lunedì 30 ottobre 2017Ultimo Aggiornamento:

Come richiedere finanziamento a Figenpa

 |   | 
Qualche mese fa mi sono arrivate delle email riguardanti l'istituto di Credito Figenpa, con il quale era difficile richiedere un prestito. Oggi in questa guida spiegherò come richiedere finanziamento a Figenpa in modo semplice. Infatti voglio informarvi che Figenpa è tornato online!

Il problema del sito Figenpa era in particolar modo legato alla grafica, non ottimale. Ora il sito risulta accessibile ed ottimizzato e di conseguenza anche più facile da navigare. Adesso è presente anche una nuova sezione per analizzare i prestiti o richiedere informazioni sui finanziamenti.

Questo Istituto di Credito al consumo è specializzato principalmente nell'offrire ai clienti prodotti riguardanti la cessione del quinto, prestiti con delega, o prestiti per pensionati. Oltre a tutto ciò sono disponibili anche finanziamenti agevolati per autonomi e dipendenti statali.

Figenpa gode di un team di collaboratori giovani ed intraprendenti. Proprio per tale motivo le agenzie sono sempre alla ricerca di nuova gente capace di entrare a far parte di un gruppo dinamico. La banca Figenpa essendo in collaborazione con la IBL Banca, permette alla clientela di avere una maggiore fiducia.

La valutazione della compagnia Figenpa può essere solo buona, visto che la IBL Banca è considerata un leader finanziario molto importante e riconosciuto in tutta Italia.


Leggi anche =>    Consolidamento debiti con IBL    -    Lavoro con IBL Banca


Come richiedere finanziamento a Figenpa



Ma come si fa a richiedere un finanziamento? A chi ci si deve rivolgere? Quale numero di telefono bisogna chiamare? È possibile effettuare un preventivo gratuito? E quali sono i prestiti in offerta e concessi dall'istituto di Credito?

Queste sono quasi tutte le domande che, in questi mesi mi sono arrivate tramite posta elettronica. Per questo motivo essendo tornata online la Banca Figenpa, ho deciso di creare un articolo completo con tutte queste domande e risposte.


come-richiedere-finanziamento-figenpa


Elenco offerte e prodotti bancari concessi da Figenpa


Inizio proponendovi l’elenco completo dei prodotti bancari che la banca offre. Tra i prodotti attivi sono disponibili:


  • Prestiti personali utili per chi ha problemi di liquidità;
  • Cessione del quinto stipendio e pensione;
  • Prestiti con delega;
  • Finanziamenti agevolati per dipendenti statali;
  • Prestiti a pensionati Inpdap (Inps);
  • Prestiti per dipendenti privati;
  • Piccoli prestiti per pensionati;
  • Prestiti per lavoratori autonomi;
  • Cessione del quinto per dipendenti statali;
  • Cessione del quinto per privati;
  • Cessione del quinto per pensionati;
  • Prestiti a lavoratori con partita Iva;
  • Prestiti auto;
  • Prestiti moto;
  • Prestiti viaggio;
  • Prestiti per la casa;
  • Prestiti per chi vuole sposarsi;
  • Prestiti per l’arredamento.

Come potete vedere i prodotti sono davvero tanti, ma la cosa bella e che qualsiasi finanziamento si decida di prendere in considerazione non si dovrà mai presentare una motivazione di richiesta. Logicamente bisognerà solamente rispettare le regole vigenti sulla privacy del cliente.

Inoltre ogni prestito o finanziamento richiesto verrà erogato in tempi brevi ed in modo davvero semplice a chiunque lo richieda. Logicamente l’unica garanzia richiesta è la disponibilità di un reddito, con il quale pagare le rate del finanziamento concesso.

Inoltre, vi consiglio di leggere anche questo documento pdf => "Diritti dei Clienti", nel quale sono rappresentati tutti i principali diritti dei clienti associati con questa banca.

Cosa offrono i finanziamenti Figenpa?



elenco-filiali-figenpa-per-prestiti


I Prestiti e finanziamenti personali classici gestiti da questa banca, permettono di richiedere fino ad un massimo di 50.000 euro per ripagare i debiti o pagare qualsiasi spesa si desidera. Il rimborso potrà essere effettuato con un minimo di 12 mesi e un massimo di 120 mesi. Il tutto pagando ratealmente ogni mese la quota, precedentemente indicata sul contratto.

Ricordo che anche questo passaggio, potrà essere concordato con la banca durante la stipula. L’unica cosa che la banca richiede durante la concessione del prestito, o meglio prima del finanziamento è la dichiarazione dei redditi. Essa è richiesta solo come garanzia effettiva, al fine che si possa continuare a pagare il prestito concesso senza problemi futuri.

Nel caso si dovesse invece richiedere un prestito con delega, ricordo che tutto rimarrà invariato, ma con la sola differenza di avere un tasso fisso per tutta la durata del finanziamento. Oltre a questo si può avere anche la possibilità di effettuare il pagamento della prima rata, dopo 1 mese dalla richiesta del prestito.

Inoltre se richiesto un anticipo alla banca “urgente”, essa provvederà subito ad erogarlo dove richiesto, senza troppe difficoltà.


Come si fa a richiedere un preventivo gratuito?



Per richiedere un preventivo gratuito, basterà collegarsi all'indirizzo: “preventivo prestito on line” e compilare il Form dati presente. Una volta inseriti tutti i dati richiesti, basterà accettare la normativa sulla privacy e cliccare su: “Invia la richiesta”.

A questo punto la richiesta verrà presa in considerazione dalla banca e nel giorno di 24/48 ore provvederanno a rispondere. In caso di mancata risposta o maggiori informazioni è anche possibile chiamare il numero verde gratuito Figenpa:

800.327.328

Oppure in alternativa si può anche inviare un email dal seguente link: “Contatti Figenpa”. Qui troverete un elenco completo (con email e numeri di telefono) di tutte le banche presenti sul territorio nazionale e le rispettivi filiali associate.

Come avete potuto vedere non è difficile richiedere finanziamento a Figenpa. Infatti ricapitolando, basterà collegarsi alla pagina principale del sito: Home Fingepa.

Se dalla Home dovesse risultare difficile, ci si potrà sempre collegare da quelle precedentemente indicate, consultare le informazioni, chiamare i numeri gratuiti ed infine richiedere un preventivo per un qualsiasi finanziamento!

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: