venerdì 19 agosto 2016Ultimo Aggiornamento:

Come ottenere la detrazione acquisto box auto

 |   | 
Durante l’acquisto di una casa, specialmente di nuova costruzione è possibile detrarre le spese facendo rientrare i costi nelle agevolazioni di ristrutturazione edilizia. In questo caso lo sconto del 50% offerto dall'Irpef viene applicato anche per l’acquisto di un box auto, fino ad una soglia massima di 96.000 euro. Ecco perché in questa guida cercherò di spiegarvi come ottenere la detrazione acquisto box auto in modo semplice e veloce,

La prima cosa da sapere per quanto riguarda le agevolazioni edilizie e che la quota del 50% da detrarre non si deve calcolare sul prezzo di vendita, ma solo sul prezzo fornito dall'impresa per i lavori di ristrutturazione o costruzione. In queste circostanze e secondo l’art. 16 bis, comma1 della lettera D riguardante la legge Dpr 917/1986 è giusto sapere che i lavori di costruzione box, posti auto e autorimesse sono compresi nella detrazione.


Cambiamento della detrazione per acquisto box auto


Tornando indietro negli anni (2012/2013) la detrazione per l’acquisto di un box auto era pari al 36% con una spesa massima di 48.000 euro. Adesso invece grazie alle nuove agevolazioni la percentuale di detrazione è del 50% con un massimo di spesa pari a 96.000 euro. Il tutto è comodamente suddiviso in rate (10 rate mensili) di uguale importo, in modo da facilitarne l’utilizzo. Per questo adesso, quando si deve utilizzare il bonus detrazione Irpef del 50% è opportuno compilare adeguatamente le carte, accatastando il box auto come pertinenza. Una volta finita l'iniziativa, l'incentivo per detrarre le spese del 50% tornerà ad essere del 36% e questo secondo le ultime indicazioni dovrebbe avvenire il giorno 01/01/2017.

detrazione-acquisto-box-auto

Oltre a questo il costo sostenuto dall'impresa costruttrice dev'essere correttamente indicato sui moduli di detrazione, indicando la nuova realizzazione del box auto con pertinenza alla casa e il prezzo finale. Per chi non lo sapesse la parola: “pertinenza” sta ad indicare che il box in questione sarà destinato ad un servizio o ornamento della casa. In caso il box invece non facesse parte dell’abitazione le cose cambiano, ma con le giuste misure ed adeguate richieste al Catasto; è possibile grazie all'atto notarile far rientrare un nuovo box presente in un altro stabile nella detrazione. In questo caso però è necessario contattare il proprio notaio e richiedere le dovute informazioni.

Ti potrebbe interessare =>    Nuove detrazioni Enea    -    detrazioni fiscali per la casa

Detrazione acquisto box auto negata, quando, perché?


Per usufruire delle agevolazioni e detrazioni Irpef del 50% bisogna accatastare il box come pertinenza. Ma nel caso l’acquirente decida di versare degli acconti prima che avvenga l’atto notarile applicando il vincolo di pertinenza, allora su tali cifre, non si potrà usufruire della detrazione. Se invece si opera secondo la legge sulla detrazione i problemi non si presenteranno. Infatti per ottenere la detrazione acquisto box auto, basta seguire le regole riguardanti le ristrutturazioni e costruzioni edilizie dell’anno corrente; che in questo caso sono:

  • Eseguire un pagamento tramite bonifico bancario o postale;
  • Far risultare la causale di versamento;
  • Far risultare il codice fiscale del beneficiario della detrazione;
  • Far risultare il numero della partita Iva del destinatario di pagamento;
  • Presentare le varie comunicazioni al centro ASL.

Infine come indicato in precedenza, la detrazione box auto verrà divisa in 10 quote annue e nei modelli di dichiarazione dev'essere poi segnata nei giusti spazi e righi, che in questo caso sono i seguenti: Nel modello 730 i righi da compilare sono dall’E41 all’E44 (quadro E) e da RP41 a RP48 (quadro RP) in ogni sua parte.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).