venerdì 20 marzo 2015Ultimo Aggiornamento:

Mutuo e prestito 30.000 euro bancoposta

 |   | 
Avete bisogno di un prestito da 30.000 euro e non sapete come richiederlo? Adesso è possibile ricevere il mutuo e prestito 30.000 euro bancoposta. Attivandolo si usufruirà di un prestito flessibile con il quale si potranno richiedere importi di piccola taglia pari a 1.500 euro e massimi di 30.000 euro; il tutto in modo semplice e personale.

Grazie alle nuove piattaforme tecnologiche, adesso si potrà gestire un mutuo o un prestito, direttamente da internet, senza dover obbligatoriamente recarsi in posta; comunque sia, io consiglio sempre di attivare e sottoscrivere il contratto in posta. Quindi almeno la prima volta (anche se non è necessario), secondo me è meglio recarsi presso gli uffici postali, parlare con un consulente e di conseguenza richiedere il prestito personale o mutuo bancoposta di cui avete bisogno. Fatto ciò si dovrà leggere e sottoscrivere il contratto proposto e una volta eseguito anche questo passaggio, sarà possibile ricevere un prestito tra 1.500 euro ed i 30.000 euro in poche ore.

In questa guida oggi cercherò di spiegarvi come richiedere un prestito o mutuo con bancoposta, al fine di pagare i vostri debiti, ristrutturare casa o per qualsiasi altra spesa necessitiate; l’importante è ricordarsi di rimborsare il tutto in 1 anno o massimo 84 mesi.

Mutuo e prestito 30.000 euro bancoposta


Richiedere un mutuo o un prestito con bancoposta è davvero molto semplice; infatti basterà collegarsi ai due siti ufficiali di poste italiane, che sono i seguenti: www.poste.it e www.bancopostaclick.it e richiedere il prestito bancoposta. Sia la pratica, che l’attivazione del contratto potranno essere fatte online, senza dover obbligatoriamente recarsi in sede (anche se io consiglio sempre, almeno la 1° volta di parlare faccia a faccia con un consulente) e quindi gestire tranquillamente, tutto da casa.

Ricordo che per poter ricevere il prestito bancoposta da 30.000 euro è opportuno aver attivo un conto bancoposta classico o online; inoltre la richiesta dei mutui e prestiti e legata strettamente ai clienti di poste italiane. Aggiungo anche che i prestiti erogabili con cifre massime di 30 mila euro, sono due: Prestito BancoPosta online e Prestito Click BancoPosta. Entrambi offrono la stessa cifra minima e massima e anche lo stesso piano di rimborso. L’unica differenza è l’aumento delle rate di rimborso aumentabile fino a 108 mesi per il Prestito Click BancoPosta, nel caso si dovesse richiedere l’opzione aggiuntiva di cambio rata o salto rata. In poche parole è la stessa cose che accade con il prestito Findomestic “Come voglio”; il quale anch'esso permette di cambiare l’importo della rata, dopo aver pagato le prime 6 mensilità; oppure rimandare il pagamento di una rata, spostandolo a fine mutuo o prestito. Infatti per il seguente prodotto, le poste italiane hanno deciso di mettersi in collaborazione con la Banca Findomestic.

Caratteristiche dei due prodotti:


Uno degli aspetti interessanti di questo prodotto (Prestito BancoPosta online) è anche la sua semplicità. Esso non prevede costi aggiuntivi, non ha costi di istruttoria, non ha commissioni da pagare in caso di incasso della rata, non prevede spese per le comunicazione o avvisi ed è privo di costi “extra” sulla pratica finale. Oltre a questo si potrà richiedere mediante la cessione del quinto un’estinzione anticipata del prestito, in modo da risparmiare sui costi degli interessi.

Mentre il secondo prodotto (Prestito Click BancoPosta) offre le stesse caratteristiche dell’altro, ma essendo riservato esclusivamente ai correntisti postali, gode di qualche piccola agevolazione in più. Esso si potrà estingue in modo personalizzato, scegliendo la modalità di rimborso prima della stipula del prestito. Oltre a questo consentirà anche di cambiare la propria rata durante il rimborso del prestito, senza problemi, difficoltà e costi aggiuntivi. Potrà essere attivato con rate flessibili e un tasso di interesse fisso, privo di rischi durante le oscillazioni di mercato.

Requisiti Prestito BancoPosta:



Documentazione e tassi di interesse applicati:


Entrambi i prodotti inoltre, permettono al cliente di attivare e gestire la documentazione online, utilizzando il processo della firma digitale. Infatti come ho indicato precedentemente qualsiasi operazione, potrà essere fatta da casa. Per quanto riguarda le spese invece, è giusto ricordare che il tasso di interesse Tan ha un valore mediamente intorno al 9,50% per tutto il corso del rimborso. Dico questo perché in molti casi è stato registrato un abbassamento del tasso Tan per cifre superiori ai 10mila euro; quindi anche nel vostro caso potrebbe verificarsi la stessa cosa. Comunque sia è sempre meglio informarsi prima di procedere e capire a quanto ammontano attualmente i tassi di interesse Tan e Taeg, qual’è l’importo massimo richiedibile e sono presenti offerte.

Per fare ciò è consigliato contattare direttamente gli uffici di poste italiane, contattando il numero verde gratuito poste italiane: 800 00 33 22. A questo numero vi risponderà un addetto al servizio informazioni bancoposta; in caso contrario vi consiglio di consultare la sezione: “mutui e prestiti bancoposta”, in modo da farvi un’idea precisa su ciò che volete attivare o richiedere come prestito.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).