mercoledì 29 aprile 2015Ultimo Aggiornamento:

Quali banche concedono e offrono il consolidamento dei debiti?

 |   | 
Di banche e finanziarie che offrono il consolidamento dei debiti, ne esistono davvero moltissime. Tutto però, dipende da cosa si sta cercando e dal tipo di prestito o contratto si vuole richiedere. Prima di analizzare le banche consiglio di prendere visione del seguente post: "Come ottenere un prestito consolidamento debiti"; nel quale spiego cos'è un consolidamento debiti, come richiederlo alle banche, chi può presentare la domanda e anche quali sono i vari requisiti di accesso per ogni cittadino o lavoratore.

Una volta letto, qui di seguito è possibile analizzare e controllare un elenco dei migliori istituti bancari e di credito che consentono il consolidamento dei debiti sui prestiti in corso. In questo modo ci si potrà fare un idea più o meno chiara di ciò che viene offerto sul mercato. Ecco alcuni esempi di consolidamento debiti.

Quali banche concedono e offrono il consolidamento dei debiti?


Santander => consente di richiedere l’estinzione parziale o totale dei debiti, con un costo pari al 6% dell’importo richiesto e concesso. L’estinzione potrà essere attuata anche nel caso si dovesse perdere il lavoro, in caso di incidente e/o decesso. Il prestito è rimborsabile in 120 mesi e si potrà richiedere una nuova liquidità, pari a 50.000 euro. Il finanziamento può essere anche richiesto da cattivi pagatori o protestati che negli ultimi tempi sono stati assunti con un nuovo contratto a tempo indeterminato o ormai in pensione.

Agos Ducato => attuabile su tutti i finanziamenti in corso. Il prodotto consente di accantonare tutti i prestiti per attivarne uno solo per tutti. In questo modo si pagherà una sola rata ogni mese, si potrà usufruire di un a tasso fisso TAN per tutto il rimborso e ci si potrà dimenticare delle migliaia di scadenze mensili. Il rimborso potrà essere eseguito tramite conto corrente (basta bollettini postali) e saltare la fila agli sportelli. Per quanto riguarda la durata, anch'esso concede rimborsi in 120 mesi

Quali banche concedono e offrono il consolidamento debiti?
IBL Banca => offre le stesse caratteristiche delle altre banche. L’unica differenza e che permette di ottenere una liquidità maggiore, senza dover obbligatoriamente fornire motivazioni. Il rimborso lo si potrà completare in 10 anni, con rate dilazionate e coerenti; il tasso di interesse sarà fisso, senza spese e senza nessuna garanzia ipotecaria richiesta. In oltre, il servizio di estinzione dei prestiti è gratuito, la richiesta può essere presentata anche da chi ha avuto in passato problemi bancari e la gestione è seguita tutta dall'istituto.

Fineco => con questa compagnia bancaria è possibile estinguere i debiti, semplicemente con una richiesta gratuita e veloce. La consolidazione parte da un minimo di 11.000 euro, fino ad arrivare ad un massimo di 30.000 euro. Il rimborso invece varia da 1 anno ad un massimo di 72 mesi. Per quanto riguarda la liquidità aggiuntiva, le cose cambiano; infatti si potrà richiedere ad esempio un importo pari a 1.000 euro se non si supera la cifra massima dei 30.000 euro richiedibili. 

Findomestic => consente anch'esso di trasformare i molti finanziamenti in possesso, in un solo ed unico prestito, al fine di avere una sola rata da pagare, con importi minori e maggiore convenienza. I prestiti che si possono unire, sono ad esempio quelli riguardanti una casa, una vettura/mezzo di trasporto (auto moto) o una vacanza. Le soluzioni possibili, sono attivabili per importi massimi di 50.000 euro, da pagare in come rate mensili per un massimo di rimborso pari a 120 mesi. Come requisiti la banca Findomestic, necessita di: un documento valido che attesti al vostra situazione lavorativa (il contratto dev'essere a tempo indeterminato), l’assenza di problemi bancari (precedenti protesti o blocchi come cattivo pagatore alla banca dati), lavoro attivo da almeno 12 mesi al momento della richiesta di consolidamento e l’assenza di pignoramenti sui propri beni.

Unicredit Express Compact => Infine con questa banca è possibile ottenere un prestito conveniente che parte da 3.000 euro fino ad un massimo di 50.000 euro. Il tasso è sempre fisso e la durata varia da un minimo di 36 mesi fino ad un massimo di 120 mesi; il tutto senza extra, clausole o sorprese strane. L’importo e la rata con la banca Unicredit, possono essere organizzate su misura e gestite in base ai propri interessi. Ad esempio si potrà scegliere una rata con importo sempre pari: 100, 120, 200, 350 euro; il tutto adattando, abbassando o aumentando la durata del rimborso.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).