sabato 4 aprile 2015Ultimo Aggiornamento:

Buoni fruttiferi postali indicizzati un metodo per investire e guadagnare senza rischi

 |   | 
Con i buoni fruttiferi postali, si ha la possibilità di investire in posta i propri risparmi e di accumularne moltissimi altri nel tempo; il tutto creando una rete di investimenti sicuri ed affidabili. Essi vi permetteranno di effettuare una scelta giusta e ponderata, al fine di guadagnare soldi veri ed aumentare i vostri risparmi. Logicamente non è tutto oro ciò che luccica, ecco perché abbiamo deciso di creare un elenco sintetico, ma dettagliato che vi spiega come scegliere, perché e quale tipo di buono fruttifero postale richiedere.

Le poste ora come ora e come se fossero delle vere e proprie banche e questo purtroppo da un certo punto di vista è un bene per quanto riguarda la sicurezza, ma per altri versi è un guaio, che ha portato moltissimi cittadini a cambiare strada. Perché? Semplice, più le cose si fanno complesse per un ente pubblico, più si fanno complesse anche per noi. Per questo motivo è sempre buono tenersi care le cose semplici e magari scegliere anche dei prodotti postali BFP in offerta o in promozione per sicurezza!

Buoni fruttiferi postali indicizzati per investire e guadagnare senza rischi (guida)


La migliore soluzione che si potrebbe prendere in questione è quello di assicurare il tutto con un investimento postale a rendimento migliore, al fine di mantenere un potere di acquisto duraturo per sempre, senza perdite. I buoni fruttiferi hanno una validità pari a 10 anni e permettono di ricevere una quota di interessi in parte fissa e in parte indicizzata sul capitale investito; il tutto gestito dall'ISTAT.

Ma cos'è un buono fruttifero? ed inoltre come si fa ad effettuare e richiedere un investimento semplice, ma allo stesso tempo giusto per attivare dei buoni fruttiferi postali indicizzati?


Richiesta dei nuovi buoni fruttiferi indicizzati senza rischi
Un buono fruttifero non è altro che un titolo a scopo finanziario, garantito dallo Stato ed erogato dalla cassa dei depositi e prestiti italiana. È un prodotto esclusivo per i cittadini offerto dalle poste italiane. Il loro utilizzo è attivo per 10 anni, ma si può richiedere il rimborso quando volete e il tutto a costo zero! (Un investimento a lungo termine e la migliore scelta consigliata).

I nuovi prodotti postali, o meglio i buoni fruttiferi indicizzati all'inflazione italiana, sono un ottimo sistema di investimento, che consentono al richiedente di assicurare il capitale investito, mediante un rendimento stabile e fisso; il tutto sarà possibile farlo per un periodo massimo di 10 anni. Alcuni degli aspetti importanti di questi buoni fruttiferi indicizzati sono: senza ombra di dubbio il rendimento del capitale fisso per tutto il periodo di investimento del denaro, la restituzione sicura del capitale investito e il recupero sempre del capitale al 100% anche sui vari interessi maturati. Il tutto è gestito secondo un indice ISTAT FOI. (senza Tabacchi* <= leggere più in basso per la spiegazione)


Nuova tabella riassuntiva con dati aggiornati e nuove percentuali di tasso reale nominale



PERIODO e ANNO

=>

TASSO REALE NOMIALE

Per un periodo, riguardante il 1° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,10%

Per un periodo, riguardante il 2° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,10%

Per un periodo, riguardante il 3° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,10%

Per un periodo, riguardante il 4° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,10%

Per un periodo, riguardante il 5° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,25%

Per un periodo, riguardante il 6° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,25%

Per un periodo, riguardante il 7° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,25%

Per un periodo, riguardante il 8° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,25%

Per un periodo, riguardante il 9° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,50%

Per un periodo, riguardante il 10° anno

=>

Il tasso reale nominale è pari allo 0,50%

Ribasamento dei valori indice FOI senza tabacchi*
Come ben sapete il tasso di interesse nominale annuo, può sempre cambiare. Infatti questi dati riguardano le condizioni offerte dalle poste italiane per l'anno 2015. Qui di seguito è possibile leggere il comunicato "importante" delle poste italiane per chi è in possesso dei Buoni Fruttiferi Postali Indicizzati all'inflazione italiana, secondo un indice ISTAT FOI.

Come funziona la richiesta dei rimborsi anticipati prima della scadenza?


Il rimborso anticipato, permette al risparmiatore di richiedere ed ottenere indietro il capitale investito + tutti gli interessi guadagnati nel tempo. Le poste però comunicano, che se i buoni fruttiferi vengono richiesti prima della scadenza del 18° mese (logicamente da quando vengono emessi) non si riceverà nessun tipo di interesse e tutti quelli maturati andranno persi. Infine possiamo dire che il migliore prodotto riguardante i buoni fruttiferi, attualmente disponibile è quello basato sul rendimento legato al caro vita del Bel Paese + i vari interessi, pari allo 0,75% lordo. Inoltre i buoni fruttiferi sono molti richiesti e soprattutto adatti a tutti coloro che vogliono far continuare gli studi ai propri figli, per effettuare un grande acquisto, o anche per la pensione integrativa.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).