mercoledì 23 marzo 2016Ultimo Aggiornamento:

Crisi globale 2016 bail-in e cds banche italiane a rischio

 |   | 
Come abbiamo spiegato nella nostra guida precedente: Come funzionano i credit default swap? Oggi noi di salvadanaio.info, volevamo indicarvi cosa sta attualmente succedendo con i CDS delle banche italiane presenti nel settore economico. In questa guida quindi, analizzeremo i dati CDS italia, i CDS tedeschi, la classifica credit default swap 2016 banche italiane ed infine anche come richiedere delle opzioni put (con in allegato delle guida che ne spiegano il funzionamento nel dettaglio).

Per rinfrescarvi velocemente la memoria, vi ricordo che i CDS sono contratti assicurativi speciali, sui quali è possibile pagare un premio in bps per un determinato titolo. Con questa operazione ci si può quindi coprire dai rischi ed evitare di conseguenza il fallimento della compagnia. Se volessimo fare un esempio: nell'agosto del 2007 una grandissima compagnia americana (marchio: AIG) per via della crisi e continui rialzamenti/abbassamenti di mercato fu salvata dal fallimento. Come? Semplice aveva investito credit default swap (nel mercato immobiliare) in giro per mezzo mondo, proprio per assicurarsi la possibilità di evitare la bancarotta dalla società.

Leggi anche =>    Banche sicure in Italia (elenco 2016)    -    Pil medio in aumento, ma in Italia no!

CDS banche italiane: premi e prezzi


Quindi, cosa sta succedendo ora ai credit default swap nelle banche? Come potete vedere dai grafici sottostanti, sono praticamente arrivati alle stelle!

cds banche italiane

Ad esempio, ciò che state visualizzando nella foto non è altro che il premio a cinque anni dei cds delle banche italiane. Dove la linea che circonda i dati in verde è la variazione di ogni settimana; mentre i dati cerchiati in rosso sono quelli mensili.

CDS banche tedesche: grafico esempi

cds bail-in crisi banche a rischio

Questi invece, come potete visualizzare sono quelli in riferimento alla Germania. Anch'essi schizzati alle stelle con variazioni davvero elevate rispetto agli anni precedenti. Per quanto riguarda invece gli altri Stati e paesi, le variazioni sono rimaste più o meno costanti. Si, qualche piccola differenza è stata rivelata nelle banche Spagnole, Portoghesi, Francesi e Russe; ma niente che possa essere segnalato e descritto.

Credit default swap e bail-in


Stavamo pensando al fallimento di alcune banche italiane, all'aggiunta del Governo della nuova legge riguardante in bail-in e ci siamo chiesti: ma è solo una coincidenza che una volta entrato in vigore il bail in, i prezzi e premi sono saliti vertiginosamente su tutti i mercati nel corso del nuovo anno; o è solo una nostra impressione? Quindi se voglio proteggersi dai problemi di mercato che ultimamente stanno rovinando il paese, cosa si dovrebbe acquistare se si hanno a disposizione in banca: azioni e obbligazioni? Vi consiglio di leggere anche la guida relativa ai vari: investimenti vantaggiosi.

Opzioni Put: acquisto intelligente

A quanto pare e secondo gli analisti del mercato finanziario economico; attualmente se si vuole andare sul sicuro, la scelta migliore da fare per proteggersi è quella di cercare delle opzioni put a lunga scadenza. L’unico problema è che tutti in questo momento le stanno acquistando e soprattutto (sempre se ne esistono ancora di disponibili sul mercato) il loro prezzo sarebbe altissimo nel 2016. Perché? Semplice il costo delle opzioni put aumenta e varia nei periodi imprevedibili.


Crisi globale 2016 in arrivo?

Il 2016 è proprio un periodo del genere: imprevedibile! Ecco perché nel corso del 2016 stanno tornando all'assalto i CDS con un aumento di richieste e aumento dei costi sui premi assicurativi (molto più bassi di 5 anni fa è vero, ma sempre alti) in Europa e nel mondo. Ora ciò che ci dobbiamo chiedere è: siamo sicuri che non è in arrivo una nuova crisi globale 2016, visto il susseguirsi delle vicende recenti?


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).