martedì 31 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Come comprare casa in Canada

 |   | 
Prima di capire come comprare casa in Canada è necessario informarsi sulle leggi, sulla cultura e sulle normative riguardanti gli acquisti immobiliari di proprietà. Questo passaggio è molto importante, visto che consente al futuro acquirente di capire come variano le leggi. In Canada acquistare casa non è difficile, ma per farlo ci si dovrà adattare alle regole della città in cui si vorrà vivere o solamente comprare una casa.

In Canada le leggi variano da area ad area e nella parte occidentale delle province canadesi, ad esempio, non è necessario presentare dei permessi specifici per acquistare un immobile e possederne uno. L’unica cosa richiesta e per gli stranieri e che trascorrono almeno sei mesi in Canada e sei mesi nel loro paese. Proprio per questo motivo è necessario apprendere molte più informazioni possibili prima di procedere con il grande passo. Ricordatevi che ogni provincia gode delle sue leggi e tutte permettono ad ogni acquirente non canadese di possedere un determinato tipo di lotti e numero massimo di terreni/case. inoltre tutto dev'essere fatto a norma di legge presso una corretta agenzia immobiliare canadese o mediante un consulente di vendita.

Come comprare casa in Canada – acquistare un immobile canadese


Il mercato immobiliare per acquistare una casa in Canada è decisamente molto ampio; basta pensare che la richiesta in questi anni è salita di circa il 52% da parte degli stranieri (per lo più inglesi e francesi). La maggior parte di essi, possiamo indicare un buon 56% della gente, cerca di stabilirsi tra le parti dell’Ontario, specificatamente a Toronto. Comunque poco importa, qualsiasi sia la vostra decisione o destinazione, ci sarà sempre qualcuno pronto ad accogliervi a braccia aperte. Inoltre come ben sappiamo gli investitori sono sempre ben graditi.

Tra le altre aree e città canadesi di maggiore interesse è possibile trovare anche Vancouver e Montreal. Esse assieme a Toronto, sono i paesi più grandi e sviluppati, oltre al continuo via vai di Backpackers, che si presentano in questi paesi per imparare, parlare e continuare a migliorare la propria lingua inglese. In tutte queste città i prezzi per comprare una casa, variano molto. Ecco un esempio dei prezzi delle case in Canada:

Paese
Costo minimo
Costo massimo
Costo medio
Canada
$100,000
$600,500
$240,000
Toronto
$206,500
$1.5 milioni di euro
$380,000
Ottawa
$95,000
$420,000
$235,000
Vancouver
$306,500
$2/3 milioni di euro
$430,000 aree comuni
Montreal
$76,500
$406,500
$210,000
Calgary
$89,500
$410,000
$230,000

Questi miseri prezzi, non pensate siano indicati per una casa di qualità, anzi essendo uno stato molto costoso, il Canada impone questa tipologia di prezzi per semplici appartamenti, casa stile bungalow e ostelli. Inoltre esistono anche possibili soluzioni, per acquistare case grandi di proprietà, ville, regge, un piano di un intero Hotel o Motel, ma in questo caso i prezzi sono davvero esorbitanti! 

Dove trovare una casa in vendita in Canada?


Nel caso siate in Canada per vacanza o visita di trasferimento, non è male dare un’occhiata ai giornali locali; in questo caso i più famosi per l’affitto e la vendita sono il Villager e il Guardian, Toronto Sun, Vancouver Sun, Globe and Mail, Toronto Star e la gazzetta di Montreal; oppure in alternativa i volantini offerti gratuitamente in giro per la città o presso i centri commerciali, come ad esempio gli “Home for Rent e Home for Sale”. Oltre a questo se invece siete più tecnologici, un sito davvero all'avanguardia che vi permetterà di contattare le migliori agenzie immobiliari (oltre a capire com'è strutturata la città e quali sono i servizi che offre) è il seguente: "Yelp". Per concludere non scartate la possibilità di conoscere nuove persone, recarvi presso gli uffici governativi del Canada, andare in ambasciata o recarvi in tutti gli uffici di proprietà immobiliari della zona di vostro interesse. Ricordatevi che essi saranno i primi a darvi una mano in caso di bisogno, se volete davvero acquistare una casa in Canada!

Cosa fare una volta scelto l’immobile ideale per le proprie esigenze economiche?


Una volta trovato ciò che stavate cercando, basterà chiamare in causa un agente immobiliare esperto; il quale vi assisterà nella compilazione delle carte di proprietà, nella gestione di un mutuo casa e nel capire come operare durante l’acquisto finale riguardante il pagamento. Il processo di vendita in Canada è simile alle nostre aste giudiziarie in Italia; ad esempio per poter acquistare una casa, si dovrà presentare un'offerta di acquisto in busta, allegando ad esso il conto deposito. I due passaggi sono così suddivisi:

  • Il primo consente di presentare l’offerta al proprietario della casa, indicando la vostra offerta massima.
  • La seconda, vi permetterà di indicare il vostro conto deposito, per la restituzione del denaro in caso di una domanda respinta.

Quindi nel caso la vostra domanda non dovesse essere rifiutata e ci fossero tutte le condizioni giuste per procedere con l’accettazione; basterà presentare la documentazione firmata d’ambedue le parti per concludere l’acquisto vero e proprio. A conti fatti, ti basterà solamente considerare i costi delle tasse in Canada. Esse cambiano come per tutto il resto d'altronde da provincia a provincia, variando in alcuni casi anche di molto. Ad esempio il costo di variazione sulla tassazione è tra il 4% e l’11%. Quest’ultimo si dovrà poi aggiungere al costo finale del vostro immobile comprato. Comunque sia le imposte non sono da considerarsi elevate.

Come concludere la vendita è meglio in contanti o tramite mutuo?


Acquistare una casa in Canada (o in un altro paese) in contanti di questi tempi, oltre ad essere rischioso dal punto di vista fiscale, potrebbe creare situazioni allarmanti in famiglia; visto che la cifra da sborsare per una casa, non è sicuramente bassa! Comunque, io di certo non posso obbligarvi a fare qualcosa che non volete, quindi la scelte finale toccherà a voi. Tutto ciò che io posso fare è indicarvi qualche consiglio; come ad esempio:

Se stai cercando di comprare casa in Canada, prova a tenere in considerazione l’acquisto come seconda casa, magari tramite mutuo a tasso fisso, in modo da non avere sorprese con le variazioni di mercato. Con il suddetto prestito, moltissime banche ti concederanno subito l’80% del prezzo totale; il tutto logicamente mediante determinate garanzie. Sicuramente una di queste sarà l'ipoteca sulla prima casa in Italia, al fine di poter acquistarne una seconda in Canada.

Conclusioni finali, visto e passaporto


Una volta fatto tutto ciò, ti mancherà solamente il passaporto (in corso di validità) per partire per il Canada o per le regioni canadesi circostanti. Ricordati che il visto canadese ti consente di rimanere nel paese d te scelto per 6 mesi, una volta scaduti si dovrà ritornare in patria, fino alla fine dell’anno. Una volta concluso l’anno si potrà tornare in Canada senza problemi. Ecco spiegato perché molte persone passano sei mesi in Italia e sei mesi in Canada. Ricordati anche che se vorrai rimanere con un visto permanente all'interno di questo Stato, dovrai cercare un lavoro con cui ti verrà assegnato uno Sponsor. Solo in questo caso avrai la possibilità di trasferirti e vivere in Canada nella tua nuova casa di proprietà acquistata, per sempre!


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).