mercoledì 4 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Come uscire da prestanome

 |   | 
Continuano ad arrivare richieste e informazioni su come uscire da prestanome, se si è all'interno di una situazione critica. Nella maggior parte dei casi, chi prende la strada del prestanome, lo fa per aiutare un conoscente, o magari inconsciamente, perché promesse ingenti somme di denaro.

L’unica pecca però, riguarda i problemi che ne deriveranno in futuro, visto che fine dei conti, la strada sarà molto ardua e piena di debiti da colmare. Quindi cosa bisogna fare realmente per poter non essere più un prestanome? Inoltre è possibile saldare i debiti e ritornare ad essere visto di buon occhio dalle banche italiane?


Come uscire da prestanome


Prendiamo il caso di Giacomo, un ragazzo che mi ha contattato in questi giorni. Giacomo, qualche anno fa, ha deciso di fare da prestanome per un suo conoscente, al fine di aiutarlo a portare avanti la sua attività (non sapendo che già aveva problemi), nella quale doveva operare come gestore per il subaffitto.

Quindi già di per se e secondo il mio punto di vista, posso dire che l’attività in questione non era legale e quindi Giacomo doveva accorgersene fin da subito che c’era qualcosa sotto. Comunque sia a quanto pare le cose sono andate molto male, facendo accumulare debiti su debiti all'azienda. Logicamente, di conseguenza anche agli esercenti hanno riscontrato disagi, con le banche, i creditori e cosi via dicendo. In questo caso gli esercenti erano Giacomo e il suo zio acquisito. Ascoltiamo la sua storia...

Domanda di Giacomo:


Salve mi chiamo Giacomo ho 24 anni, lavoro attualmente part-time come aggiusta tutto e mi ritrovo in una brutta situazione, con debiti commercialista e partite Iva da pagare. In questi anni ho accumulato quasi 90.000 euro di debiti e questo perché l’attività alla quale sono stato registrato, non andava per niente bene.

Infatti ti posso dire che il guadagno massimo annuale era di circa 56.000 euro, con pagamenti pari a 74.000 euro annui. Come puoi aver intuito, questo significa che ci perdevamo sempre ogni anno!

Adesso non so più come comportarmi e non so neanche più cosa fare per andare avanti… la situazione è davvero tragica, visto che per colpa dei debiti, non riesco più a vivere e non voglio più neanche pensare al mio futuro, che sarà grigio e privo di possibilità. Ciò che ti voglio chiedere è c’è qualche possibilità di poter uscire dalla situazione di prestanome e continuare a vivere la mia vita come tutti i ragazzi della mia età?

Inoltre sappi anche che il mio zio acquisito, ha chiuso tutto circa 4 anni fa, ma per colpa sua e per via dei debiti accumulati anche a me, non mi permettono di fare niente, perché devo pagare ancora le partite Iva insolute! E poi non capisco, come mai i debiti continuano ad aumentare anche se l’attività è fallita? A mio zio che ha chiuso tutto non gli dicono nulla? Nel caso non dovessi pagare o non dovessi riuscire a farcela a risanare i debiti ed erogare le somme dovute a tutti i creditori, cosa mi potrebbe succedere? Ecco ho detto tutto, spero in una tua pronta risposta e felice notizia. Grazie e cordiali saluti!

Mia risposta (purtroppo non buona):


Mi dispiace darti questa notizia Giacomo, ma purtroppo la situazione a parer mio non è semplice, anzi è molto grave. Guarda se ti devo dire la verità tu assomigli moltissimo ad un caso successo qualche anno fa, che se non ricordo male riguardava una certa Claudia. Da questo link, potrai leggere un altro caso simile al tuo => Ho fatto da prestanome e adesso non so più come uscirne viva. Ciò che so a riguardo dei prestanome o imprenditori occulti, e che una volta intrecciata la loro strada, uscirne è davvero un dramma. Infatti per andare avanti sarà difficile che le banche ti concedano ancora qualcosa o qualche prestito; l’unica cosa che potrai fare è cercare anche tu di conseguenza un prestanome.

Mi dispiace Giacomo vederti in questa situazione, ma ci sono solo tre alternative per poter andare avanti e secondo me sono le seguenti:

  1. Cerca anche tu dei prestanome e fatti aiutare a pagare i debiti, ad aprire una nuova attività, a farti offrire il loro nome per acquistare un mezzo di trasporto, per aprire/chiudere il conto corrente, ad acquistare un immobile o un alloggio dove abitare, e chi più ne ha, più ne metta… Mi dispiace essere franco, ma la situazione non è delle migliori. Ricordati che se non dovessi farti aiutare da un prestanome a farti aprire il c/c, il tuo verrà pignorato subito e la stessa cosa varrà per la casa o qualsiasi altro bene in tuo possesso.
  2. Secondo le leggi italiane, in caso di fallimento, potresti presentare una documentazione scritta, nella quale si attesti che per via del fallimento della propria ditta non si ha la possibilità di continuare a pagare le spese e tutto ciò che ne segue. Per maggiori informazioni puoi leggere i seguenti documenti: Se dichiari fallimenti Equitalia ti cancella i debiti   -   Come non pagare Equitalia, anche se la ditta non è ancora fallita   -   Come evitare di pagare le cartelle esattoriali.
  3. Cerca di farti aiutare da un parente stretto, che possa testimoniare a tuo nome, che sei stato contratto ad entrare nella ditta e che tu non ne sapevi niente di tutto ciò che accadeva al suo interno. Questa potrebbe essere la tua unica scialuppa di salvataggio! Per farlo crea una denuncia seria, nella quale spiegherai alle autorità tutto ciò che è successo; in questo modo potresti avere una speranza di essere lasciato in pace.

Conclusioni e ultimi avvertimenti:


Infine, cerca di evitare di lavorare in questo periodo, perché tanto non ti servirebbe a niente. Non lo dico per scoraggiarci ancora di più, ma solo che essendo in debito, in causa con molti creditori e sotto le grinfie di Equitalia; qualsiasi cosa tu farai, loro ne verranno a conoscenza ed al contempo, ti porteranno via tutto ciò che stai mettendo nuovamente da parte. Cioè verranno a riprendersi le loro spettanze, pignorandoti tutto ciò che ti rimane. Quindi prenditi una pausa, ragiona realmente su tutto ciò che puoi fare ed inoltre cerca di uscire da questa situazione in tutti i modi. Ultimo consiglio, prendi in considerazione la terza opzione per chiudere questa situazione e uscire da prestanome.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).