domenica 17 aprile 2016Ultimo Aggiornamento:

Come stoccare la merce in sicurezza in un cantiere edile

 |   | 
Oggi in questa guida cercheremo di capire come stoccare la merce in sicurezza durante i lavori in cantiere. Quindi ciò che ci viene spontaneo chiederci è: a cosa bisogna state attenti durante lo stoccaggio di merci in un cantiere edile? è necessario un corso di aggiornamento per sistemare i materiali in cantiere? La risposta è no! tutto ciò che bisogna fare è controllare sempre dove si mettono i piedi, ordinare sempre il materiale, seguire ciò che viene indicato dal datore di lavoro e stare attenti durante le operazioni di imbragatura, imballaggio, trasporto, spostamento e sollevamento della merce.

Ad esempio vi posso subito dire che chi lavora in magazzino (come abbiamo già visto nella precedente guida), deve stare attendo alla caduta di materiale dall'alto, nel caso di scaffali elevati e poco stabili. Per questo motivo è sempre necessario indossare delle scarpe antinfortunistiche e un elmetto di protezione. Per chi lavora in cantiere, oltre a seguire i consigli appena indicati, dovrà fare attenzione al materiale accatastato sulle pareti della casa, al ponteggio e anche all'attrezzatura utilizzata. Una delle regole basi per chi lavora in questi ambiti è quella di stare sempre attenti (avere sempre gli occhi aperti, come diceva sempre mio nonno) a ciò che ti circonda.

Accatastare e stoccare il materiale in cantiere: come si fa?


Come stoccare la merce in sicurezza in un cantiere edile

La prima cosa da fare è mettere i telai o altri materiali riguardanti il ponteggio negli appositi contenitori, così da rendere il cantiere edile ordinato. Se non possiedi dei container grandi, ma sono delle piccole ceste; utilizza quest'ultime per inserirci i morsetti, le spine o altri materiali di piccola taglia. Mentre il resto della merce, come appunto i telai posali alle pareti della casa in costruzione, leggermente inclinati. Una volta fatto ciò accantona affianco ad essi le ceste riempite in modo ordinato.

Se durante lo stoccaggio ci si accorge di non avere neanche dei contenitori adeguati per i tubolari, posa il tutto su 2 travi di legno (sollevate dal terreno) aventi sotto dei fermi su ambedue i lati, in modo che i tubi evitino di rotolare giù. Ad operazione finita crea la stessa cosa per i ganci del ponteggio.

Ora accatasta le assi del ponteggio, tavoloni e pannelli di legno di protezione (suddivisi perfettamente per lunghezza) nello stesso modo dei tubolari, lasciando sotto di esse almeno 20/30 centimetri di spazio vuoto per poter infilare le cinghie di sollevamento ed eseguire il trasporto in modo semplice e sicuro. Oltre a questo per agevolare ancora di più la cosa all'operaio o a te stesso, prova suddividere le assi per grandezze, aggiungendo ogni 60 centimetri circa, una traversina di legno. In questo modo l'inserimento delle cinghie sarà ancora più ottimale e si potranno prendere solamente le assi di cui si ha bisogno, senza dover sollevare obbligatoriamente tutto il carico accatastato.

Adopera le stesse guide linea anche per i materiali di costruzione, come ad esempio: il cemento, la colla, la vernice, le piastrelle, i tavolati, le reti per il sottofondo, i mattoni e cosi via dicendo. Anche per questi materiali è sempre necessario creare una base d'appoggio solida e rialzata dal terreno, cosicché la si possa spostare velocemente in ogni momento. A fine giornata, copri sempre il cemento con un telo di plastica e proteggilo dalla pioggia. Fatto ciò, metti l'area in sicurezza, crea una protezione delle trincea o scavi aperti (se ci sono...), metti l'attrezzatura al coperto e chiudi l'ingresso al cantiere edile.

Consegna, stoccaggio e rimozione del materiale

stoccare la merce in sicurezza

Stoccare la merce in sicurezza in cantiere


Ricordati che non basta sapere sistemare due o tre materiali, bisogna avere spirito di iniziativa e un senza di ordine e pulizia corretta. Lo so che fare tutto questo in un cantiere non è semplice, ma ad esempio: se si trova un attrezzo di lavoro in giro, lo si dovrebbe prendere e metterlo in un posto visibile, in modo da non intralciare nessuno durante il passaggio. Se l'attrezzatura che hai utilizzato era provvista di custodia, una volta finito il lavoro, rimetti il tutto al suo posto controllando che vi siano tutti i pezzi utilizzati. Se vedi che oltre al materiale di stoccaggio utile è presente anche dell'imballaggio inutile, accantonalo in modo corretto in un angolo e poi provvedi al trasporto in discarica.

Per chi fosse interessato è anche possibile visualizzare la guida sullo stoccaggio delle merci e materiali in magazzino secondo le leggi vigenti. Il post è presente tra i nostri articoli correlati ed oltre a questo si potrà anche scaricare il modulo pdf riguardante l'esame di controllo per la corretta procedura di stoccaggio. Il documento è molto utile per restare aggiornati sulle norme di sicurezza.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).