sabato 1 ottobre 2016Ultimo Aggiornamento:

Riqualificazione energetica 2017 edifici esistenti: proroga fino al 2019

 |   | 
Optare per una scelta di riqualificazione energetica e richiedere le detrazioni fiscali del 65% è ancora possibile. Infatti attualmente, ancora per il 2017 e anche fino al 2019 è stato confermato nuovamente che i vari sconti e detrazioni, potranno essere richieste per tutti gli anni a venire fino a dicembre del 2019.

Questo rinnovo di incentivi, permetterà a moltissimi cittadini di mettersi al passo con i tempi, riequilibrando i vecchi impianti, rinnovando case ed appartamenti con prodotti energetici di ultima generazione. Queste modifiche oltre a far salire di prezzo il costo dell’immobile, permettono di risanare l’edificio e allo stesso tempo di risparmiare moltissimi soldi per tutti gli anni a venire.


Ecobonus 2017 e detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica


Grazie a questo ecobonus 2017, sarà possibile ottenere una detrazione fiscale pari al 65% sulle spese effettuate durante la ristrutturazione o la riqualificazione energetica della casa (bonus che riguarda esclusivamente le case già esistenti, quindi solamente da ristrutturare) infatti in allegato è stato messo nelle note di accettazione, da parte del Palazzo delle Finanze, anche lo sconto fiscale del 50% su tutte le ristrutturazioni edilizia in Italia e la detrazione del 50% sui mobili. Le agevolazioni fiscali riguardanti gli arredi, sono da considerarsi solo per le spese inferiori o pari a 10.000 euro.

Detrazioni fiscali in Italia, per quanto saranno attive?


Riqualificazione-energetica-2017

Secondo il Viceministro dell'Economia e delle Finanze, gli eco bonus, sconti, agevolazioni, e cosi via dicendo... sono stati prorogati tutti fino alla fine del 2019, in modo da dare la possibilità a chi desidera risanare la propria abitazione di farlo. Le nuove detrazioni 2017, 2018 e 2019 (che saranno le ultime in forma decisiva ad essere offerte dal Governo) consentiranno ai cittadini di ricevere aiuti e sconti. Dopodiché bisognerà cavarsela da soli e cercare di andare avanti come sempre utilizzando le proprie finanze.


Costi, spese e leggi del governo:


È vero che le leggi ammettono che dalla fine del 2019 non sarà più possibile richiedere incentivi energetici e così via, ma è anche vero che secondo la legge numero 147 del 2013 era stata indetta, il massimo di detrazione disponibile in Italia sarebbe stata pari al 50%, invece ancora una volta ci ritroviamo a ricevere un buon 65%; quindi possiamo dire che ci sono sempre speranze e opportunità per quanto riguarda il futuro di avere ancora altri bonus sulla riqualificazione energetica.

Costi riqualificazioni energetiche ed interventi di ristrutturazione


  • Operazioni di riqualificazione energetica = massima spesa sostenibile => 153mila euro
  • Interventi di ristrutturazione dell’immobile = massima spesa sostenibile => 96mila euro
  • Gestione ed installazione dei nuovi pannelli solari = massima spesa sostenibile => 46mila euro
  • Operazioni ed interventi sulla casa = massima spesa sostenibile => 92mila euro

Come potete vedere i limiti di spesa sono ancora buoni e rimarranno invariati sicuramente ancora per un paio di anni. Quindi chi fosse intenzionato ad acquistare casa installando pannelli solari o a ristrutturare la propria unità immobiliare, consiglio di mettersi il prima possibile al lavoro, così facendo si potranno risparmiare molti soldi adesso e altrettanti in futuro.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).