venerdì 27 novembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Inps: decorrenza trattamento pensionistico di inabilità 2016

 |   | 
Sono disponibili nuove info e aggiornamenti Inps sulla decorrenza del trattamento pensionistico di inabilità. Secondo la circolare presentata qualche mese fa direttamente dall'istituto Inps è stato indicato che nel caso ci fossero casi con pensione di inabilità, la dispensa del lavoro, non potrà più avere una data che precede il giorno dell’accertamento (effettuato da un medico sanitario pre-indicato).

Questo sta a significare che adesso, l’Istituto della Previdenza Sociale vuole essere aggiornato su tutto e conoscere esattamente la data di decorrenza del trattamento pensionistico per chi ottiene una pensione di inabilità (solo per quella permanente). Quindi, detto in parole povere che l’erogazione dovrà obbligatoriamente partire nell'esatto momento indicato, cioè dal giorno successivo alla dispensa del servizio.


Aggiornamento sulla dispensa del lavoro per inabilità


In questa categoria rientrano tutti i cittadini che non possono o riescono più a lavorare e di conseguenza arrivano ad un momento di infermità. Secondo la legge queste persone devo essere tutelate, ma al contempo anch'esse devono dimostrare di avere i giusti requisiti per ottenere il trattamento pensionistico di inabilità.

inps-decorrenza-trattamento-pensionistico-di-inabilita
Comunque sia, per quanto riguarda il settore privato esiste una pensione, chiamata: “pensione di inabilità” che non è altro che un contributo offerto dallo Stato a favore dei lavoratori impossibilitati a lavorare in modo permanente per qualsiasi tipo di lavoro. Per quanto riguarda invece il pubblico impiego, sono presenti molteplici trattamenti per inabilità. Quest’ultimi vengono suddivisi in base ai: requisiti richiesti, soggetti che si pongono per gli accertamenti sanitari e le varie modalità di calcolo.

Inps aggiornamento sul trattamento pensionistico di inabilità


Ricapitolando: tutti i casi indicati dall'ente Inps, in merito alla decorrenza dal servizio di inabilità aventi una data precedente al giorno della visita da parte dell’addetto sanitario, non potranno più essere accettate. Quindi qualsiasi sia la motivazione o il trattamento è opportuno ricordarsi che la decorrenza del trattamento pensionistico Inps, dev'essere successiva alla dispensa dal servizio.

I servizi Inps con questo messaggio, che è possibile leggere anche sotto forma di PDF direttamente da questo link ufficiale: “Circolare 2015/2016”, cerca di inviare una comunicazione a tutti gli operatori delle sedi, prestando attenzione specialmente a questa particolare situazione descritta. Dico questo in quanto non sarà più possibile secondo la legge verificarsi una decorrenza del trattamento pensionistico diversa da quella attualmente indicata.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).