domenica 2 novembre 2014Ultimo Aggiornamento:

Come chiedere risarcimento su mutuo a tasso usuraio

 |   | 
Hai un mutuo con tassi usurai? Puoi cancellarlo e non pagarlo più! A stabilire la seguente legge è Corte di Cassazione; la quale ammette che prima della dovuto annullamento per via del tasso di usura, bisognerà prendere in considerazione anche le eventuali spese addebitate dalla banca.

Il procedimento è molto semplice e allo stesso tempo interessante per tutti coloro che si trovano in questa situazione. Infatti le con il calcolo delle commissioni, delle penali, dei vari interessi di mora, tassi, ecc… se si supera il limite imposto dalla legge per l’anti usura; il mutuo può tranquillamente essere annullato! Ma il bello deve ancora venire… eh sì, se dovesse accadere una cosa del genere, si potrà non pagare più il mutuo casa e ad non dover dare più un centesimo alla banca creditrice; si potrà richiedere un rimborso all'istituto bancario , il quale dovrà ridarci tutti gli interessi incassati in modo illecito e truffaldino.


Come e cosa bisogna fare per tutelare i propri interessi e se stesso?


Prima di tutto il mutuatario, dovrà prestare attenzione al tasso di interesse offerto dalla banca quando si ha la possibilità di pagare le rate (che in questo caso, possiamo definirlo anche tasso di mora); logicamente il blocco dei pagamenti e la cancellazione del mutuo può avvenire solamente se la banca applica il tasso di mora, non se si pagano le normali rate mensili. Un altro aspetto da guardare e il TAEG, che dev'essere più basso del tasso di usura applicato dall'istituto.

Per ampliare la propria sicurezza, consiglio di scaricare anche la lettera di diffida completa precompilata, offerta dalla Confconsumatori, per far capire alla banca che avete ragione e che volete sia rispettata la legge imposta dalla Corte di Cassazione.

Ma come faccio a capire se va tutto bene o se ci sono problemi?


Niente di più facile! Basta recarsi in banca, o richiedere un estratto conto online che indichi tutti i resoconti delle proprie rate mensili (ricordatevi che la banca è obbligata a darvi tutti i documenti che richiedete ed oltretutto per quanto riguarda i resoconti delle rate del mutuo, avete la possibilità di farvi stampare fino a 10 anni di dati) i rapporti del vostro conto corrente e la situazione attuale del mutuo casa o altro...

Se tutto è andato come previsto è avete ragione al 100% si avrà il diritto di rimborso degli interessi che avete pagato alla banca negli anni per i vostri mutui, prestiti o altri generi di finanziamenti.

Esiste anche un altro modo che permette di calcolare i tassi di interesse in maniera esatta, con un semplice click; infatti il programma in questione viene offerto dalla compagnia Altroconsumo. Il software consente di calcolare i tassi, compilando le caselle indicate con il tasso richiesto, il tasso di mora e la data di attivazione del prodotto. Davvero utile, per capire cosa e quanto richiedere come rimborso alla banca.


2 commenti:

  1. Beh, però dovresti anche dire alla gente, come sapere se il tasso è usuraio o meno!

    RispondiElimina
  2. Si hai ragione in questi giorni provvederò ad aggiungere un nuovo post-guida per evitare di pagare il mutuo casa se si ha un tasso usuraio e come riconoscerlo!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).