mercoledì 4 maggio 2016Ultimo Aggiornamento:

Come scavare con mezzo meccanico o macchina movimento terra

 |   | 
Quando andiamo ad indicare: macchine movimento terra, stiamo parlando di grossi mezzi industriali che solitamente vengono utilizzati dagli operai per portare a termine un lavoro eseguito con un movimento a terra. In poche parole con questi mezzi meccanici vengo effettuati dei modellamenti di terreno per eseguire successivamente delle costruzioni di immobili o semplicemente degli scavi per un controllo del sottosuolo.

In questa guida oggi cercherò di spiegarvi come scavare con mezzo meccanico o macchina movimento terra, che potrebbe appunto essere una: ruspa, escavatore, caterpillar e pala meccanica. La guida è stata realizzata per aiutare chi opera principalmente con il fai da te; quindi per eseguire grazie all'aiuto di mezzi meccanici delle ristrutturazioni a casa o degli scavi in giardino per il rifacimento dello stesso. Ricordo a tutti che l'acquisto di una ruspa o altro mezzo per il movimento a terra ha un costo elevato e per questo motivo è sempre meglio optare per l'affitto; che può essere eseguito tramite i negozi industriali per i cantieri edili.

Come scavare con macchine movimento terra e fare assistenza


Come scavare con macchina movimento terra

Quando si fa assistenza allo scavo è necessario stare sempre fuori dal perimetro (indicato in precedenza) di lavoro, dove sta operando la macchina e sopratutto ad una adeguata distanza durante il suo movimento per lo scavo. Oltre all'assistente, bisogna fare attenzione che altri non entrino nell'area di lavoro o ancora peggio che si avvicinino alla ruspa passando da dietro. Se nel caso si dovesse avvertire o vedere qualcuno alle spalle del mezzo, bisogna avvertire subito il guidatore chiedendoli di fermarsi immediatamente.

Oltre a questo genere di imprevisti è necessario fare assistenza ed avvertire l'operaio che sta guidando la macchina per il movimento terra, anche quando perde olio o carburante. Questo problema potrebbe verificarsi per uno sforzo eccessivo della macchina o per un raschiamento pesante contro un oggetto contundente.

Prima di procedere allo scavo è obbligatorio richiedere un controllo sulle tubazioni presenti nel sottosuolo che si possono incontrare. Se sussistono dei dubbi su dove passano i tubi, durante gli scavi è sempre meglio fermarsi e proseguire con uno scavo a mano fai da te; in questo modo si avrà la piena capacità di capire esattamente dove passano i tubi e scavare con più attenzione e delicatezza.

Infine ricorda che l'assistenza che si dovrà offrire al guidatore è necessaria anche durante uno scavo in profondità; il che significa: se l'operatore ti avverte di una probabile perdita di potenza per una resistenza nel terreno e sempre meglio bloccare tutto e continuare a scavare a mano fino al raggiungimento del problema. Una volta trovata la causa si potrà procedere oltre.



Quando si opta per un braccio a rovescio e un carro cingolato solitamente è perché si deve scavare sotto il piano d’appoggio della macchina; come quando si scavano trincee (indicate nel nostro precedente articolo) o sezioni scavi di elevata profondità. In un caso come questo le pareti devono essere perfettamente verticali e sicure per consentire al mezzo di muoversi correttamente. Nel caso l’altezza dello scavo è maggiore rispetto alla profondità che può raggiungere l’escavatore, si può procedere diversamente creando delle fasi di terrazzamenti sul piano di scavo. Utilizzando un miniscavatore come nel video, si potrà contare sulla rotazione della torretta e sul braccio flessibile della macchina; i quali consentono una migliore prestazione di carico durante lo scavo.

Con il miniescavatore (viste le sue piccole dimensioni) si può lavorare ovunque ed è soprattutto utile all’interno di un giardino o di una abitazione comune. Esso viene utilizzato per i lavori di costruzione, smaltimento e ristrutturazione della casa; ma anche per la manutenzione dei servizi pubblici in città; come ad esempio: le fogne, le reti idriche e le reti elettriche. Comunque sia nel caso di un utilizzo fai da te, il mini escavatore è il mezzo comune migliore da operare, sia per le sue piccole dimensioni e sia per la possibilità di utilizzarlo per lavorare ovunque, anche per il drenaggio in giardino, demolizioni e perforazioni nel cemento (si dovrà montare un braccio demolitore in questo caso). Infine il suo movimento e controllo sono facili da effettuare, visto che monta dei cingoli gommati con un’aderenza al suo perfetta (come guidare un auto) e una manovrabilità unica per via delle sue piccole dimensioni.


A cosa si deve stare attenti quando si utilizza un mezzo per scavare?


  • Come abbiamo già indicato per le precedenti guide: è sempre meglio mettere un cappello se si lavora tutto il giorno sotto al solo; sopratutto per l'assistente che rimane tutto il tempo fuori dall'abitacolo.
  • Indossare un elmetto per evitare contusioni nella caduta di sassi o altri oggetti pericolosi durante gli scavi o alzamento della benna in aria. In questi casi lo spostamento del terreno potrebbe far cadere macerie o sassi pericolosi.
  • Non lasciar mai parcheggiare nessuno vicino alla ruspa o escavatore durante i lavori e allo stesso tempo bloccare il passaggio per evitare che qualche cittadino, persona o famigliare possa passare nel raggio d'azione del mezzo meccanico o ciglio scavato.
  • Infine evitate che la macchina movimento terra passi troppo vicina al ciglio dello scavo; altrimenti potrebbe ribaltarsi creando danni su più fronti: al mezzo stesso, a chi lo guida e anche all'assistente. In un caso come questo l'assistente dev'essere sempre allerta e avvisare l'operatore dei pericoli che ha di fronte a lui.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).