venerdì 29 gennaio 2016Ultimo Aggiornamento:

Elenco 2016 banche più sicure in Italia

 |   | 
Purtroppo dopo i vari accorgimenti dei cittadini italiani in merito alle news sulle banche 2016; in molti si sono resi conto che gli istituti di credito in Italia non sono sicuri come una volta. Ecco perché oggi con questa guida oggi volevamo indicarvi un elenco 2016 completo delle banche più sicure in Italia, dopo il tragico disagio offerto dalla banca Etruria.

Ci siamo sempre detti che le banche nel nostro paese non potevano fallire e con questa convinzione siamo andati avanti per molto tempo; ma oggi le persone “logicamente preoccupate” ci continuano a porgere domande davvero difficili a cui è sempre più complicare dare risposta, come ad esempio: i miei risparmi sono al sicuro? Se la banca fallisce che succede? Ho messo in atto degli investimenti, posso stare tranquillo? Esiste una banca sicura ed affidabile in Italia nel 2016? Quali sono le banche a rischio certo? Forse sarebbe meglio investire i risparmi nelle banche online?

News => Investimenti convenienti e vantaggiosi da fare nel 2016 (Guida, dettagli e consigli sicuri)

Ecco come potete vedere non è semplice rispondere a tutte queste domande ogni giorno, per questo motivo ho deciso di aprire un dibattito ed un post-guida dove posso indicare a tutti ciò che vogliono sapere. Ma prima di iniziare con la spiegazione, voglio avvisare tutti, di non metterci la mano sul fuoco, purtroppo molte supposizioni sono esatte e mantenere al sicuro i risparmi con le banche in questo periodo è alquanto difficoltoso.

Ciò che sto dicendo non significa che devo avere ragione al 100% e neanche che non bisogna essere ottimisti; ma sappiate che ora come ora il nostro paese non sta vivendo una situazione politica/economica buona (anzi siamo completamente nell'opposto), quindi giusto per saperlo è sempre necessario valutare i rischi primi di mettere sulla bilancia i propri risparmi.


Le banche più sicure in Italia 2016 – classifica delle principali


banche-piu-sicure-in-italia
Banche commissariate 2016 ed info più sicure in Italia Oggi
Dopo tutto ciò che è successo non possiamo essere certi che esista una banca realmente sicura in questo momento; però possiamo sempre richiedere di esportare i nostri soldi presso una nuova banca più sicura, non credete? Allora procediamo con la classifica, elaborata mettendo in atto un calcolo del cet1 ratio (Common Equity Tier 1) uno tra i più affidabili attualmente sul mercato.

Grazie a questi calcoli 2016 è stato possibile analizzare il capitale lordo e netto delle banche italiane, più tutte le loro manovre ed operazioni svolte sul mercato durante gli anni. Ecco a voi il nuovo elenco 2016 delle migliori banche sicure in Italia: Banca Fineco; Banca Mediolanum; Banco di Sardegna; Banca Cariparma; Cassa di Risparmio di Piacenza.

Queste banche valutate tutte con una quotazione “AAA” alta ci consentono di capire dove depositare i nostri soldi senza rischi; anche se non è detto al 100% che siano sicure per sempre. È dato per certo che attualmente questi sono gli istituti aventi una protezione degna di nota, ma come insegna la storia è sempre meglio prevenire che curare. Quindi chiedete sempre informazioni e analizzati anche i giudizi online di queste banche e altre presenti sul territorio; solo in questo modo potrete essere certi al 100% che state facendo la cosa giusta per investire i vostri soldi nel 2016 privi di rischi e stabilità finanziaria.


Le banche più a rischio in Italia 2016


Se dovessimo fare lo stesso paragone di calcoli con anche le banche più a rischio in Italia per quest’anno e per i prossimi anni, possiamo dire che quelle aventi una situazione più o meno critica sono: Banca di Folgoria (commissariata), Bcc di Cascina; Banca Terra d’Otranto; Banca Bcc Romagna Cooperativa; Monte dei Paschi di Siena; Intesa Sanpaolo e Unicredit banca.

Queste anche se sono banche di elevata importanza ed altamente conosciute, non stanno vivendo una situazione felice. Anzi per chi non lo sapesse stanno affrontando un periodo delicato con debiti e milioni di prestiti in giacenza. Ecco perché in molti richiedono il cambio di banca per passare ad una più sicura, al fine di proteggere i propri risparmi per un futuro “ancora incerto” pressoché imminente.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).