lunedì 6 febbraio 2017Ultimo Aggiornamento:

ContoProgetto: Recensione conto banca popolare lecchese

 |   | 
Oggi con questo post salvadanaio.info vuole offrire le opinioni sulla banca Lecchese in merito al Conto Deposito con solo interessi e senza vincoli.

La guida è concentrata sul Conto bancaProgetto (in promozione per il 2017 senza imposta di bollo), ma ciò che interessa al lettore/risparmiatore è: Conviene investire con ContoProgetto?

Ciò che bisogna prima di tutto evidenziare è il tasso di interesse, portato a 2,5% lordo e 1,85% netto. Ecco questo è quello che attualmente viene sponsorizzato in rete e dalla banca popolare Lecchese, la quale indica che il Conto Deposito Progetto è sicuro e ben remunerato per qualsiasi cliente che decide affiliarsi.

Ora non ci tocca che analizzare tutte le informazioni offerte dalla banca e constatare se realmente conviene o no investire su di esso.



ContoProgetto che cos’è? Recensione



Come abbiamo capito dalle prime impressioni, ContoProgetto è un conto deposito remunerato, che consente al correntista richiedente di ricevere una quota di interessi per tutto il tempo che i soldi rimangono depositati sul conto.

Il conto, per chi si ricorda, è molto simile a quello offerto dalla Rendimax tempo fa… anche se si presenta al pubblico con caratteristiche di livello base, pare che riesca a garantire alla clientela degli ottimi rendimenti senza vincoli e qualche piccola promozione.

Tra queste, quella di maggior rilievo e senza dubbio quella riguardante l’imposta di bollo. Chi apre ContoProgetto non deve preoccuparsi del bollo (calcolato con circa lo 0,2% sui soldi depositati) visto che è pagato dalla banca fino alla fine del 2017… poi dal 2018 sarà il cliente a doversene prendere carico.

Logicamente per come avviene su tutti gli altri conti deposito, oltre all’imposta di bollo, bisogna considerare anche la tassazione sulle rendite finanziare e l’abbassamento percentuale degli interessi una volta finita la promozione offerta dalla banca popolare Lecchese.


Interessi Conto Progetto, come sono?


contoprogetto


Il conto deposito ContoProgetto offre un tasso di interesse del 2,5% lordo e 1,85% netto per i primi tre mesi di utilizzo, per poi scendere successivamente (se le condizioni della banca dovessero cambiare, il tasso potrebbe scendere anche prima del previsto) alla quota di 1,6% lordo e 1,18% netto. Ad ogni modo gli interessi ricevuti sul conto deposito sono ottimi, calcolando i tempi di crisi in cui ci troviamo.

Un altro aspetto importante che bisogna prendere in considerazione è l’imposta di bollo. Come tutti sappiamo l’imposta di bollo sui conti deposito si paga ed inoltre è anche aumentata negli ultimi anni; proprio per questo aprire un Conto Progetto nel 2017 potrebbe essere interessante visto e considerato che il bollo non è a carico del cliente correntista, ma della banca Lecchese.


L’unico problema di questo conto deposito è però l’impossibilità nel ritirare i soldi. Esatto, essendo un conto libero, non è possibile in caso di bisogno avere la propria disponibilità di credito in poco tempo. Infatti come viene indicato dal foglio delle condizioni bancarie, una volta attivato il conto deposito e passati i primi 3 mesi è necessario attendere un altro mese per poter prelevare il denaro.

Questo disagio infatti a causato qualche discordanza tra i clienti e gli amministratori bancari; i quali non desiderano attendere più di 4 mesi per ritirare il denaro in caso di necessita. Il motivo? Semplice essendo un conto deposito libero è “senza vincoli” come indicato dalle varie promozioni e pubblicità, il cliente dovrebbe avere la possibilità di autogestirsi la liquidità come meglio crede!

Comunque sia, c’è da dire che un altro conto deposito con questi interessi non esiste; attualmente in Italia non ci sono conti che offrono un tasso del 2,5% anno!


Conto Progetto è sicuro? O meglio la banca è solida?



Sono molti o clienti che si preoccupano di un piccolo particolare, quando devo firmare il contratto di apertura del Conto Progetto. Quale? La sicurezza!

Da un punto di vista dei risparmiatori la sicurezza per questa banca non è ottima, perché poco fa la banca popolare Lecchese, faceva parte del complesso Etruria (fallita e salvata in extremis dl Governo con il decreto salva banche) e quindi per molti le preoccupazioni sono rimaste molto alte.

Però se dovessimo analizzare i dati attuali, possiamo constatare che la banca Lecchese è stata appunto salvata ed acquistata dal fondo Usa Oaktree capital, che gode di estrema affidabilità, sicurezza e solidità. Quindi anche se i pronostici non fanno vedere di buon occhi questa banca, secondo il nostro punto di vista non è male, anzi visto che è partita da zero sta anche offrendo diverse promozioni ai clienti; quindi i punti sono tutti a suo favore.

Se infine si dovesse fare un altro controllo, possiamo affermare che attualmente, secondo i dati CeT1 ratio e Total capital ratio la percentuale di solidità è superiore a 15. Questo secondo le ultime tabelle di sicurezza è un valore medio, quindi considerato più che buono. Inoltre come ben si sa, tutti i conti correnti e conti depositi in Italia, sono protetti dal fondo interbancario di tutela, che consente una sicurezza sui capitali pari a 100.000 euro sul proprio istituto bancario.

Questo aspetto dovrebbe farvi capire che la banca Lecchese, adesso è sicura e nel caso più remoto dovesse anch’essa fallire, allora potete stare certi di riavere i vostri soldi, in quanto protetta dal fondo. Esso si prenderà carico dei conti e provvederò a risarcirvi ciò che avete perso. Come garanzia su un conto deposito di soli interessi, non è male, no?

Logicamente come per qualsiasi altro conto deposito o banca, alla fine dei conti dovrete essere voi a decidere se accettare o no la proposta di questa banca a risparmio garantito.




ContoProgetto Vincoli



I vincoli non sono male, a patto che restino sempre tali. Il primo va beh non si conta, visto che è obbligatorio tenere sul conto i propri soldi per un massimo di 3 mesi, per via della promozione del 2,5% attiva. Dopo tale data però è necessario attendere un altro mese per attivare il processo di prelievo, con un avviso di 32 giorni alla banca se si decide di ritirare il proprio denaro.

Quindi i vincoli ci sono, anche se banali; ma se si seguono le regole, tutto scorrerà liscio come l’olio ed inoltre si potrà essere fuori da qualsiasi tipo di penale.



Chi può aprire Conto Progetto?


Il contoProgetto "Deposito" è adatto a tutti, ma principalmente ad aprirlo sono quella tipologia di risparmiatori che preferisce avere un conto sicuro ed affidabile.

Quindi anche se il guadagno non è elevato, ma di certo neanche basso, visto che viene offerto un interesse netto del 1,6%!! (in questo caso non si cerca di puntare in borsa, nella banca valori o utilizzare programmi di investimento di ultima generazione) si possono investire i soldi su qualcosa di valore che tutela il capitale ed al contempo tenga i soldi protetti da garanzie.

Qui entra in gioco Conto Progetto di Banca Leccese! Vi dico questo perché stento a credere che ci sia una banca che ora come ora offra una percentuale di interessi maggiore di questa.

Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).

Articoli e guide più lette dagli utenti: