giovedì 10 dicembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Come vivere felici senza lavorare e con poco denaro

 |   | 
Vi può sembrare strano, ma vivere ed essere felici, non significa essere in possesso di qualcosa di importante o costoso; ma solamente avere la felicità di poter fare qualcosa di semplice e grandioso ogni giorno. Vivere una vita alzandosi presto, con la faccia sempre stanza ed un lavoro che non soddisfa le nostre aspettative, non vuol dire essere felici. Attendere nel traffico ogni mattina per ore prima di arrivare al lavoro, vivere nella confusione e cercare di stare in equilibrio nello squilibrio mentale del nostro paese, non è un metodo sano per vivere felici. Essere felici è tutt'altro. Ecco perché oggi io di Salvadanaio.info ho deciso di scrivere questa guida e farvi capire secondo il mio punto di vista e quello di moltissima gente che conosco, come vivere felici senza lavorare e con poco denaro può essere più semplice di quanto si pensa.

Ma facciamo un passo indietro, immaginiamo adesso di essere in macchina come accade ogni mattina, chiudiamo gli occhi e proviamo ad immedesimarci in ciò che ti ho appena indicato nell'introduzione. Adesso proviamo ad aggiungere la reale vita quotidiana e prendiamoci un minuto di tempo per pensare… fatto? Dimmi, cosa provi? Il cervello ha iniziato a fantasticare velocemente su ciò che non hai, ma vorresti avere, giusto? Ma non stiamo parlando di oggetti, vero? Esatto penso anche io la stessa cosa, ciò che la nostra testa ha iniziato ad immaginare, sono figure, paesaggi, avventure e posti da sogno; in poche parole tutto ciò che potrebbe rendere felice una persona, eliminando le distrazioni quotidiane dei prodotti di mercato e sostituendo il tutto con spensieratezza e voglia di vivere.


Ma perché accade questo? Come mai adesso voglio vivere felice? Perché non è successo prima?

Ti basta pensare che il nostro cervello è la macchina più potente che esiste e proprio grazie ad esso moltissime persone hanno saputo realizzare grandi cose. Quindi perché non farlo anche noi? Purtroppo esiste un punto debole, che senza rendercene conto, implica il nostro cervello ad essere fragile ed indifeso: “la stanchezza accumulata”. Questi problemi affrontati ogni giorno, ad esempio: restando bloccati nel traffico, con la paura di cosa possa succedere in ufficio e di come sarà il nostro domani; fa aumentare le nostre paure mettendoci faccia a faccia con noi stessi. Solo in questo momento scatta la scintilla dell’insicurezza, la quale ci fa pensare ad una semplice, ma complicata domanda: siamo felici?

Ma cosa significa essere felici e vivere sereni?

Una volta posti questa domanda ci si rende conto che è tutto sbagliato, forse qualcosa in noi sta cambiando e per questo ci soffermiamo e ci chiediamo: quindi cosa devo fare per essere felice con me stesso? Se questo è ciò che stiamo pensando, vuol dire che finora abbiamo finto di essere felici e che tutto quello che stavamo affrontando non era altro che un’illusione; un momento temporaneo della nostra vita che ci faceva vedere le cose da un’ottica consumistica, con effetti di presunta felicità personale. Purtroppo questo accade per via degli acquisti, per il possesso di beni materiali non necessari e per l’eccessiva pubblicità creata dalle compagnie per incentivarci a fare ciò che in realtà non vogliamo fare!

come-vivere-felici-senza-lavorare-soldi-debiti
Come capire realmente se si è felici e spensierati nella vita!
Secondo il mio punto di vista, se stai leggendo questo mio post e ti rendi conto che almeno una piccola parte (di quello che ho detto o che sto cercando di spiegare) è la pura verità, vuol dire che sei in cerca di una nuova vita o di una soluzione migliore. Sicuramente ti sarà capitato di cercare su Google: come vivere felici? Come vivere felici senza beni materiali? Come cambiare vita e vivere felici! Magari proprio digitando queste parole mi hai trovato e per questo hai capito che la pensiamo allo stesso modo. Guarda ti posso dire solo una cosa, lo so che adesso ti sembrerà tutto diverso e difficile da capire, ma avendo appreso da soli che non si è più felici di tutto ciò che si ha e che la propria vita non è come si pensava; significa essere già a buon punto. Sapere che non si è felici della propria vita è un modo per decidere in autonomia come cambiarla e renderla unica!

Per vivere felici, non serve niente di tutto ciò che viene sponsorizzato dalle classiche pubblicità, televisioni o fonti radio; l’unico modo per auto-convincerci e credere in noi stessi, ripetendoci che sia vero è metterlo in pratica, provando a fare il contrario di quello che abitualmente svolgiamo. La prima cosa da fare è rinunciare, la seconda cosa è non guardarsi mai indietro e la terza è non cambiare strada. Una volta imboccata quella giusta per essere felici basta davvero poco!


Come vivere felici privandoci delle cose inutili
(Come evitare di comprare beni materiali inutili)

Il problema più grande è che il mondo in cui viviamo attualmente ci circonda di prodotti e al contempo esistono persone che non fanno altro che sponsorizzare e vendere questi prodotti. Il loro compito è semplice: farci credere che necessitiamo obbligatoriamente di quel prodotto per essere felici e che senza di esso siamo persi. Ma dopo che succede? Niente, la catena di montaggio creata da questo sistema, continua senza sosta la sua corsa, facendoci credere che abbiamo bisogno sempre di qualcosa di nuovo per essere felici. Quindi tutto ricomincia: quando siamo infelici ci viene creato un nuovo prodotto per renderci felici e quando siamo felici l’effetto durerà poco, perché dopo qualche mese il sistema avrà già creato un nuovo prodotto e noi non potendolo possedere, ricadiamo in quell'inutile infelicità priva di senso, fino a quando non avremo tra le nostre mani, questo nuovo prodotto! 

Risparmiamo i soldi e proviamo a creare un salvadanaio cercando di metterli al sicuro!

come-vivere-felici-senza-lavorare-e-poco-denaro
Creare un salvadanaio per risparmiare soldi preziosi
Basta io sono stufo di tutto questo, tu come la pensi? Secondo il punto di vista di chi cerca un modo per cambiare vita ed essere felice, l’unica cosa importante da fare è non sprecare il proprio tempo. Bisogna dare valore alle proprie ambizioni, alle proprie scelte e alle proprie capacità; c’è chi lo fa spontaneamente senza rendersene costo e chi invece ha bisogno di uno stimolo in più per poterlo esprimere. Quindi basta, a cosa serve acquistare cellulari, TV, auto costose e vestiti di marca gioielli e scarpe di lusso? Non serve proprio a niente, non ci renderanno felici! Queste cose non sto dicendo di non averle, non sto dicendo di non comprarle e non sto dicendo che dovete rinunciare a tutto, ma solamente di regolare le proprie abitudini di vita. L’unica cosa che ci serve adesso e ci permetterà in futuro di avere una vita più serena è solo il tempo; quel tic tac che ci fa pensare alla vita come una cosa magnifica, qual tic tac che ci permette di stare a contatto con la famiglia per sempre, quel tic tac che ci potrebbe permettere di essere felici, sereni e spensierati anche al di fuori della vita frenetica in cui viviamo.

Ecco questo è ciò che realmente è importante! Non alzarsi alle 7:00 del mattino, catapultarsi nel traffico e lavorare 8/9 ore al giorno senza sosta per arrivare a stento a fine mese. Il tutto per cosa? Per acquistare quei prodotti che pensiamo ci daranno la felicità? Per avere più soldi di altri? Per invecchiare cercando di ottenere a tutti i costi una pensione? Ecco, allora ti pongo io adesso delle domande: se dovesse succedere qualcosa di inaspettato, che cambiasse il tuo modo di vivere, cosa faresti? Se diventando ricco non offrissi più affetto ai tuoi figli, perché tanto pensi che lo faranno al posto tuo questi oggetti? Se lavorando una vita per cercare di arrivare alla pensione, un giorno non ci fossi più e quella tanto ambita pensione non arrivasse mai? In questi casi cosa faresti? Ti sentiresti perso, vero? Ti sentiresti soffocato da una tristezza senza via di uscita o mi sbaglio?


Come vivere felici senza rinunciare alla felicità!

come-vivere-felici-senza-lavoro-e-pochi-soldi
Immagine scattata alle Hawaii da Marco Trotta
Smettere di lavorare e magari intraprendere una carriera come la mia: “online”, con pochi soldi; non significa essere infelici, ma solo aver cambiato il proprio modo di vivere, rinunciando ad alcuni beni materiali, che rendevano la nostra vita un lusso insostenibile. Se devo dirvi la verità, io non guadagno molto con questo lavoro online, ma devo ammettere di essere felice e penso che anche voi potreste esserlo facendo un lavoro che piace. Adesso con questo non voglio farvi fare la stessa cosa che sto facendo io, ma solo farvi capire che è possibile svoltare strada senza rimpianti. Provate a pensare di vivere con poco denaro, ma allo stesso tempo di poter camminare sulla spiaggia, intingere i piedi nell'acqua e ricominciare. Oppure perché no, schiacciare un pisolino di pomeriggio, fare un viaggio con la nostra famiglia, portare i figli al parco, andare a pranzo con amici e parenti, senza doversi preoccupare di aver qualche appuntamento di lavoro. Ecco questi, sono per me e penso che lo siano anche per voi… i prodotti da avere, acquistare e possedere! La felicità è una cosa importante e non si può comprare, si può solo fare di tutto per ritrovarla.

Come puoi vedere ho scritto come vivere felici senza lavorare avendo pochi soldi, per farti conoscere il vero senso della felicità. Se hai capito ciò che ti ho detto e per questo ti senti disorientato, non preoccuparti; questo vuol dire che la tua avventura può avere inizio e finalmente potrai iniziare a scoprire la reale felicità di chi ha deciso di mollare tutto per dedicare il tempo ai propri interessi ed alle proprie passioni. Ti posso dire per certo che all'inizio sarà molto difficile affrontare questa situazione, soprattutto se si è ancora giovani e si hanno dei genitori che non capiscono il tuo punto di vista; ma vedrai che tutto si risolverà per il meglio e che lentamente sia tu che loro vedrete ciò che ho descritto come una giusta realtà. Inoltre vuoi sapere una cosa? La felicità non si farà attendere. Quando meno te lo aspetterai, tutto inizierà ad essere diverso: il lavoro, la voglia di vivere, gli amici, il modo di comunicare ed anche la scelta nell'affrontare le decisioni. Sai come inizierai a capirlo? Quando guardandoti allo specchio vedrai stampato sul tuo viso un semplice sorriso, che prima facevi a stento a riconoscere!


2 commenti:

  1. Mancano gli importi di riferimento. Es.mese qualunque affitto 700 luce 150 riscaldamento 200 spesa 200 senza la macchina e senza vizi 1.250,00

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico, questi sono altri tipi di spese... più che altro ciò a cui mi riferivo io in questo post è ben diverso; se vuoi avere informazioni su un argomento simile, puoi leggere quest'altro mio articolo:

      http://www.salvadanaio.info/2015/12/come-risparmiare-soldi-ogni-giorno.html

      che parla appunto delle spese che si sostengono ogni giorno (per lo più superflue ed inutili) al fine di privilegiare i vizi e i beni materiali. fammi sapere che ne pensi,ok? Inoltre sappi, che a breve pubblicherò anche una nuova guida per risparmiare anche sulla luce, acqua, gas, riscaldamento e cosi via dicendo...

      Elimina

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).