venerdì 5 febbraio 2016Ultimo Aggiornamento:

Modello operazioni con paesi Black list – Istruzioni 2016

 |   | 
Con il cambiamento delle leggi fiscali, bisogna fare attenzione alla nuova lista 2016 dei paesi black list. Essa rinnovandosi ha portato con se molte novità, consentendo lo scambio di informazioni fiscali tra paesi appartenenti alla lista nera con l’Italia. Ecco perché oggi in questa guida volevo cercare di farvi capire come scaricare il modello per operazioni con paesi Black list senza errori e fornirvi tutte le istruzioni 2016 sui vari moduli da compilare ed inviare. Il tutto dovrà essere fatto adeguatamente (a norma di legge) presentando i documenti direttamente all'agenzia delle entrate.

Infatti per chi non lo sapesse, ogni attività che gestisce scambi commerciali con paesi considerati paradisi fiscali, deve “a tempo debito” comunicare tutte le operazioni all'Agenzia delle Entrate. Queste operazioni riguardano principalmente i soggetti IVA e scambi di beni, servizi, acquisti e cessioni d’attività. Ricordo inoltre che le operazioni messe in atto dal giorno: 01/10/2013 dovranno essere comunicate utilizzando il modulo polivalente: “Spesometro operazioni rilevanti ai fini Iva”.


Come si compila il modello di comunicazione polivalente?

Dall'inizio del 2016 il modello di comunicazione polivalente è stato aggiornato seguendo delle statistiche dettagliate, presentate dalle associazioni di categoria e addetti economici finanziari. Da qui, sarà possibile scaricare il modello PDF definitivo, con tutte le istruzioni da seguire in modo da completare il tutto con una corretta compilazione.

Documento ed istruzioni da scaricare => Come compilare il modello di comunicazione polivalente

Il modulo serve principalmente a comunicare le varie operazioni black list eseguite in questi anni, più tutti gli acquisti portati a termine da San Marino. Una volta lette le istruzioni sullo Spesometro 2016 si potrà iniziare la compilazione dei documenti. Quindi scarichiamo il seguente file e procediamo come indicato.

Documento da scaricare in .pdf => Modello di comunicazione polivalente

modello-operazioni-con-paesi-black-list
Blacklist - paradisi fiscali e stop della fiscalità privilegiata
[AGGIORNAMENTO] Dal giorno 13/12/2014 ogni comunicazione per spese superiori ai 10.000 euro dovrà essere eseguita ogni anno e non più ogni mese o tre mesi. Per agevolare le operazioni ai contribuenti italiani, l’agenzia delle entrate ha deciso di aumentare il li limite massimo da 500 euro a 10mila euro; oltre a questo consente tuttora di comunicare le operazioni a scadenza fissa ogni mese/tre mesi a coloro che sono poco esperti.

Modelli pdf e istruzioni per operazioni con paesi Black list 2016


Infine volevo anche presentarvi i modelli 2016 in pdf, per chi gestisce “ancora oggi” operazioni in paesi considerati paradisi fiscali aderenti alla politica della non trasparenza fiscale. In particolar modo a chi svolge attività con aziende o servizi aventi sede o residenza in paesi con una fiscalità privilegiata rispetto all'Italia.

Doc. da scaricare e compilare (pdf) => Modello operazioni con paesi aventi fiscalità privilegiata

Per dovesse far fatica a capire il documento e non sapesse come compilarlo, consiglio di leggere la seguente guida aggiornata: Istruzioni per compilare il modulo operazioni per paesi con fiscalità privilegiata. Anche in questo caso, una volta compilati tutti i paragrafi indicati e segnati nel form è obbligatorio inviare tutto all'Agenzia delle Entrate. Essa così facendo prenderà nota, comunicandovi il corretto versamento ed invio dei documenti presentati.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).