lunedì 30 novembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Aiuto per mutui casa: acquisti in calo e tassi in aumento

 |   | 
Secondo gli ultimi dati, i mutui italiani sono tra i più costosi di tutta Europa. Un aiuto di certo non farebbe male a chi è in cerca di una casa, ma purtroppo questo, non arriva. I mutui casa e gli acquisti di immobili in Italia sono sempre meno e questo oltre a sfavorire l'economia, non fanno altro che aumentare le mancate richieste di acquisto anche per gli immobili meno costosi. Una conseguenza potrebbe sicuramente essere l'elevato aumento dei tassi di interesse, che oltre sfavorire il mercato a costretto molti cittadini italiani a non pagare il mutuo e a non richiederne altri. Infatti attualmente pagare un mutuo casa è diventato praticamente impossibile!

Basta solo pensare al fatto che in Italia con l’acquisto di una casa, bisogna pagare anche i tassi di interesse il doppio che nel resto d’Europa, per far cambiare idea a chi ha voglia di spendere ed investire qualche soldo. Infatti per chi non lo sapesse in Europa il tasso di interessi medio su un mutuo è di circa il 2,50%, mentre in Italia è circa il 3,00%. Senza contare la Sardegna, la quale ha ricevuto picchi del 4,10% nel 2014/2015.

Come potete vedere, con queste cifre è molto difficile per le famiglie accollarsi i costi di un mutuo casa. Sopratutto se quest'ultimo bisogna portarlo avanti per 10, 20, 30 o 40 anni. Ribadisco è “decisamente” un sogno impossibile da realizzare.

Un italiano dovrà rinunciare ad acquistare casa Italia o ci sarà un aiuto per mutui casa a tassi sostenibili anche nel nostro paese?


Aiuto per mutui casa: acquisti in calo e tassi in aumento
Queste stime però non sono la goccia che ha fatto traboccare il vaso, infatti ciò che fa molta incidenza su ciò che sta capitando, sono sicuramente le tasse imposte dal fisco sul mercato immobiliare (in crescita dal 2012) e in continua crescita fino ad oggi. Secondo alcuni dati gli aumenti hanno anche superato il 107% in soli 2 anni.

Anche le imprese sono in stallo, con il mercato delle costruzioni fermo. I soldi che non vengono più investiti negli immobili come una volta; adesso prima di riuscire a vendere un appartamento passano davvero moltissimi mesi e alla fine (ormai sommersi dalle tasse e dai debiti) no bisogna fare altro che svenderlo per poter andare avanti. Oltre a questo come abbiamo già detto, persistono le difficoltà nell'accensione di nuovi mutui casa, un problema che secondo lo Stato dovrebbe iniziare a colmarsi dal 2016, grazie agli aiuti per mutui prima casa presenti in programma. Chissà se passerà questo aspetto negativo, voi cosa ne dite? Riusciranno a darci un Aiuto per i mutui casa; o gli acquisti in calo e tassi in aumento continueranno a tormentarci ancora? Indicateci con un commento la vostra opinione, fateci capire cosa pensate anche voi di tutto questo...


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).