martedì 17 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Requisiti pensione anticipata con 15 anni di contributi pagati

 |   | 
Dopo le nuove leggi sul pensionamento anticipato, molte persone hanno deciso di mettersi in gioco, per capire quali fossero i requisiti necessari per richiedere la pensione. In questa guida elencherò i requisiti pensione anticipata con 15 anni di contributi pagati che bisogna possedere.

È una riforma molto importante, accettata dallo Stato e anche dall'Inps, che permette a tutti i contribuenti di richiedere la pensione anticipata per la propria vecchiaia prima del previsto; esattamente con soli 15 anni di contributi pagati.

Comunque sia, visto la complessità generale della richiesta (che adesso andrò ad elencarvi), vi consiglio anticipatamente di richiedere l’intervento di un ente esperto (consulente o professionista Inps), che possa consigliarvi cosa fare ed eseguire insieme a voi una dettagliata analisi per accedere a questa pensione anticipata. Questo è un beneficio troppo grande da prendere sottogamba, quindi prima di usufruirne, fate le vostre giuste scelte.


Requisiti pensione anticipata con 15 anni di contributi pagati


La pensione anticipata, la possono richiedere solamente i dipendenti privati. Infatti a questo beneficio, non possono partecipare i dipendenti pubblici. Il motivo è semplice, l'ente Inpdap ha deciso di escluderli tassativamente dalla lista dei candidati.

requisiti-pensione-anticipata-15-anni-contributi
Per richiedere il tutto bisogna essere in possesso di 15 anni di contributi, che se suddiviso sono 780 settimane lavorative o 5.460 giorni di lavoro eseguiti. La seguente contribuzione non è da confondere con i contributi versati presso fondi sostitutivi o Ago. Infatti tutto ciò versato come lavoratore autonomo, presso la gestione commercianti, non sarà contato per la richiesta della pensione anticipata dei 15 anni. Come ho già indicato si dovevano accreditare i contributi presso fondi sostitutivi o altro.

Comunque sia, a parte la seguente contribuzione è obbligatorio avere un’anzianità contributiva di 25 anni. Essa inizia dal momento in cui si versa il 1° contributo Inps, presso un qualsiasi altro ente gestionale, che in quanto caso potrebbe essere quello dei commercianti.

Oltre a tutto questo è giusto ricordare che per richiede la pensione anticipata con 15 anni di contributi è obbligatorio essere dipendenti privati e avere 10 anni di non lavoro (sommati) accumulati. Ciò sta ad indicare che se durante le analisi si nota sul proprio estratto conto di avere i contributi pagati per 52 settimane, ma di quest’ultime solo 42 sono state eseguite da lavoro dipendente. Ciò potrebbe indicare che le altre 10 rimanenti sono state segnate d volontario o da disoccupazione.

Come ottenere e consegnare la pensione anticipata:


In ogni caso è sempre opportuno contattare gli uffici previdenziali; in quanto potranno fornirvi maggiori informazioni. Per poter richiedere la pensione anticipata è necessario consegnare la propria domanda all'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale italiano, tramite i seguenti modi. Per prima cosa recatevi sul sito dell’Inps ed eseguite la registrazione in caso quest’ultima fosse mancante. Fatto ciò eseguite l’accesso con il vostro codice Pin personale (se non avete il Pin e non siete registrati, consultate la seguente guida: Come ricevere il Pin e registrarsi all'Inps) e cliccate sulla voce contatto. La richiesta può essere compilata e spedita online, oppure consegnata al CAF o Patronati.


1 commento:

  1. Chi ha perso il lavoro a 40anni e non lo trovera' piu' di cosa campa? puo' avere i contributi che vuole ma la pensione se la puo' scordare.

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).