domenica 14 settembre 2014Ultimo Aggiornamento:

Esenti dal bollo auto i disabili e chi guida auto elettriche, a Gas o Ibride. Sconto per auto d’epoca

 |   | 
Il bollo auto è una tassa per gli automobilisti, dove però vede esenti dai pagamenti disabili e chi ha acquistato un’auto elettrica, a Gas o Ibrida; per tutte le altre tipologie (dipende dal comune di appartenenza) si dovrà pagare regolarmente il bollo auto.

In altri casi “particolari” sarà possibile richiedere uno sconto o pagare semplicemente la tassa di circolazione nel caso si utilizzasse un’auto d’epoca o storica.

Facciamo un attimo il punto della situazione e cerchiamo di capire, chi esattamente non paga il bollo, chi ha diritto a sconti e come funziona questo tipo di legge.

Leggi anche => Nuovo codice della strada e news sul bollo auto!    -    Come calcolare bollo moto

  • Le auto d’epoca non pagano il bollo auto


Nel caso siate possessori di auto d’epoca, avrete diritto all'esenzione del bollo auto, a patto che la vostra macchina abbia più di 30 anni di vita e che sia regolarmente iscritta la registro vetture in Italia.

  • Le auto ecologiche elettriche non pagano il bollo auto


In questo caso tutte le auto elettriche potranno usufruire per 5 anni l’esenzione dei pagamenti del bollo auto; il tutto dall'attivazione della prima immatricolazione. Una volta scaduti i cinque anni, si potrà richiedere uno bollo auto scontato del 75% e pagare quindi una quota pari a solo il 25% del prezzo normale.

  • Le auto ecologiche Ibride non pagano il bollo auto


Vale praticamente la stessa cosa che abbiamo detto per le auto elettriche, l’unica differenza e che invece di essere esenti dai pagamenti per 5 anni, si è esenti per solo 3 anni (il tutto però dipende dal comune in cui si risiede).

  • Le auto ecologiche a gas non pagano il bollo auto


Tutte gli automobilisti in possesso di una macchina a gas, potranno anch'essi richiedere l’esenzione bollo auto. Non sono comprese le auto a idrogeno.

  • Le auto storiche pagano una piccola parte di bollo auto


Anche in questo caso la vostra auto dev'essere vecchia di almeno 20 anni ed essere registrata regolarmente al registro vetture in Italia. Le auto storiche hanno diritto ad un ottimo sconto e in questo caso non pagano il bollo auto, ma una tassa di circolazione “speciale”.

Leggi anche => Scopri come fare una verifica e capire se hai pagato tutti i bolli auto

  • Le auto per disabili non pagano il bollo auto


I disabili è considerata “giustamente” una categoria a parte; infatti essi hanno diritto sempre all'esenzione dai pagamenti del bollo auto, previa richiesta presso un ufficio specializzato, come ad esempio potrebbe essere: La classica agenzia delle entrate o l’ufficio dei Tributi. In queste due sedi si potrà anche richiedere l’esenzione per l’accompagnatore del disabile; in questo caso anche l’amico o aiutante potrà non pagare il bollo auto, l’unica regola da rispettare è che la richiesta potrà essere effettuata una volta sola e per una sola auto (quindi evitate di fare i furbi).

Questo è quanto; per tutti gli altri veicoli i pagamenti dovranno essere regolari, pena la mora per mancanza, dimenticanza o ritardo nell'eseguire i giusti pagamenti bollo auto richiesti dallo Stato; almeno questo fino alla fine dell'anno, visto che dopo hanno già programmato un aumento del 10% sui bolli auto 2015.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).