sabato 7 febbraio 2015Ultimo Aggiornamento:

Bhw Bausparkasse – info e lavoro in banca

 |   | 
In questa sezione, offriremo info sulla storia della banca Bhw Bausparkasse AG, parleremo dei clienti che ne hanno fatto parte, del lavoro e anche come molte persone sono riuscite ad entrare in possesso di una casa.

Nel 1928, nasce la prima Cassa di Risparmio e Credito Edilizio per tutti i dipendenti pubblici. Infatti, visto che a quell'epoca non vi era la possibilità per i cittadini di eseguire operazioni per la restituzione del denaro agli istituti bancari, alcune associazioni decisero di dare vita ad una banca di Credito Edilizio, alla quale potevano accedere solamente i dipendenti pubblici tedeschi. Le operazioni da svolgere erano molto semplici; infatti i dipendenti pubblici, dovevano versare una quota dello stipendio direttamente alla “Cassa di Risparmio e Credito Edilizio”, così facendo acquisivano il diritto di possedere un mutuo finalizzato per comprare una casa.

Grazie a questo progetto e anche a questa banca, pochi anni dopo (esattamente tra il 1936 e il 1944) moltissimi cittadini avevano avuto la possibilità di acquistare una casa. Proprio per questo motivo il gruppo decise di espandersi arrivando in Europa, contribuendo al miglioramento del mercato dal 1970. Nel 1997 il gruppo, decise di fare anche il suo ingresso in Italia, portando una banca straniera d’eccellenza anche nel nostro paese.



L'idea sulla quale si fonda il Risparmio Edilizio è facile da spiegare


Bhw-Bausparkasse-info-lavoro-in-banca
Info e storia della banca Bhw Bausparkasse AG
Prendiamo 10 persone che non dispongono di capitale proprio, ma vogliono risparmiare per acquistare una casa di proprietà. Se ognuno di loro fosse in grado di risparmiare all'anno un decimo dell'importo necessario per realizzare questo sogno, sarebbero in grado di accantonare nell'arco di 10 anni il capitale necessario. Se queste 10 persone unissero le loro forze, il primo potrebbe acquistare casa già dopo un anno, poiché utilizzerebbe i risparmi degli altri nove. Nel secondo anno il secondo può acquistare utilizzando il capitale costituito dalle rimanenti 9 quote di risparmio e dalla rata di estinzione della persona che ha già realizzato il suo progetto di acquisto nell'anno precedente. In tal modo tutte le 10 persone raggiungono nell'arco di 10 anni il loro obiettivo, però 4,5 anni prima, in media, di quanto avrebbero impiegato se avessero risparmiato singolarmente la somma necessaria.

Dal 2006 la Bhw è una costola del gruppo Postbank. Dal 2012 la BHW Bausparkasse AG ha comunicato ai propri clienti la decisione di ridimensionare la propria attività sul mercato bancario italiano; non avrebbe, pertanto, più accettato nuove domande di contratto di risparmio edilizio e nuove domande di mutuo o domande finalizzate a variare le condizioni dei contratti in essere. Nel contempo, con la stessa comunicazione, la BHW Bausparkasse AG ha, in ogni caso, assicurato i propri clienti che adempirà a tutti gli obblighi derivanti dai contratti di Risparmio Edilizio e di mutuo già stipulati (in essere) conformemente al relativo dispositivo contrattuale. Inoltre ricordo che adesso, la Bhw Bausparkasse AG è tutt'ora presente in Italia (Bolzano e Verona) per offrire assistenza e consentire ai mutuatari di finire di pagare i propri debiti con tranquillità.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).