giovedì 31 dicembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Bonus nuovi nati 2016 - come ricevere 80 euro al mese

 |   | 
Come ben sappiamo il bonus nuovi nati 2016 ed i precedenti bonus avevano il seguente scopo: cercare di agevolare le famiglie che volevano avere un figlio ed al contempo garantire al paese italiano nuove vite, pronte ad abbassare l’età minima così da garantire un futuro diverso alle nuove generazioni presenti in Italia.

Purtroppo da quando è stato proposto questo nuovo metodo, le cose non sono cambiate; infatti già a partire dal 2003 (anno di inizio ed elenco dei bonus nuovi nati) la nascita dei nuovi bebè non ha dato i frutti sperati. Ecco perché già dal prossimo anno 2016, lo Stato ha deciso di agevolare le famiglie richiedenti in un altro modo. Questa nuova forma di assegni si spera possa agevolare le cose e garantire al paese nuovi nati e menti sempre giovani per il futuro che verrà…


Con la nuova legge di stabilità 2016, tutte le neomamme avranno diritto al bonus bebè 2016, che consentirà ad esse di crescere il proprio bambino o la propria bambina a con tranquillità, garantendoli fino al terzo anno di età un incentivo pari ad 80 euro al mese. Questa iniziativa sembra decisamente migliore delle precedenti, infatti in moltissime sono state le mamme che hanno deciso di fare domanda.

Ma a cosa serviranno questi 80 euro al mese?


Considerando il fatto che un bambino neonato, oltre a vestitini, biberon e latte in polvere, ha bisogno anche di pannolini e tanto altro per crescere degnamente; 80 euro al mese per molte famiglie non sono sufficienti. Purtroppo il governo attuale, con la nuova normativa ha concesso solo questo piccolo incentivo, quindi bisogna arrangiarci e considerare il fatto che 80 euro al mese sono più che sufficienti per aiutare il nostro bebè a crescere. Facendo un piccolo calcolo comunque è giusto notare che 80 euro al mese per 3 anni sono quasi 3.000 euro gratuiti che entrano senza tassazione!

Chi può richiedere il bonus nuovi nati 2016?

Bonus nuovi nati 2016 - come ricevere 80 euro al mese
Possono richiedere il bonus bebè 2016, tutte le neo mamme, che dimostrano di avere una residenza fissa in Italia, con un reddito che non superi i 90.000 euro lordi all'anno. Con questa nuova legge, saranno considerati neo-genitori, anche le famiglie che decideranno di adottare un bambino. Lo stesso trattamento verrà offerto anche a extracomunitari, che dichiarano e presenteranno in tempo un regolare permesso di soggiorno per risiedere in Italia.

Purtroppo le neo mamme che hanno partorito nell'anno 2014, non ci sono incentivi in corso. Per tutte queste mamme, Salvadanaio.info, consiglia di richiedere il sussidio famigliare o qualche altro incentivo di mantenimento presso gli studi dei servizi sociali più vicini alla vostra abitazione.

Quindi esiste un limite di reddito per poter richiedere il bonus nuovi nati 2016 e se lo supero?


Si esattamente il limite e i requisiti da rispettare ci sono e tutte le famiglie o neo-mamme che superano i novantamila euro lordi all'anno, non potranno richiedere il bonus bebè 2016. Mentre tutti gli altri avranno diritto a richiedere l’incentivo di 80 euro al mese, basta che sono nati tra il 1° di gennaio 2015 e la fine di dicembre 2017. Per abolire il limite di reddito lo Stato ha aggiunto che:

Nel caso una famiglia avesse più di cinque figli, il limite di reddito verrà abolito. Quindi, si potrà ricevere il bonus di 80 euro tramite assegno, per ogni figlio o figlia, fino all'età di 3 anni.

Come si fa a richiedere il bonus bebè 2016 per agevolare i nuovi nati?


Basta presentare la domanda all'INPS, indicando il numero di bambini, il reddito e la famiglia. Tutti i documenti e i dati consegnati verranno poi gestiti per via telematica. Chi invece non volesse consegnare online i moduli ma preferisce svolgere il tutto di persona, potrà sempre rivolgersi al CAF. L'istituto penserà personalmente a compilare i vostri documenti ed inviarli all'INPS prima della scadenza. Logicamente la domanda dovrà essere inviata dal primo mese di vita del bebè e di conseguenza sempre dallo stesso mese si inizierà a ricevere il bonus di 80 euro. Per maggiori informazioni, scadenze e dettaglia, leggi anche => Bonus bebè 2016 dove rivolgersi?


1 commento:

  1. sarebbe meglio che sparasero meno cazzate invece di 80.00€ perchè no abbassa le tasse e l'iva tutti que peori!

    RispondiElimina

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).