domenica 8 maggio 2016Ultimo Aggiornamento:

Consigli su come riscattare una polizza vita per diritto

 |   | 
Visti i nostri precedenti articoli e guide sul riscatto di una polizza; oggi volevo mettere in chiaro delle considerazioni e aggiungere dei consigli su come riscattare una polizza vita per diritto! Per poter essere certi di ottenere il rimborso è quindi obbligatorio mettere in chiaro alcuni aspetti da seguire, in modo da non rischiare di essere tratti in inganno da qualche compagnia assicuratrice fraudolenta. Le operazioni da compiere sono sette e come potete vedere sono qui di seguito elencate.

La prima cosa da fare è richiedere alla propria agenzia di assicurazioni l’ultimo estratto conto emesso per poter trovare il valore della polizza vita, più la somma dell’importo totale che ti dovrebbe essere rimborsata (liquidata) alla scadenza del contratto finale o in caso di morte. E anche la quota della penale da pagare per aver richiesto di riscattare una polizza in modo preventivo.

La seconda cosa fare è richiedere sempre alla propria sede assicurativa, il valore di riscatto al netto delle tasse della polizza vita sottoscritta; non importa che tipo di polizza sia, l’importante è richiedere subito tutti i dati possibili, in modo da poter compiere i calcoli e le varie analisi. Quindi sia che sia tratti di una polizza vita per decesso, a premio unico, a premio periodico, rivalutabile o parziale è importante avere la sfacciataggine di richiedere il calcolo e capire quanto si prenderebbe al momento dell’accettazione di riscatto.

come-riscattare-una-polizza-vita

La terza cosa da fare è di evitare le pressioni sulla richiesta; tanto è vostro diritto avere informazioni (di solo il tutto avviene nel giro di 10 giorni lavorativi, quindi molto velocemente) e dettagli su quanto vi spetta come compenso, a quanto ammontano i costi dell’agenzia e quant'è il prezzo della penale in caso di estinzione anticipata. Nel caso proprio la compagnia facesse finta di niente e passassero più di dieci giorni, alla si… in questo caso una lettera di lamentele è più che consentita!

La quarta cosa da fare è di avvalersi subito di un esperto o meglio ancora far eseguire i calcoli del conteggio direttamente alla compagnia. Vi dico questo perché i calcoli del riscatto polizza vita non sono semplici da fare e si potrebbe incorrere molto probabilmente in un valore finale errato.

La quinta cosa da fare è quella di scaricare la modulistica di riscatto polizza presso il sito ufficiale della compagnia di riferimento o per lo meno da un sito avente delle fonti di referenza certe. Meglio ancora se volete potete recarvi direttamente negli uffici assicurativi della vostra agenzia e richiedere i documenti da compilare per il riscatto della polizza vita di persona. Una volta eseguito il tutto e compilato il modulo, non si dovrà fare altro che consegnarlo o inviarlo tramite posta raccomandata A/R.

La sesta cosa da fare è controllare sempre il premio e capire se si è in perdita oppure no, in caso di richiesta di rimborso anticipato. Infatti riscattare una polizza vita, non è sempre conveniente come sembra; in alcuni casi, se la perdita è elevata sarebbe meglio evitare la richiesta di riscatto e procedere con una sospensione dei pagamenti. Operando in questo modo si potranno bloccare i pagamenti del premio assicurativo ed attendere così la scadenza del contratto in forma normale, evitando perdite di denaro e pagamenti percentuali inappropriati. Logicamente se si sceglie questa strada è perché non si hanno problemi economici e di conseguenza non si ha veramente bisogno del capitale precedentemente versato.

La settima cosa da fare, per concludere la nostra guida, è quella di riscattare la polizza solamente quando si è certi di aver ottenuto un elevato rendimento dall'investimento fatto con la propria polizza. Logicamente, tanto il premio è alto, tanto il valore della perdita di capitale “in caso di riscatto anticipato” dev'essere basso! Il tutto lo si può solo calcolare verso la fine, tenendo conto anche delle varie spese di gestione pagate o altri extra non ancora calcolati.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).