sabato 21 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Età della pensione 2016 aumentata di 4 mesi

 |   | 
A partire dal 2016 l’età per andare in pensione verrà aumentata a 66 anni e 7 mesi! Quindi la pensione 2016 aumenta di 4 mesi per tutti i cittadini italiani sia uomini che donne!

Ad indicare la “brutta” novità è stata una circolare Inps, la quale attesta il cambiamento della legge per tutti i futuri pensionati. Infatti secondo il decreto indetto dal Ministero dell’Economia Italiana è stato deciso di aumentare l’età pensionistica in base all'aspettativa di vita del contribuente. In poche parole più viviamo, più lavoriamo!

E visto che l’età media di vita degli italiani è leggermente aumentata è stato pensato bene di aumentare anche gli anni di lavoro, in modo da non perdere entrate preziose. Purtroppo non tengono in conto una cosa… continuando di questo passo, altro che stila di vita migliore e aumento dell’aspettative; in questo modo verremmo prosciugati di ogni linfa vitale che scorre nel nostro corpo, senza permetterci di vivere un futuro sereno e gioioso.


Età della pensione 2016 aumentata di 4 mesi


Il 1 Gennaio 2016 l’età della pensione per tutti i lavoratori uomini: privati, pubblici e autonomi e lavoratrici donne di pubblico impiego, arriverà a 66 anni e 7 mesi; il tutto avendo logicamente 20 anni di contributi pagati. Cambiano invece di molto le leggi per lavoratrici con impiego privato e autonome; loro dovranno:

  • Andare in pensione a 65 anni e 7 mesi, invece che 63 anni e 9 mesi (lavoratrici private)
  • Andare in pensione a 66 anni e 1 mese, invece che 64 anni e 9 mesi (lavoratrici autonome)

La stessa cosa passa anche nelle mani della gestione per la pensione anticipata; infatti tutti i lavoratori, che vorranno usufruire della pensione prima della reale età pensionistica, dovranno:

  • Avere 42 anni e 10 mesi di contributi, rispetto ai precedenti 42 anni e 6 mesi (per gli uomini)
  • Avere 41 anni e 10 mesi di contributi, rispetto ai precedenti 41 anni e 6 mesi (per le donne)

eta-pensione-2016-aumentata-4-anni
Arriverà mai l'età della pensione in Italia?
Purtroppo è cosi, si lavora una vita, pensando che l’anno che arriva sia sempre l’ultimo; ma poi invece ci si vede aumentare sempre la soglia della pensione ogni anno che passa. Quindi cosa si deve fare per andare in pensione in Italia? Purtroppo niente, l’unica cosa che bisogna fare è lavorare, sperando che nell'anno in cui tocca a noi andare in pensione, non cambino ancora le leggi!

Aumento della pensione dopo il 2016 fino al 2019, cosa succederà in questi anni con la Fornero?


Secondo le leggi riguardanti i requisiti previdenziali, gli italiani aumentano le prospettive di vita ogni anno e proprio per questo motivo è stata aumentata l’età pensionistica e purtroppo, mi duole dirlo, ma aumenterà ancora. Il 2017 a quanto pare sarà un anno cauto, poi già dal 2018, cambieranno nuovamente tutte le leggi della pensione per le lavoratrici private e autonome; il tutto secondo questi parametri:

  • Dal 2018 a 66 anni e 7 mesi, rispetto ai precedenti 65 anni e 7 mesi (lavoratrici private)
  • Dal 2018 a 66 anni e 7 mesi, rispetto ai precedenti 64 anni e 9 mesi (lavoratrici autonome)

Fino ad arrivare al 2019 con la legge Fornero. Infatti a partire dal 2019 la scadenza di rinnovo avverrà ogni 2 anni, facendo aumentare ancora una volta l'età della pensione. A quanto pare dal 2019, l’età della pensione sarà portata fino a 67 anni “quasi” per tutti!


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).