mercoledì 9 dicembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Come chiudere conto deposito arancio definitivamente

 |   | 
Vi state chiedendo come chiudere il conto deposito Arancio in modo definitivo, ma non sapete come fare? Avete voglia di cambiare banca o spostare i risparmi presso un nuovo istituto, ma non sapete come chiudere il vostro conto deposito ING Direct? Su “Salvadanaio.info” trovi sempre la risposta giusta ai tuoi problemi! Come ben sappiamo il conto deposito Arancio, fa parte della compagnia ING Direct è serve principalmente per depositare i propri soldi su un conto a risparmio, al fine di accantonare il denaro per un medio/lungo termine in modo da poterli ritirare in futuro maggiorati. Il tutto funziona grazie ai tassi di interessi, che se gestiti con un conto deposito permettono al titolare investitore di ricevere un compenso vantaggioso ogni anno sulla propria cifra investita in banca.

Tuttavia esiste sempre il cliente insoddisfatto o colui che desidera cambiare banca per provare qualcosa di nuovo, magari più conveniente; ecco perché oggi ho deciso di scrivere una guida dettagliata su come chiudere conto deposito arancio definitivamente e passare i risparmi da ING Direct presso un altro istituto bancario in modo semplice e veloce.


Come richiedere la chiusura del conto deposito ING Direct ed estinguere definitivamente la propria registrazione al circuito Arancio


Per fare quanto appena descritto esistono due modi, ma prima di procedere è necessario entrare in possesso di una dettagliata documentazione, che riguarda tutto ciò che vi è stato offerto dalla banca all'apertura iniziale del conto (documenti firmati, carte di credito, carte di debito, libretti degli assegni, carte prepagate, carte cointestate, nomi dei titolari del conto e così via dicendo). Una volta messo da parte il materiale necessario, sì dovrà inviare il tutto al seguente indirizzo postale: “ING DIRECT – Casella n. 10632 – 20111 Milano”, seguendo quanto indicato ed utilizzando uno dei tre metodi proposti:

  • Accedere al sito di Conto Arancio, scaricare il modulo per chiudere il conto e compilarlo in tutte le sue parti. Per scaricare il modulo ING Direct conto Arancio è necessario accedere al sito, collegarsi alla sezione: “Conto” e cliccare sulla voce: “Documenti e contratti”; fatto ciò si potrà procedere alla chiusura del conto. Nel caso non doveste riuscire a scaricare il modulo è possibile eseguire il download direttamente dal nostro portale, accedendo alla sezione documenti & risparmio da qui: “Scaricare Modulo per chiudere conto Arancio”.
come-chiudere-conto-deposito-arancio

  • Crearsi autonomamente una autocertificazione (avente una data recente) siglata dal richiedente proprietario del conto; nel quale si dovrà indicare la propria fermezza nel liquidare i sodi depositati e presenti sul conto ING Direct. Fatto ciò si dovrà anche confermare l’eliminazione di tutti gli strumenti offerti dalla compagnia (che sono le carte precedentemente indicate + i dati sottostanti *) una volta avvenuta l’effettiva conferma di annullamento e cancellazione.
come-chiudere-conto-deposito-arancio-definitivamente

  • Per i clienti registrati online invece, basta accedere al sito dal seguente link: “Login sicuro ING-Direct” cliccare sulla propria area riservata, cioè: “Area clienti” e richiedere direttamente di chiudere il conto deposito arancio via internet. L’estinzione e le pratiche di chiusura per la cancellazione, con questa modalità, dovrebbero essere più veloci e semplici rispetto alle precedenti.
come-chiudere-conto-deposito-arancio-ing-direct


Conclusioni, accorgimenti e dati importanti da tenere sotto mano


Ricordo che chiudere un conto arancio con questa compagnia è possibile farlo solo con le operazioni indicate. Quindi chi dovesse provare a richiedere l’estinzione: inviando un fax, e-mail o procedendo in qualsiasi altro modo, sprecherà solo il suo tempo. Inoltre come indicato in precedenza, la compagnia durante la cancellazione e blocco del conto deposito arancio, esige l’identificazione di tutti i dati del correntista * e per questo è necessario essere provvisti di:

come-chiudere-conto-deposito-arancio-guida-salvadanaio
  • Un numero identificativo del conto;
  • Dati anagrafici del correntista;
  • Il luogo di residenza e domicilio;
  • Un esplicita richiesta di chiusura conto;
  • Un trasferimento soldi presso un nuovo conto;
  • L’eliminazione totale di tutte le carte offerte;
  • Conferma della banca della cancellazione.

I costi di chiusura dovrebbero essere nulli; comunque sia è sempre meglio leggere il proprio contratto firmato al momento della stipula, in modo da esserne certi e capire esattamente se le spese di chiusura sono pari a zero. Il tutto è segnato nella clausole dei documenti alla voce: “spese” o “estinzione anticipata”. Per concludere è giusto sapere che: chi invece ha eseguito tutto il procedimento on-line, fin dall'apertura del conto; potrà richiedere il diritto di avvalersi del decreto portabilità. Questa operazione permette di beneficiare del trasferimento dei soldi in modo gratuito presso un altro istituto bancario; il tutto senza sostenere ulteriori spese, pratiche o oneri. Anche i tempi di cancellazione e trasferimenti sono decisamente dimezzati rispetto alla classica procedura cartacea.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).