sabato 30 agosto 2014Ultimo Aggiornamento:

Estratto conto contributi Inps - tutte le linee guida che avete sempre cercato

 |   | 
Prima di spiegare a cosa serve, cerchiamo di capire che cos'è l’estratto conto contributi INPS? Con la visualizzazione del nostro estratto conto “contributi Inps”, potremmo prendere visione dei nostri contributi regolarmente registrati presso l’istituto provvidenziale nazionale.

In questo modo si potrà capire quanto è stato versato a favore del lavoratore iscritto, quanti contributi ha versato quest’ultimo per il lavoro svolto negli anni e quanto gli manca ancora per riscattare il suo compenso.

Quindi a cosa serve controllare l’estratto conto dei contributi?

Serve semplicemente a controllare che tutto stia andando nel verso giusto, cioè si possono verificare in tempo reale e con esattezza tutti i contributi versati privatamente, ma anche quelli versati dal proprio datore di lavoro. Questo vi permetterà di segnalare all'INPS eventuali problemi e
mancanza di contributi segnati, nel caso ci fossero stati errori (capita che l’Inps non se ne accorga, quindi è sempre meglio controllare ed inviare un messaggio di errore alla sezione "Segnalazioni contributive"). Inoltre, controllare il proprio estratto dei contributi, consentirà al lavoratore di tenere sotto mano il proprio archivio previdenziale.

Come faccio ad accedere al mio estratto conto contributi Inps?


Per accedere al proprio conto è obbligatorio essere registrati sul sito dell’istituto provvidenziale nazionale ed aver attivato il PIN ONLINE personale. Per farlo secondo le norme ti consiglio di leggere il seguente articolo:


Dopo avere preso visione di questo articolo è opportuno procedere nel seguente modo: Cliccare su: “Servizi online”, dopo di che accedere all'area per i “Servizi del cittadino”, una volta al suo interno vi verrà chiesto di inserire il codice PIN (quello che avete recuperato, grazie alla precedente guida). Ok in questo momento vi troverete d’avanti una nuova schermata, voi dovete cliccare, seguendo il menu presente alla vostra sinistra sulla voce: “Fascicolo Previdenziale del Cittadino” e subito dopo il bottone: “Posizione Assicurativa”. Infine avrete modo di accedere al vostro “Estratto Conto”.

Esiste anche un altro metodo per poter richiedere l’attivazione e il ricevimento del proprio estratto conto ed è quello di telefonare personalmente al centralino, seguendo questo numero verde: 803.164

Nel caso di mancata risposta, oppure, per ovviare i tempi d’attesa è possibile anche utilizzare il numero a pagamento dell’istituto, telefonando al 06164164 (cellulare). I canoni e i prezzi della chiamata, sono quelli imposti dal vostro gestore telefonico (non ci sono extra da pagare).

Cosa vedo una volta all'interno del mio conto?


Una volta effettuato l’ingresso, avrete modo di gestire i canali ai quali siete collegati, che in questo caso potrebbero essere: Contributi per gli iscritti all'Ago (assicurazione generale obbligatoria), dentro l’estratto conto previdenziale, oppure i contributi per gli iscritti ad altri servizi “altra gestione”, che potete trovare all'interno del vostro estratto conto Parasubordinati. Per visualizzare la correttezza dei dati anagrafici inseriti, dovrete recarvi sul menu in alto a destra della schermata, mentre nell'archivio vicino avrete modo di consultare i versamenti previdenziali. Ricordiamo che nel caso doveste accedere alla pagina dell’estratto conto previdenziale, avrete modo di vedere, la vostra tipologia di contribuzione, il lavoro, il periodo del versamento, il reddito, i versamenti della propria azienda o ditta, i contributi attuali (in formato archivio), la gestione/calcolo della pensione e le note informative su eventuali comunicazioni o problemi.


Sei quasi arrivato alla pensione? richiedi il conto certificato!


Come ultima linea guida, vogliamo indicarvi come partecipare al conto certificato (richiesta effettuabile solo che la vostra età lavorativa e quasi terminata e siete in procinto della pensione). Per riceverlo dovrete fare una richiesta direttamente alla sede INPS, indicando che siete vicini alla pensione e volete controllare lo stato della vostra posizione assicurativa. Il documento da richiedere è indicato come “analitico” (o stadio finale).


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).