giovedì 6 novembre 2014Ultimo Aggiornamento:

Cattivi pagatori e prestiti personali da linea credito

 |   | 
Accedere a prestiti come cattivi pagatori non è mai semplice, ma fattibile, l'importante è tenere a mente determinate condizioni che la banca o finanziaria richiede al momento del contratto di finanziamento.

Per essere specifici, il cattivo pagatore non fa parte esattamente di una categoria precisa, si può leggere la guida qui: cos'è un cattivo pagatore? ma è più una condizione da rispettare, nella quale ci si può ritrovare nel caso le banche ci segnalassero al Crif registrandoci cosi alla banca dati.

Leggi anche => Come ricevere un prestito cambializzato con richiesta urgente


Purtroppo per entrare a far parte dei cattivi pagatori, adesso come adesso basta veramente poco, quindi bisogna sempre cercare di stare attenti e cercare di non commettere sciocchezze; i problemi? Lista nera assicurata e prestiti personali finalizzati impossibili da ricevere. Basta veramente poco per ricevere una segnalazione, come ad esempio una rata mensile non pagata o un ritardo di un semplice pagamento.

Ma esistono delle soluzioni per ovviare o ricevere nuovamente dei prestiti?


Le soluzioni migliori per poter ritornare in carreggiata ed ottenere nuovamente dei prestiti, sono senza dubbio la cessione del quinto della pensione, la cessione del quinto dello stipendio, il prestito cambializzato e il prestito delega. Queste tipologie di prodotti vengono offerte dalle banche in modo da poter garantire al cliente una nuova opportunità di credito, dove in alcuni casi sussiste anche la figura obbligatoria del garante, come forma di garanzia supplementare.

Quale compagnia concede dei prestiti cattivi pagatori senza troppe difficoltà?


Una delle banche attive in questo campo è sicuramente la compagnia di lineacredito; la quale offre soluzioni davvero interessanti per cattivi pagatori o protestati, come ad esempio prestiti personali fino a 50mila euro con pagamento a rate per un minimo di 1 anno, fino ad un massimo di 120 mesi. Uno degli aspetti interessanti di questo prestito (caratteristica che riguarda tutti i prestiti personali) è quello legato alla motivazione; infatti non bisogna offrire nulla alla banca in termini d'uso del denaro una volta ricevuto.

Clausole da rispettare extra:


  • Per ottenere il prestito bisogna essere lavoratori dipendenti o privati
  • Durante la richiesta è opportuna la presenza di un garante che faccia da terzo in caso di problemi
  • In molti casi viene richiesta la busta paga, quindi prima di procedere con la richiesta del prestito, assicuratevi che la banca in questione non impone questo obbligo per il prodotto di credito. (ci sono anche metodi per poter ricevere prestiti senza busta paga, ecco come fare...)


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).