sabato 24 ottobre 2015Ultimo Aggiornamento:

Mutui CheBanca! lista e finanziamenti collegati al mutuo

 |   | 
Presso l’istituto di CheBanca, sono disponibili vari mutui e finanziamenti, collegati ad offerte di credito molto convenienti. Ecco la lista le offerte di mutuo disponibili presso CheBanca!

Si possono trovare finanziamenti per chi vuole acquistare casa nuova e anche per chi ha intenzione di effettuare interventi di ristrutturazione. Oltre a questo è disponibile anche la nuova opzione di Rifinanziamento del mutuo, la surroga, la richiesta per il consolidamento debiti e la possibilità di chiedere ulteriore liquidità alla banca per finire di pagare le proprie spese in tutta tranquillità. 

Tutti questi prodotti a loro volta, sono collegati ad una tipologia di mutuo che la banca offre al richiedente al momento della domanda e si suddividono in mutuo a risparmio, fisso, variabile e Cap (detto anche con Cappello). Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di creare una piccola guida, al fine di spiegare esattamente tutte le opportunità e promozioni che questo istituto offre alla sua clientela e consumatori.

Mutui CheBanca! lista e finanziamenti per il mutuo tra risparmio e affidabilità


  • Il mutuo del risparmio

Questo mutuo risparmio viene offerto al cliente con un tasso di interesse variabile molto innovativo, premiando chi già ha un conto presso l’istituto di CheBanca! La promozione consiste nel pagare rate più basse in base ai soldi che si hanno depositato sul conto corrente o al conto tascabile.

mutui-chebanca-lista-finanziamenti-collegati-mutuo
In questa guida avrete modo di analizzare i mutui CheBanca!
Grazie a questo mutuo potrai dare un senso a ciò che stai facendo, consentendo alla banca di avere un buon cliente e a te stesso di ricevere interessi, dove più risparmi e più ti si abbassano le rate da pagare a fine mese. Uno degli aspetti più interessanti di questo “mutuo a risparmio” è sicuramente l’opzione riguardante i vincoli; i quali “appunto” non esistono! È già avete capito bene, se in un mese depositate 5000 euro e poi ne ritirate 3000, alla banca non interessa, i tuoi soldi continueranno a maturare ugualmente e nessuno ti dirà cosa devi fare!

Per chi fosse interessato, CheBanca ha deciso di attivare l’operazione multi-risparmio, che consiste nell'attivare i conti dei tuoi famigliari al tuo mutuo, così facendo tu risparmi sulle rate e loro sul conto corrente (chiedere maggiori informazioni prima di procedere, visto che non è molto chiaro; infatti in molti non accettano).

  • Il mutuo a tasso fisso

Questo mutuo fisso è davvero semplice, visto che permette di avere un finanziamento, con una rata duratura, fissa e costante per tutta la durata del rimborso. Indicato a chi non vuole sorprese in futuro, visto che si saprà già che la rata sarà sempre gestita da un tasso di interesse fisso e senza gli sbalzi di mercati finanziari, come potrebbe invece accadere con un mutuo a tasso variabile.

  • Il mutuo a tasso variabile

Questo mutuo variabile è consigliabile ai più coraggiosi, cioè a clienti consapevoli che la rata durante il rimborso, potrebbe variare e aumentare notevolmente senza nessun preavviso; questo perché i tassi variabili, seguono l’andamento percentuale di mercato e di conseguenza, quando aumentando i tassi aumenta anche la rata del mutuo da pagare. Il tasso di interesse varia ogni mese, mediante l’Euribor 3 mesi quindi ogni 30gg bisogna stare allerta, visto che il costo potrebbe alzarsi ed abbassarsi, rispetto a quando avere firmato il contratto.

  • Mutuo variabile con Cap

Questo mutuo con Cap utilizza le stesse funzioni e condizioni del mutuo a tasso di interesse variabile; quindi la rata potrebbe cambiare ogni mese, seguendo l’andamento percentuale di mercato; solo che a differenza di quest’ultimo, il mutuo con Cap “cappello” offre un tetto massimo oltre il quale i tassi non posso andare. Quindi se attivo, il mutuatario verrà protetto da innalzamenti improvvisi, i quali non potranno superare la soglia prestabilita al momento del contratto. Anche questo mutuo segue l’Euribor, quindi vi potrete ritrovare anche con delle rate da pagare molto basse. Ma cosa succede se il tasso di interesse supera il vostro CAP “cappello” massimo? Niente, perché tutte le spese eccessive, andranno a carico della banca, quindi tutti i costi in più sarà CheBanca! a pagarli e voi non dovrete pensare a niente.

Per questo motivo ultimamente i mutui più scelti sono quelli con Cap, in quanto permettono la diminuzione percentuale dei tassi di interesse e una rata sempre bassa o costante e mai elevata. Per avere maggiori informazioni su questi mutui e su come calcolare la rata del mutuo con CheBanca! potete consultare la pagina a questo link : Calcola il tuo mutuo


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).