domenica 29 maggio 2016Ultimo Aggiornamento:

Sollevamento carichi pesanti con la gru da cantiere edile

 |   | 
Oggi in questa guida cercheremo di capire come eseguire un sollevamento carichi con la gru da cantiere edile. Sollevare e caricare dei carichi pesanti con la gru non è semplice se non si hanno le basi per farlo; ecco perché è sempre necessario eseguire un corso di aggiornamento o fare qualche mese di gavetta vicino ad un operaio esperto, prima di iniziare a manovrare un gru in cantiere.

Come per ogni guida che abbiamo scritto in questi mesi, relativa alla sicurezza in cantiere, anche in questo caso è necessario prestare un'accurato controllo durante questo genere di lavori. Infatti durante il trasporto o la movimentazione dei carichi con la gru, bisogna porre attenzione alla caduta di carichi pesanti dall'alto, per quanto riguarda le operazioni di sollevamento pesi.


Sollevare carichi pesanti con la gru: come comportarsi?


Quando si sollevano dei carichi con la gru è obbligatorio, leggere, conoscere e controllare il peso che essa può sorreggere. Tale indicazione è presente direttamente sui cartelli della gru, posizionati sulla base e lungo il braccio della stessa. Comunque, nel caso delle gru più recenti, appunto per una misura di sicurezza maggiore, è stato impostato il limite di peso, in modo che se esso supera quello ammissibile indicato, il carico non si alza. Proprio per tale motivo è assolutamente illegale manomettere il limitatore di carico della gru, qualsiasi sia la motivazione o situazione.

Sollevamento carichi pesanti con la gru da cantiere edile

Durante il sollevamento carichi è sempre importante segnalare al gruista, tramite un gesto con la mano, che il carico è stato agganciato e che può iniziare il movimento. Durante le operazioni di sollevamento bisogna accompagnare il carico per i primi centimetri, in modo che esso non oscilli. Fatto ciò bisogna spostarsi immediatamente e avvisare anche tutti gli altri operai posti sotto al carico, in modo che anch'essi possano stare lontani dal rischio di caduta del carico.

Durante la discesa i movimenti da compiere sono i medesimi della salita, ma al contrario; infatti è necessario fare attenzione durante la discesa del carico e toccarlo solamente quando è a circa 100 cm dal suolo. Prima che il carico tocchi terra, disponi delle tavole o travetti di legno sotto di esso, in modo da poter togliere le cinghie e/o i ganci messi in precedenza durante il sollevamento.

Indica con un gesto al gruista che può appoggiare il carico, così da sganciare il tutto. Ad operazione terminata avvisa l'operatore di sollevare il gancio della gru. Ricordati di accompagnare sempre il gancio fino allo spegnimento della gru, così da evitare che esso si impegni in qualche strumento o opera edilizia appena ultimata.

Per saperne di più su tutto ciò che riguarda i lavori con la gru, ti consiglio di leggere anche le seguenti guide in formato .pdf, visto che oltre alle basi, aiutano il lavoratore a capire come usare una gru da cantiere in modo estremante perfetto. Ecco le due guide gratuite da leggere:


Durante il sollevamento si deve fare sempre attenzione:

  • Visto che i carichi in salita e discesa possono finire sui piedi dell'operaio o in testa è sempre necessario indossare l'elmetto di sicurezza e le scarpe di protezione da cantiere.
  • Durante le operazioni di caricamento del materiale sulle ceste della gru, o la manipolazione delle cinghie o funi di protezione, ci si può fare male alle mani. Quindi indossa sempre i guanti da lavoro.
  • Quando il gruista i parla cerca sempre di ascoltarlo, poni attenzioni alle indicazioni e tieni gli occhi aperti.
  • Evita di stare sotto al carico della gru quando il gruista sta sollevando o trasportando qualcosa.
  • Prima del sollevamento dei carichi pesanti con la gru, come: tavole di legno, travetti, tubi, elementi da ponteggio, puntelli o tutto il resto delle attrezzature da cantiere sfuse; cerca sempre di disporle correttamente e una volta legate (meglio con il cangio a cappio doppio) assicurati che rimangano tali fino al punto d'appoggio.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).