giovedì 11 dicembre 2014Ultimo Aggiornamento:

Acquistare casa dando valore alla classe energetica risparmiando

 |   | 
Acquistare casa non è un gioco, bisogna sempre mette in ballo moltissime cose e tante spese; oltre soprattutto ai sacrifici che bisogna compiere per arrivare all'obbiettivo finale di avere una casa tutta nostra.

La scelta del mutuo può essere distinta in vari punti, come ad esempio:

  • L’importanza del tasso di interesse, se scegliere quello a tasso fisso, misto o variabile.
  • L’importanza nel trovare la giusta banca, che ci offra proprio ciò che stiamo cercando.
  • L’importanza di valutazione della casa che vogliamo acquistare, nuova o vecchia che sia.
  • L’importanza del proprietario o agenzia da cui decideremo di effettuare l’acquisto.
  • E anche l’importanza della classe energetica di appartenenza della casa.


Questo ultimo aspetto è molto importante, perché ci permetterà di risparmiare parecchio denaro in futuro. Una casa a risparmio energetico, oltre ad offrire un ottimo contributo economico, un risparmio sulle spese (luce, acqua e gas) ci consentirà anche di rispettare l’ambiente in cui viviamo. Per molti ancora non è importante valutare questi aspetti, ma invece sì! La valutazione di una casa, adesso come adesso, dovrebbe passare principalmente sotto questo aspetto e poi valutare il resto. 

Come funziona il conteggio della classe energetica:


Acquistare casa con classe energetica alta risparmiando!
Funziona in base al tipo di alloggio che si possiede. Chi decide di vedere il proprio immobile, dovrà innanzitutto consultare un esperto, al fine di valutare le condizioni della casa. Dopo aver proceduto con le rispettive valutazioni, (che variano anche in base all'età dell’immobile) si dovrà indicare i dati sul contratto di vendita. Le classi energetiche sono raffigurate mediante lettere maiuscole e partono dalla “A” che rispecchia il massimo della valorizzazione energetica, fino ad arrivare alla “G” che indica il valore più basso, cioè senza valore.

Il mio consiglio è quello di guadare varie tipologie di case o appartamenti, tutte approvate secondo le nuove norme di legge riguardanti la classe energetica “A”, “B” o “C” e di conseguenza scegliere il migliore immobile tra qualità e prezzo. Logicamente più salirete nella scelta di classe, maggiore sarà il vostro risparmio a fine mese. La scelta non dovrebbe essere difficile, visto che ormai quasi tutte le imprese, sia per essere scelte dal cliente e sia per stare al passo con i tempi, puntano tutto sulla costruzione e ristrutturazione di edifici energetici ecosostenibili.


Documenti che attestano la giusta classificazione energetica:


Come ho indicato prima, il documento non può essere scritto ed indicato dal proprietario di casa, ma da un tecnico specializzato nell'analisi energetica (i dati riguardano la classe di appartenenza dell’intero edificio e l’efficienza energetica del singolo appartamento). Una volta eseguiti i controlli, i vari dati saranno trascritti sull'atto di vendita o affitto. L’autenticità sarà garantita dal tecnico tramite uno speciale documento o etichetta che ne indichi la reale autenticità e qualità.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).