lunedì 21 dicembre 2015Ultimo Aggiornamento:

Dove depositare soldi per aumentare il capitale

 |   | 
Come ho già indicato nel post migliori conti deposito 2016 per investire, la cosa più importante per iniziare a vivere di rendita e smettere di lavorare è sicuramente quella di mettere da parte una determinata cifra di denaro da permetterci cosi di vivere senza un lavoro e senza problemi. Purtroppo non è semplice, infatti in pochi riescono in quest’intento, però se si riuscisse a trovare il modo esatto per ricevere un guadagno capitale costante di anno in anno; allora le cose sarebbero diverse e magari si potrebbe anche vivere felici con pochi soldi, ma al contempo con un elevato rendimento che proviene dall'affitto di una casa, dalla vendita immobiliare (utile per chi ha già molta liquidità da spendere) o appunto con un modo più semplice: il conto deposito o fondo di investimento.

In questa guida cercherò di elencare i migliori modi per aumentare il capitale e dove depositare i soldi in modo sicuro, basandosi sulle attuali scelte di mercato. Oltre a questo salvadanaio.info analizzerà anche le nuove migliori offerte di investimento presenti in Italia.


Perché conviene aprire un conto deposito?

Aprire un conto deposito 2016 può essere conveniente, perché consente di lasciare i tuoi soldi fermi per un determinato periodo stabilito durante il contratto con la banca; logicamente più i soldi resteranno sul conto, più i guadagni aumenteranno e di conseguenza anche la percentuale di interessi crescerà di anno in anno. Il tutto però ha un limite, ma questo dipende dal tipo di conto che si decide aprire e dalla banca che si sceglierà. Aprire un conto deposito è come aprire un conto corrente, ma con la differenza che per aprirlo non è necessario presentare nessun tipo di garanzia; infatti all'interno di esso si andranno solamente a depositare dei soldi che rimarranno fermi (con il vincolo di non essere toccati) fino alla scadenza dello stesso. Quindi alla banca fa solo comodo ricevere gente interessata all'apertura di un nuovo conto. Come ultimo aspetto positivo, possiamo indicare che il tasso annuo non subisce oscillazioni di mercato, perché esso verrà segnato in forma definitiva durante al siglatura del contratto e una volta stabilito rimarrà tale per tutta la durata indicata in base al deposito scelto.

Depositare soldi per aumentare il capitale senza rischi, si può?


I rischi per perdere i soldi sono praticamente nulli perché l’unico modo per poter perdere il denaro è che la banca fallisca. Sicuramente visto ciò che è successo in questi giorni in molti potrebbero obbiettare e avere ripensamenti, ma vi assicuro che non è così per diversi fattori:

  • Lo storico dei fallimenti bancari nel nostro paese è relativamente basso!
  • Le banche, principalmente quelle più note ed importanti, sono sempre protette!
  • Tutte le banche appartenenti all'Unione Europea “UE” hanno l’obbligo di aderire ad un contratto di sicurezza e garanzia dei capitali a favore dei cittadini presenti nel paese;
  • Il capitale protetto per i cittadini ha un massimo di 103.291,00 euro.

Tutto questo indica che potrebbero avere problemi le piccole banche e finanziarie. Ma nel caso dovesse fallire una delle banche presenti nell'elenco sottostante; essa provvederà immediatamente a restituirci i nostri soldi. Comunque grazie alla collaborazione della comunità europea, adesso anche i piccoli istituti verranno prontamente risanati, come infatti è successo di recente con Banca Etruria. Quindi offrire i nostri soldi alla banca non vuol dire perderli, ma come in questo caso aprire un conto deposito vantaggioso (avente magari anche il miglior tasso di interesse) versarci sopra i nostri soldi, depositare una firma sui documenti, impostare il tempo per il quale vogliamo aumentare i guadagni senza rischi ed attendere senza altre operazioni il nuovo aumento dei soldi sul conto. In questo modo si noterà nel tempo un aumento capitale costante senza lavorare, ma solamente avendo prestato del denaro alla banca.

Come aumentare il capitale con i fogli di calcolo Excel

Prima di indicare i migliori conti depositi in Italia, vorrei proporvi un foglio di calcolo Excel programmato per calcolare i vostri guadagni in base a ciò che avete da parte; il tutto semplicemente scaricando questo file: "Foglio di calcolo capitale". Una volta scaricato si potrà calcolare l’aumento del capitale in base alla quantità di soldi depositati. Analizzare il rendimento ogni 12 mesi in base agli interessi e stabilire quanta liquidità si possiede senza perdita.


depositare-soldi-per-aumentare-capitale
Guida per capire dove depositare soldi per aumentare il capitale e guadagnare denaro con conti deposito, siti e bfp.

Migliori offerte per un investimento sicuro a dicembre 2015
(Dati aggiornati il 21/12/2015)

Facendo una piccola ricerca sul web e tra le migliori banche in Italia ho scoperto quali sono gli istituti migliori che offrono gli interessi alti per i conti deposito; oltre a questo grazie ad un indagine su un vecchio post scritto ho scoperto che esattamente 3 anni le stesse banche che adesso andrò ad indicarvi offrivano un tasso massimo del 4,60% e minimo del 4,00%, mentre adesso i tassi di rendimento più alti arrivano a circa il 2,50%. Comunque sia, anche se non è più come una volta è sempre un buon guadagno capitale, visto che lasciandoli sotto il materasso non si prenderebbe nulla, non credete?

Conto deposito di Santader Consumer Bank – offre un tasso di interesse lordo dell’1,50% per 1 anno di deposito non vincolato. Gli interessi vengono liquidati ogni 3 mesi, mentre l’imposta di bollo ha un costo di 20 euro. Per accedere al sito della Santader cliccate: “QUI”.

Conto deposito InMediolanum – offre un tasso dell’1,40% per somme vincolate per 1 anno. Esattamente 3 anni fa il tasso di guadagno capitale è del 4,00%. I clienti che decidono si svincolare il deposito non dovranno pagare penali, anche se le somme guadagnate saranno bloccate e conteggiate al tasso di svincolo. Si potranno anche richiedere gli interessi anticipati ogni 3 mesi, se la durata del vincolo sarà impostata a 6mesi o 12mesi. Per il resto non ci sono costi di gestione, canoni, imposte di bollo e trattenute. Per accedere al sito Mediolanum, basta cliccare: “QUI”.

Conto deposito Rendimax – offre un tasso dell’1,45% lordo e netto dell’1,08% per un totale di 12 mesi vincolati. Non sono previste spese di gestione e non si paga l’imposta di bollo. Per accedere al sito Rendimax, basta cliccare: “QUI”.

Conto deposito CheBanca – offre un tasso di interesse lordo dell’1,00% e netto dello 0,74% per un totale di 12 mesi. I soldi sono vincolati per 1 anno e nel caso si dovesse svincolare il tutto prima della scadenza non si pagherà nessuna penale, ma il tasso di interesse diventerà quello base, cioè pari allo 0,50%. Per aprire il conto è necessario versare un minimo di 100 euro. Per accedere alla pagina di Chebanca, cliccare: “QUI”.

Conto deposito Arancio di IngDirect – offre un tasso dell’1,20%, su tutte le somme depositate vincolate per 12 mesi. Una volta finita la promozione si potrà scegliere se continuare a vincolare i propri soldi con lo stesso tasso premiale; oppure se partecipare al progetto risparmi liberi (soldi non vincolati) con un tasso di interesse però dello 0,40%. Per accedere alla pagina di Conto Arancio di IngDirect. Cliccare: “QUI”.

Conto deposito Webank – offre un tasso dell’1,25% sulle somme vincolate per 18 mesi, dell’1,20% su quelle vincolate per 1 anno, dell’1,00% per 6 mesi e un tasso base dello 0,75% per i soldi vincolati per 3 mesi. Il tasso rimane fisso per tutta la durata del contratto. Tutte le somme depositate si possono svincolare senza pagare nessuna penale. Per maggiori info ed accedere al sito Webank, cliccare: “QUI”.

Conto deposito Widiba – offre un tasso di interesse, davvero molto allettante al 2,50% per tutti coloro che decidono di rottamare il vecchio conto e passare ad uno nuovo presso questa banca. Non sono previste spese e il tasso rimarrà fermo al 2,50% per chi lo tiene vincolato per 366 giorni. Il conto lo si può svincolare, ma si perderebbe il tasso premiale passando ad un tasso standard. Per consultare il sito di Widiba, cliccare “QUI”.

Consiglio a tutti di analizzare i conti deposito con il programma di confronto conti, disponibile al seguente link: “Confrontare i conti depositi” in questo modo si avrà sottomano un elevato numero di informazioni aggiornate in tempo reale sui conti depositi migliori in questo momento.


Leggere attentamente il contratto prima di accettare

Questa è una delle tante cose che non si fa mai fino in fondo; infatti non so perché ma molti evitano di leggere le clausole di contratto (scritte in piccolissimo) presenti alla fine di ogni documento. Ecco quelli sono i punti più importanti del foglio che state per firmare! Ad esempio, moltissima gente non sa neanche è previsto un costo per l’imposta di bollo di circa 34 euro sulle cifre maggiori di 5.000 euro. E vero che molte banche si accollano i costi dell’imposta di bollo, ma non tutte le fanno e per questo chi volesse depositare una cifra irrisoria sul conto andrebbe solo a perderci. In questo caso converrebbe lasciare i soldi sul proprio conto corrente, visto che sotto ai 5.000 euro non si andrebbe ugualmente a pagare nessuna imposta. Quindi ricordate che è molto importante leggere i contratti fino alla fine e soprattutto quando parlate con il dirigente della banca, cercare sempre di chiedere più informazioni possibili: tasso di guadagno; tasso netto, rendimento, costi del conto, spese di gestione, tasse da pagare e cosi via dicendo.

Conclusioni su come depositare soldi per aumentarne il capitale

Per quanto riguarda invece il conto deposito sarebbe opportuno investire cifre più elevate all'incirca sui 10.000 / 15.000 euro così facendo si inizierà a guadagnare qualcosina. Per un guadagno maggiore sono necessarie cifre molto più alte, come ad esempio: 90.000 euro o 100.000 euro, ma una volta superata tale quota è meglio optare per qualcosa di più solido e concreto come potrebbe essere l’acquisto e la vendita di appartamenti, la compravendita mediante aste immobiliari, investimenti all'estero o in alternativa i buoni fruttiferi postali 2016 (che ultimamente stanno riscuotendo molto successo) di poste italiane.
Infine consiglio sempre di evitare i conti depositi che per un eventuale chiusa anticipata, (qualsiasi sia il motivo) fanno pagare all'investitore una penale. Infatti ricordatevi che nessuno vi regala niente e tutti pensano sempre ai propri interessi e per questo motivo anche voi dovete pensare al vostro capitale. Logicamente sempre facendo le cose a norma di legge, senza cercare di fregare qualcuno. Infatti investire oggi nel 2015, ci consentirà di riprendere il nostro denaro e guadagnare soldi nel 2016, 2017 o 2020 avendo così messo da parte una liquidità maggiore.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione ... ma non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta sulla voce: "Inviami notifiche" prima di pubblicare il tuo commento, così verrai avvertito via e-mail di nuovi commenti al post (utile per interagire con altri utenti della rete).