giovedì 26 novembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Calcola tfr online gratis: come?

 |   | 
Per eseguire il calcolo del Tfr online gratis è necessario entrare in possesso di valide strumentazioni o programmi di lavoro adeguati a gestire questi delicati calcoli. Infatti prima di proseguire, consiglio a tutti di analizzare attentamente la formula del calcolo Tfr qui sotto indicata, così da evitare errori durante la compilazione del modulo. In alternativa è possibile dare uno sguardo a questa mini-guida, utile per capire la giusta retribuzione da ricevere con il trattamento di fine rapporto.

Come ben sappiamo, TFR significa: “Trattamento di fine rapporto” e serve principalmente ad indicare la buonuscita o liquidazione che un dipendente ricevere dal suo datore di lavoro, dopo la chiusura di un contratto o cessione della carriera lavorativa preso l’azienda. Ecco con questa guida, oggi voglio indicare le giuste operazioni e risorse per capire come si calcola il Tfr online gratis.

Calcolare il Tfr on line gratis – Formula de seguire


La formula è molto semplice, visto che bisogna solamente tenere in questione due fattori importanti, che sono: la quota annua e la retribuzione annua. Fatto ciò l’accantonamento annuale e di conseguenza il classico TFR annuo maturato sarà subito visibile. Per farlo basta eseguire una semplice divisione:

La quota annua del TFR = Retribuzione annua, diviso 13,5

Facciamo un esempio, ipotizziamo che la retribuzione annua per l’anno 2016 è di 30.000 euro. Per scoprire e calcolare quanto realmente vale il nostro Tfr, dobbiamo prendere in considerazione la formula sopraindicata e trovare la quota del Tfr maturata nel 2016 (lordo); quindi: 30.000/13,5 = 2.222 euro.

Da parte del datore di lavoro (a carico suo) - La quota annua per i contributi Inps è pari a 30.000 euro, che moltiplicata per 0,5% è uguale a = 150 euro.

Quindi il risultato finale, del Tfr calcolato al netto Inps si presenterà con un valore pari a 2.072 euro. Ottenuto con il calcolo di 2.222 euro – 150 euro = Quota annua Tfr. Logicamente questi sono solo esempi ed inoltre il Tfr e soldi accantonati devono essere ricontrollati e valutati dal proprio datore di lavoro secondo gli aggiornamenti dell’indice Istat.

Ricordo che si deve tenere in conto anche la rivalutazione del fondo Tfr, calcolato in base al giorno "31" e mese "dicembre" del precedente anno. Quindi se vogliamo anche calcolare a quanto ammonta il Tfr alla fine di un determinato anno (da tenere in considerazione sempre la data: 31/12) analizzandolo dall'inizio del suo rapporto lavorativo è necessario eseguire questa formula d’esempio:

(TFR anno n -1) + (Rivalutazione TFR anno n -1) + (quota TFR maturata anno n) = TFR 31/12/2016

Calcola online il tuo Tfr utilizzando programmi gratuiti e foglio di calcolo Excel

calcola-tfr-online-gratis-come
Per iniziare vorrei proporvi un ottimo foglio di calcolo Excel, in grado di calcolare il fondo Tfr maturato in modo facile e intuitivo. Infatti per scoprire il proprio trattamento di fine rapporto, basterà aprire il seguente documento: “Calcolare TFR con Excel” e modificare le cifre, le somme e le percentuali inserite con quelle a vostra disposizione. Una volta eseguito questo piccolo procedimento il programma calcolerà in modo automatico i dati sul vostro Computer. Infine, potrete scaricare e stampare direttamente i risultati (il programma funziona anche offline).

Per quanto riguarda invece la rivalutazione del Tfr o anticipazione in caso di un diverso trattamento (se avvenuto un licenziamento consiglio di leggere il documento Inps riguardante: “Lavoratori Domestici – Dimissioni e Licenziamenti”) è possibile collegarsi alla pagina web di Global Laboratory: “Anticipazione TFR in rete”. Da qui è possibile eseguire i calcoli per l’anticipazione netta spettante; ma per farlo consiglio di leggere con calma il sito e farsi aiutare da qualcuno a compilare il form dati, visto che non è “proprio” semplice.

Collegandoci invece al sito di blia, si potrà calcolare il Tfr in modo semplice; infatti basterà inserire solamente i seguenti dati: Inizio del rapporto di lavoro, Cessazione del rapporto di lavoro, Imposta sostitutiva e Fondo adeguamento pensioni (L.297/82). Nel caso si dovesse compilare il modulo per colf e badanti è necessario spuntare la casella su: “NO” durante il calcolo Tfr.

Infine per chi non volesse utilizzare questi documenti e moduli, si potrà sempre utilizzare il programma qui inserito di prestitoa. Il programma è utile, al fine di capire correttamente e velocemente come si calcola il Tfr online gratis inserendo solo tre dati.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).