martedì 24 novembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Prestiti con cambiali e bollo da pagare

 |   | 
Come ben sappiamo i prestiti con cambiali sono una garanzia per i cattivi pagatori, che non possono più accedere al classico finanziamento bancario e di conseguenza non hanno la possibilità di richiedere un prestito personale come tutti gli altri clienti. Ecco perché in casi come questi la soluzione migliore per poter ripagare le spese e saldare i propri debiti è quella di richiedere alle finanziarie un prestito con cambiali. Ma la domande che bisogna porsi però sono altre: il bollo sulle cambiali ha una scadenza? Il bollo della cambiale cambia? e quando si deve pagare il bollo delle cambiali per non avere ulteriori problemi?

In questa guida andrò ad indicarvi tutto ciò che avete sempre voluto sapere sui prestiti cambializzati e soprattutto: cos'è un prestito a cambiali e come funziona? quando il bollo da pagare si deve saldare per non avere problemi con la finanziaria? Per approfondire il discorso potete anche leggere le mie due precedenti guide, nelle quali indico: quali sono le agenzie attive che offrono prestiti cambializzati e come per il nuovo anno 2016 richiedere prestiti cambializzati senza difficoltà. In ogni caso ambedue le guide sono complete e dettagliate con link ed informazioni utili per i cattivi pagatori che non possono più richiedere finanziamenti in Italia.

Prestiti con cambiali e bollo da pagare - come calcolare costo imposta di bollo


Come per qualsiasi altro pagamento anche il prestito con cambiale nasconde qualche piccola magagna, come ad esempio i costi extra riguardanti il bollo. Proprio per questo motivo è sempre meglio analizzare bene la situazione prima di richiedere una soluzione di questo tipo. Infatti per chi non lo sapesse il bollo da pagare sui prestiti a cambiali ha un costo che aumenta in proporzione alla cifra richiesta; facendo così lievitare la somma finale da restituire. Il richiedente o cattivo pagatore "in questo caso" dovrà pagare tutto subito per non ritrovarsi con le mani legate.

imposta-di-bollo-cambiale-da-pagare
Come eseguire il calcolo per l'imposta di bollo della cambiale
L’imposta del bollo si calcola con una misura del 12x1000 sull'importo dalla cambiale. Il tutto viene espresso in decimali, dove le cifre finali dell’imposta di bollo dovranno essere arrotondate per difetto a 0,10 euro; oppure per eccesso per soluzioni cambializzate pari o superiori a 0,05 euro. Per quanto riguarda invece l’acquisto del bollo: dev'essere eseguito presso le ricevitorie o punti vendita bollati (il prezzo minimo per l’applicazione del bollo sulla cambiale è pari a 0,50 centesimi di euro) e successivamente aggiunto sulla cambiale. Una volta eseguito anche questo ultimo passaggio, si potrà fare il pagamento dell’imposta di bollo calcolando il tutto in base all'importo finale.

Esempio pratico per il calcolo bollo della cambiale – simulazione per difetto

Se avessimo una cambiale di 15.735,30 e volessimo trovare il costo finale del bollo; i calcoli da fare sarebbero i seguenti:

  • Calcolo bollo: euro 15.735,30 x 12/1.000 = euro 188,823
  • Ecco in questo caso si dovrà arrotondare tutto per difetto a 0,10 euro, visto che la frazione indicata è minore di 0,05 euro. Fatto ciò, si potrà applicare l'imposta di bollo sulla cambiale e pagare il tutto 188,80 euro.

prestiti-con-cambiali-e-bollo-da-pagare


Esempio pratico per il calcolo bollo della cambiale – simulazione per eccesso

Se avessimo una cambiale di 5.599,30 e volessimo trovare il costo finale del bollo; i calcoli da fare sarebbero i seguenti:

  • Calcolo bollo: euro 5.599,30 x 12/1.000 = euro 67,191
  • Ecco in questo caso si dovrà arrotondare tutto per eccesso a 0,10 euro, visto che la frazione indicata è maggiore di 0,05 euro. Fatto ciò, si potrà applicare l’imposta di bollo sulla cambiale e pagare il tutto 67,20 euro.
prestiti-con-cambiali-e-bollo-da-pagare-calcolo


Per approfondire il discorso su questa categoria, ti consiglio di leggere questi due articoli:
Poste italiane erogano prestiti cambializzati o no?    -    Come si ottiene un prestito cambiale a domicilio?

Come abbiamo potuto notare niente e dato per niente; soprattutto se si è stati segnalati alla banca dati come cattivi pagatori, avere problemi diventa davvero semplice. Tutto avviene per via dei rischi e delle preoccupazioni della banca che non volendo più offrire finanziamenti a persone appartenenti a questa categoria, gli obbliga a cercare altrove diverse possibilità di credito. In questi casi entra in gioco la finanziaria, che se pur aiutando i cattivi pagatori ad ottenere nuove liquidità, offre prestiti a cambiali con interessi maggiori rispetto alla media di mercato.


Quindi il mio consiglio finale è quello di cercare sempre nuove alternative, eseguire delle simulazioni di calcolo e richiedere preventivi da più fronti (cosi da scegliere quello a basso costo); solo in questo modo si potrà trovare il miglior prestito o la migliore finanziaria in Italia.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).