sabato 23 maggio 2015Ultimo Aggiornamento:

Come scegliere la polizza mutuo migliore

 |   | 
Scegliere la polizza mutuo migliore per qualsiasi prodotto volete proteggere, non è mai semplice. Ecco perché oggi volevo proporvi una guida diversa dal solito, che vi permetterà di capire come scegliere la polizza mutuo migliore in base ai vostri interessi.

L’assicurazione, come ben sapete è prodotto assicurativo in grado di proteggere il richiedente, nel caso esso non riesca a completare il pagamento del debito in corso. Il pagamento delle rate è una clausola obbligatoria, che consente alle banche o finanziarie che hanno erogato il mutuo, di poter ricevere il loro denaro mediate un piano di rimborso sottoscritto durante la stipula del contratto.

Quindi possiamo dire che l’assicurazione (in base a come viene stipulata) serve ad ambedue le parti, sia alla banca, che mediante le apposite clausole, potrà riprendere i soldi offerti al cliente e anche al debitore per potersi proteggere se le cose andassero male e non si riuscisse più a versare la quota delle rate del mutuo.

Assicurazione mutuo obbligatoria o polizza mutuo facoltativa?


La polizza mutuo è facoltativa, quindi non è assolutamente obbligatoria; solo che per poter stipulare un nuovo contratto di mutuo casa ad esempio, le banche richiedono una sottoscrizione, abbinando al mutuo una polizza; In questo caso il mutuo non potrà essere concesso. L’unica cosa che dovete fare in una situazione come questa o nel caso aveste già una polizza mutuo attiva e non avete minimamente intenzione di cambiarla è indicare alla banca un rifiuto netto! Questo passaggio vi consentirà di avvalervi dei vostri diritti, ottenendo un mutuo secondo le norme vigenti e mediante i termini condizionali indicati dalle banche stesse e dallo Stato Italiano. In un caso come questo potrete anche ricevere offerte e condizioni avvantaggiate, dove si potrà avere una assicurazione mutuo, senza costi e oneri aggiuntivi.

Battersi per i propri diritti e decidere te stesso come crearti un mutuo!


Come-scegliere-polizza-mutuo-migliore
Come scegliere la polizza mutuo migliore per la tua sicurezza
Uno degli aspetti importanti nell'accendere una nuova assicurazione mutuo è proprio quella di essere te stesso a decidere come crearlo. L’attivazione di una polizza, una volta sottoscritta, non rimane mai abbandonata a se stessa; essa può essere ripresa più e più volte, aggiornandola e modificandola.

Un contratto di assicurazione oltre a garantire una protezione, di un solo individuo, può anche permetterti di proteggere le persone e le cose a te più care. Anche la scelta del beneficiario, può essere modificata in futuro, permettendo alla banca stessa di cambiarlo con qualsiasi altro membro; il tutto sempre gestito in base alle proprie esigenze e preferenze che si desiderano ricevere durante la protezione della stessa.

La durata del mutuo e la durata dell’assicurazione, cosa cambia?


In sostanza non cambia assolutamente nulla. L’unica cosa che potrebbe essere differente è la durata della copertura assicurativa, rispetto alla durata della copertura del mutuo. Questo perché su carta sono dei contratti diversi l’uno dall'altro e le loro attivazioni, anche se molto spesso sono programmate in contemporanea, possono avere delle scadenze non uguali. In alcune occasioni, si potrebbe anche attivare una polizza che copre solamente una parte del mutuo (ad esempio la prima o la seconda parte) per poi ritrovarsi con l’altra metà del mutuo da pagare scoperta e priva di copertura.

Con questo vi consiglio di controllare sempre tutti i dettagli del prodotto che state scegliendo prima di sottoscriverlo definitivamente. Controllare che la copertura scelta sia davvero utile per le vostre esigenze e al contempo analizzare anche tutti i prodotti multirischio. Il pacchetto multirischio, in alcune occasioni viene attivato o proposto dalla banca, come garanzia totale pari al 100%; l’unica pecca? I costi potrebbero davvero essere elevati, rispetto al proprio budget e alla fine del mutuo, vi sarete realmente resi conto di aver buttato i vostri soldi, in quanto non avevate bisogno di un’assicurazione mutuo così complessa.

Premio assicurativo e somma capitale del mutuo:


Uno degli aspetti più importanti e maggiormente tenuti in considerazione dal richiedente, sono gli interessi, il premio e il capitale. Infatti è sempre opportuno analizzare questi fattori e capire se il premio della polizza si somma al capitale del tipo di mutuo erogato. Se questo dovesse accadere i tassi di interesse da pagare saranno davvero elevati; ciò significa maggiori disagi per voi e pagamenti più alti e più felicità per la banca, grazie ad un maggiore ingresso di introiti. Quindi state sempre attenti su tutto ciò che fate, richiedete e analizzate! Un consiglio molto importante che vi posso dare è quello di richiedere il pagamento del premio assicurativo in un’unica e sola soluzione. Questo vi consentirà di abbassare i costi, avere dei tassi di interesse decisamente inferiori e anche evitare di dovervi preoccupare nuovamente in futuro del premio assicurativo e degli indici sui costi dei tassi di interesse.

Consigli finali ed informazioni aggiuntive:


Verificate con estrema attenzione, il contratto assicurativo scelto, richiedendo un riepilogo generale di tutti i dati: (capitale costante, costi commissioni, protezione, tassi, versamenti, erogazione, rimborso, caratteristiche della polizza e mutuo, capitale decrescente, estinzione anticipata e i pagamenti a rate). Oltre a questo, informatevi su un eventuale rimborso parziale del premio in caso si volesse richiedere un estinzione anticipata del contratto assicurazione mutuo. Qualche informazione richiedetela anche sul diritto di recesso (clausola molto importante per questo genere di operazioni). Fatto ciò, valutate sempre i costi, fate determinati preventivi in diverse banche, consultate i costi di gestione per ogni singola operazione, attivate solamente quello che realmente vi interessa, evitate di buttare via i vostri soldi e cercate inoltre di creare qualcosa che realmente vi possa servire ed offrire una garanzia per il vostro futuro.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).