mercoledì 25 gennaio 2017Ultimo Aggiornamento:

Nuova bolletta Enel 2017: prezzi energia e costi servizio alti

 |   | 
Durante il corso del 2016 Enel Energia ha deciso di aggiornare la lettura della bolletta facendola diventare 2.0 e facilmente intuibile alla clientela per il 2017. Inoltre per chi non lo sapesse dentro la nuova bolletta Enel 2016/2017 è stato introdotto anche il Canone Rai, cosicché tutti possano pagarlo.

Con questa bolletta di ultima generazione è quindi possibile leggere il consumo di energia elettrica mediante un grafico aggiornato, che ci indica esattamente a quanto ammontano i costi mensili della nostra bolletta Enel.

Ciò è stato messo in evidenza in modo che l’utente possa sapere in anticipo cosa deve pagare e quanto deve pagare di elettricità (più i vari consumi) come prezzo finale ogni mese dell’anno.

In questa nuova bolletta Enel 2017 è possibile trovare le: informazioni mensili sulle letture, i conguagli, i costi di ogni singolo consumo e le spese addebitate.

Oltre a questo è disponibile anche un’altra opzione, che consente al consumatore di leggere nel dettaglio tutti i costi; per farlo non bisogna fare altro che collegarsi alla pagina web di: “My Enel”.



Pagamento nuova bolletta Enel e problematiche 2017



Una volta connessi alla seguente pagina vi verrà presentato il vostro conto della luce in ogni singola parte, più logicamente le spese del Canone Rai da pagare.

Per chi fosse interessato, dalla pagina indicata è anche possibile eseguire direttamente il pagamento della bolletta Enel, senza doversi recare obbligatoriamente in posta; così facendo si eviteranno future lunghe file agli sportelli per la compilazione dei bollettini Enel.

Dopo tutti questi interessanti aggiornamenti avvenuti già nel 2016 ci sono però delle problematiche nel 2017, legate per lo più alle lamentele della gente; le quali confessano di ritrovarsi in balia di problemi derivanti l'aumento dei prezzi energia troppo alti da pagare.

Infatti purtroppo nel corso di questi mesi sono tantissimi gli utenti che denunciano gli aumenti dei costi relativi sulle pratiche di calcolo enel e lettura degli stessi.


Nuova bolletta Enel 2017: conteggio dei consumi e problemi sui costi


Nuova bolletta Enel prezzi energia costi servizio tariffa

Ad indicare il tutto è la Federconsumatori, la quale ha portato alla luce casi di persone che avevo o hanno da poco ricevuto un doppio conto della bolletta luce e gas da pagare. Infatti sono molti gli utenti che si lamentano delle errate letture dei consumi e conteggio dei costi Enel da pagare, in merito ai disservizi e problematiche subite.

Per questo motivo non ci è voluto molto tempo per ricevere le scuse direttamente da parte della compagnia Enel, la quale ha confessato di aver sbagliato i conti e per questo tutti verranno rimborsati.

Proprio su questo fronte Enel, ha anche indicato che tutti coloro che hanno pagato due bollette, verranno rimborsati; mentre per chi ne ha ricevute due, ma non le avesse ancora pagate, dovrà provvedere al pagamento di una sola fattura.

Aggiungo che queste informazioni, ho deciso di scriverle oggi per via delle molte email ricevute da parte della gente che continua a seguire il network di "salvadanaio.info".


  • Altri invece indicavano il loro disappunto su questa nuova gestione di fatturazione.
  • Altri utenti ancora, si lamentavano del fatto che dopo aver acquistato per tutta la casa lampadine a risparmio energetico i costi mensili invece di abbassarsi salivano.
  • Infine altri ancora mi hanno indicato le stesse cose dopo aver comprato i pannelli solari.


Ci tenevo a dirvi questo, per farvi capire che non è una mia lamentela (io sono registrato presso un altro gestore) ma delle famiglie, compagnie e piccole imprese italiane che ogni giorno mi contattano indicandomi i loro problemi, commenti e opinioni personali su ogni tipo di vicenda; che come ad esempio, in questo caso è legata alla percentuale consumi Enel troppo elevati.


News bollette Enel 2017: aumento dei costi e tariffe per chi consuma meno energia



Il paradosso che nessuno riesce a spiegarsi è: come faccio a pagare di più ed avere dei costi alti, se consumo meno energia e gas del mio vicino di casa?

Questa è la problematica principale dell’articolo, che in molti vorrebbero cercare di capire. Il tutto è caratterizzato dal cambiamento del conteggio delle tariffe Enel, che hanno modificato i vecchi sistemi a scaglioni, dando spazio principalmente alla nuova bolletta.

All'interno di essa è presente un cambiamento di circa il 45% delle operazioni precedenti, riguardanti in particolare: la tariffa degli oneri e la tariffa di rete.

Questa modifica ha reso identiche per tutti i clienti le tariffe sul consumo di energia elettrica, portando allo stesso livello di chi consuma tantissimo, chi invece consuma pochissima energia.

Purtroppo, questa penalizzazione ha preso di mira chi cercava di risparmiare soldi acquistando prodotti a risparmio energetico, oltre al fatto di avere cura per l’ambiente.

Al contrario invece per chi ha sempre avuto una bolletta Enel elevata. Essi hanno avuto un colpo di fortuna, infatti gli è stata concessa la possibilità di risparmiare denaro ed avere sempre un costo fisso, pari a chi pagava di meno.

Dal giorno di uscita della nuova bolletta Enel, sono in corso le lamentele delle associazioni dei consumatori per capire come risolvere il problema. In molti hanno già aveuto risposta, altri hanno già sistemato le cose e altri ancora sono ancora in attesa di un chiarimento.

Nel caso anche tu fossi in attesa di capire cosa fare, continua a seguirci registrandoti alla nostra newsletter e scrivici le tue problematiche. Oppure in alternativa, basta aggiungere un commento sotto al post, indicando la situazione in cui ti trovi adesso!

7 commenti:

  1. Da una prima lettura dell'incomprensibile bolletta 2.0, priva dei conteggi essenziali, ricostruendo il tutto e applicando i costi unitari presenti nel sito Enel, sono giunto alla conclusione che i calcoli sono sbagliati di circa il 20% a favore dell'Enel.

    RispondiElimina
  2. Attenzione alle bollette Enel .... in un anno potrebbero addebitare 18 volte i costi fissi mensili. Infatti la mia ultima bolletta dal 01/01/2016 al 03/03/2016 riporta 3 volte i costi fissi mensili. Ciò vuol dire un addebito di costi fissi di un mese per i soli tre giorni di marzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dicono di avere anticipato i costi fissi di marzo. Controlla se nella prossima bimestrale sono conteggiati nuovamente o meno. Resta il fatto che i costi fissi sono aumentati percentualmente, raddoppiati per i non residenti. Ladri!

      Elimina
  3. ho un problema: nella mia bolletta i costi dei servizi superano il 70% della stessa ...
    a fronte di 93 € di energia consumata (1000kw) ho pagato 258€ di bolletta in cui 165€ di servizi ...ma è normale sta cosa????

    RispondiElimina
  4. A me hanno fatturato 50,06 euro il consumo di 4 Kw in un bimestre della mia baita in montagna.Ho pagato ogni Kw più di 12 euro.Enel conferma l' aumento delle quote fisse x non residenti.
    Ed io che mi lamentavo dei 25 euro a bimestre del 2016. Dal giorno alla notte mi hanno raddoppiato la bolletta e tutto tace. Sanremo..una bella partita di calcio e gli Italiani sono felici. Ladri meschini!!!

    RispondiElimina
  5. Casa vecchia dei miei nonni in paese zero consumi dai 23 euro che spendevo per zero consumi ora è più che raddoppiata a 48 euro,intanto come diceva Renzi la luce è aumentata del 7 per cento peccato che chi ha case quasi abbandonate e che consumano nulla ti venga raddoppiata la bolletta magari chi ha una villa con mega consumi paga il 40 per cento in meno...chi ha soldi per mantenersi una villa con 10/15 kw risparmia ma la maggior parte di noi viene mazzolata ahiahi...

    RispondiElimina
  6. Casa di campagna vecchia, era dei miei genitori, dove mi reco 2 volte all'anno, considerata 2 casa, prima pagavo 24,00 x consumi zero e mi lamentavo, ora 49,00 sempre con consumi zero, un vero furto e mi chiedo le associazioni cosa stanno facendo. Hanno raddoppiato gli oneri di sistema,per mantenere aziende che consumano molta energia, x pagare bonus a destra e sinistra, per gli immigrati, per smaltire le scorie nucleari, insomma a pagare è sempre pantalone, ci volete tutti schiavi e più poveri di quello che già siamo!!!!!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: