare le mani distanti tra di loro. A questo punto pieghiamo le gambe appoggiando la pala in mezzo alle mani; in poche parole si dovrà avare la mano sinistra in basso la gamba al centro e la mano destra in alto.

Facciamo scorrere il badile nel terreno e raccogliamo più terriccio possibile. Per migliorare la presa e raccogliere più terra in una sola volta; basta semplicemente infilzare il badile nel terreno e schiacciare con il piede (aiutandosi anche con le mani sul manico) sulla lama in modo da farla andare più in profondità.

Come si usa un piccone per scavare a mano?

Come montare e usare badile o piccone per scavare a mano
Fonte immagine:   www.kapriol.com
Anche in questo caso il processo è più o meno stesso, ma con una differente modalità di utilizzo. Infatti è necessario utilizzare il piccone con entrambi le mani verso l'alto, possibilmente vicine l'una dall'altra, se si intende picchiare il terreno o la roccia con estrema forza; mentre, abbastanza distanziate, se si vuole picchiare il terreno con più delicatezza.

Il movimento da eseguire è davvero semplice, visto che basta piegare leggermente le gambe ed alzare il piccone verso l'alto (perpendicolare al terreno) per caricare potenza.

Una volta pronti poi, basterà farla cadere verso il basso sul punto da rompere per procedere con il lavoro. Ricordatevi di mantenere ben saldo il piccone e controllare sempre che non ci sia nessuno dietro durante l'utilizzo.

Cosa si deve fare ed indossare per la sicurezza?

  • Bisogna sempre stare attenti al sole durante questi lavori; lavorare sotto il sole oltre a causare insolazioni, potrebbe creare colpi di sole e svenimenti. Ecco perché è sempre buona norma indossare un cappello durante questi lavori.
  • Se si lavora in punti o estremità pericolose (come ad esempio una miniera) è obbligatorio mettere l'elmetto. in questo modo ci si potrà proteggere dalla caduta di massi o altri oggetti pericolosi.
  • Durante la scavo in trincea evitiamo sempre di scavare la parte bassa della trincea in quanto si potrebbe creare una frana. Per non sbagliare lasciamo sempre le pareti dello scavo inclinate o per lo meno iniziare a scavare dalla parte alta, per poi arrivare pian piano verso il basso.
  • Infine prima di usare il badile e il piccone da voi montati, assicuriamoci sempre che siano stati fatti in maniera adeguata. Solo una volta ricontrollati e sicuri al 100% che siano perfetti potremmo cominciare ad utilizzarli sul lavoro.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).