venerdì 11 marzo 2016Ultimo Aggiornamento:

Prestiti Inps fino a 75.000 euro conviene richiederli?

 |   | 
Questa tipologia di prestiti Inps è riservata ai pensionati appartenenti al programma INPS o ex INPDAP. Ottenere un prestito Inps fino a 75.000 euro è molto importante per il pensionato, visto che gli consente di continuare ad acquistare e pagare i propri debiti anche dopo la carriera lavorativa. I finanziamenti vengono offerti con tassi di interesse agevolati, da pagare con comode rate mensili (solitamente il tempo di rimborso va da un minimo di 2 anni fino ad un massimo di 120 mesi) e mediate la trattenuta di 1/5 dall'importo di retribuzione pensionistico. In questo modo pagare le rate è molto più semplice, visto che si potrà pagare direttamente utilizzando la cessione del quinto della pensione. Ho deciso di scrivere questa guida recensione per farvi capire quanto conviene in caso di necessità affidarsi a del personale esperto per la richiesta e concessione di un prestito Inps.

Ad offrire questa nuova opportunità di prestito fino a 75000 euro, possiamo trovare diverse compagnie in rete; ma oggi volevo solo indicarvene solo una, che è la seguente: la WebFinance. Questa non è altro che un’agenzia che fa da mediatore creditizio per la nota società Santander Consumer Bank S.p.A (gruppo bancario molto importante in Italia che offre anche il consolidamento debiti). Quindi nel caso voleste potete tranquillamente richiedere informazioni direttamente alla Santander, così da evitare di pagare la parcella ai consulenti della WebFinance.

Per chi si fosse perso la nostra precedente recensione, abbiamo anche presentato delle offerte sui dei nuovi prestiti inps da 80.000 euro. Essi sono erogati dalla società “convenzioneinps” che fa parte della compagnia Kradios S.R.L. Come unica differenza in confronto all'altra indicata, possiamo dire che essa lavora sotto mandato del Gruppo Unicredit Banca; quindi la tranquillità di avere un prodotto sicuro e funzionante come garanzia, non è di certo da poco! Per il resto svolge ed opera allo stesso identico modo della WebFinance (conosciuta anche come: ilprestitoinps) cioè come agente in attività finanziaria. Comunque sia come indicato fino a questo punto, oggi voglio indicarvi come ottenere dei Prestiti Inps fino a 75.000 euro dalla WebFinance.

Prestiti Inps 75000 euro con WebFinance (Gruppo Santander Bank Spa)


prestiti inps 75000 euro

Come per qualsiasi tipo di prestito Inps, ogni contratto di finanziamento necessita di una garanzia assicurativa, in grado di comprare la banca in caso di mancato pagamento del cliente. Questa garanzia viene attuata per via dell’età avanzata e del possibile rischio che la banca non possa ricevere i soldi e di conseguenza il cliente saldare il debito; ecco perché è necessario informazioni preventivamente sul contratto e su ciò che esso richiede. Vi dico questo perché i costi dell’assicurazione dovranno essere pagati (tramite bonifico bancario) dal cliente e non dalla banca.

Questa compagnia, visto la collaborazione con la Santander, consente di trovare all'interno dei suoi uffici del personale competente e ben qualificato in grado di offrire sempre informazioni convenienti e trasparenti sul tipo di prodotto scelto. Inoltre, grazie alla normativa emanata dall'ente Inps all'inizio del 2011 possono richiedere le agevolazioni tutti i pensionati appartenenti anche ai vecchi enti previdenziali; come ad esempio: prestiti ex Inpdap ed ex Enpals.

Perché conviene questo prestito inps?

Sicuramente conviene perché è comodo da ricevere e richiedere. Grazie alle convenzioni Inps e alla facile documentazione da compilare consente a tutti i pensionati di avere un finanziamento semplice, ma al contempo reperibile online ad un costo decisamente minore di altre compagnie. Infatti per chi volesse richiederlo non è obbligatorio recarsi in sede o presso gli uffici inps, ma basterà inviare una online, indicando la somma di cui si ha bisogno. Oltre a questo consente di pagare il tutto con dei tassi di interesse controllati Inps e agevolati dall'ente stesso, cosi da pagare rate più basse in modo costante e senza problemi mediate la propria pensione.

Come e dove richiedere questi finanziamenti INPS?

Per maggiori informazioni vi consiglio di analizzare i link proposti sul nostro sito, che rimandano a guide, news e recensioni dettagliate; in alternativa è possibile consultare le sezioni dei prodotti finanziari Santander da "QUI", oppure collegarsi alla pagina dei preventivi WebFinance da "QUI".

Conclusioni ed ulteriori opinioni sui Prestiti Inps

Per chi necessita di ulteriori chiarimenti ed opinioni, possiamo dire che oltre ad essere sicuro, visto la polizza assicurativa che bisogna stipulare prima dell’accettazione del contratto; esso è anche molto chiaro e semplice da compilare (a riguardo del form per la richiesta preventivo e prestito). Inoltre per i pensionati registrati Inps (guida per capire come registrarsi) non ci sono da pagare spese e costi di istruttoria per portare avanti la pratica del finanziamento. Ricordo a tutti (come viene indicato sul sito dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale) che i prestiti non sono gestiti direttamente dall'Inps, ma offerti a banche e società finanziarie a prezzi più bassi; quindi per qualsiasi richiesta è sempre opportuno rivolgersi ad un istituto bancario o mediatore professionista, se si vuole ricevere un prestito a tassi particolarmente vantaggiosi per pensionati.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).